Quali sono le giuste dimensioni dell'isola cucina

- 17 giugno 2024

Che dimensioni minime deve avere la cucina per inserire un'isola

Quando si parla di cucina, non si tratta solo di estetica, ma anche di funzionalità ed ergonomia; immagina di muoverti in uno spazio dove tutto è a portata di mano, senza dover fare acrobazie per raggiungere gli utensili o gli ingredienti; una cucina con isola deve garantire percorsi fluidi e naturali.

Queste soluzioni sono preferite in ambienti open space dove si desidera creare una continuità tra la cucina e la zona giorno. Tale struttura non solo offre un design moderno ed elegante, ma facilita anche l'interazione tra chi lavora ai fornelli e chi si trova nella zona giorno.

Per ottenere il massimo della comodità le dimensioni dell'isola cucina devono essere messe in relazione con lo spazio a disposizione: le misure minime per accogliere questo genere di composizione devono essere di almeno 9 mq, sufficienti per garantire una buona libertà di movimento intorno al blocco centrale.

Scavolini presenta Jeometrica, una configurazione ad isola con ante dal design a telaio che richiamano un'estetica contemporanea, minimalista ed elegante. I profili in alluminio, disponibili in diverse tonalità danno vita a combinazioni di forte impatto visivo. È possibile scegliere tra finiture opache laccate, decorativi, impiallacciati, gres o vetro, con una versatilità su misura per ogni esigenza di design.

Scegli le dimensioni dell'isola cucina in base alle tue necessità

La scelta di installare una cucina a isola permette di poter avere molto più spazio libero per lavorare, poiché in questo spazio centrale potremo disporre anche il piano cottura oppure il lavabo, o anche entrambi, secondo i nostri gusti e le nostre esigenze. In alternativa potremo utilizzare l’isola come piano di lavoro, magari inserendovi unicamente i fuochi, in modo da lasciare più spazio per la preparazione dei cibi, oppure, lasciare lo spazio totalmente libero, solo impiegando le basi come elementi contenitori e magari attrezzando la parte superiore con elementi utili per lavorare adeguatamente in questo spazio. Le dimensioni isola cucina non possono essere considerate standard ma secondo ciò che viene inserito e quello che sceglie, proprio grazie alla componibilità della cucina, cambiano e variano. 

In merito alle dimensioni dell'isola cucina, se utilizzi il blocco centrale come piano di appoggio, avrai bisogno di una lunghezza minima di 90 cm e una profondità di 60 cm; se invece desideri includere un piano cottura o un lavello la lunghezza minima rimane di 90 cm, ma la profondità ideale si alza a 90 cm. 

Per chi desidera un blocco completo con piano cottura, lavello e piano di lavoro, la lunghezza minima deve essere di 120 cm, con una profondità di 90 cm. 

Stosa propone Palio, una cucina progettata per organizzare in maniera efficiente e ordinata tutte le funzioni, dalla preparazione dei cibi alla conservazione, con moduli e contenitori di diverse dimensioni, ideali per riporre tutto ciò di cui hai bisogno.

Agevola il passaggio con la giusta distanza tra isola e cucina

Come variano le dimensioni isola cucina, possono anche variare le forme: infatti, generalmente si tende a pensare che l’isola cucina sia un elemento rettangolare che è posto a centro stanza come appendice del mobile cucina finito. Non è sempre così: infatti, oggi le proposte sono molto variegate e differenti, tanto che alcune case produttrici propongono isole cucina molto moderne addirittura circolari, o semicircolari, in modo da potervi agevolmente trafficare intorno. 

Quando pianifichi le dimensioni dell'isola cucina, è importante considerare lo spazio intorno ad essa,  per garantire un passaggio agevole e permettere l'apertura di ante, cassetti e cestoni, è consigliato lasciare una distanza minima di 1 metro tra il blocco centrale e i mobili o le pareti circostanti.

Se ne hai la possibilità, aumenta questa distanza a 120 cm, in questo modo potrai aprire contemporaneamente i contenitori alla base e lavorare in più di una persona senza intralciarvi.

L'isola Margo di Euromobil si distingue per la sua elegante cornice perimetrale di 14 mm, che aggiunge un tocco di raffinatezza al design, le ante sono realizzate in rovere sabbiato sbiancato e presentano una maniglia integrata con finitura in bronzo. Il piano dell'isola, spesso 6 cm, è realizzato in marmo Breccia Imperiale.

Considera le dimensioni dell'isola cucina in base allo spazio disponibile

Quando decidiamo di acquistare la nostra cucina, vagliamo molte e differenti soluzioni, che ci portano poi alla scelta finale: cucina semplice lineare, ad angolo, a “U” oppure con penisole con tavolo o ancora, con isola. La scelta di una cucina con isola porta alla necessità di uno spazio di dimensioni piuttosto rilevanti poiché, oltre al tavolo avremo un altro elemento in centro stanza che completi la nostra cucina. Le dimensioni isola cucina possono essere differenti, secondo le necessità di chi sceglie questo elemento, come anche la forma. Inoltre, secondo lo stile della cucina, l’isola sarà realizzata di conseguenza: infatti, cucine ultra moderne possono vantare isole molto futuristiche, magari con frontale a doppia curvatura, invece che elementi unicamente retti e lineari. 

Le dimensioni dell'isola cucina permettono quindi diverse configurazioni, in questo scenario, la figura di un professionista del settore può suggerire le soluzioni più adatte e fornire consigli preziosi su come disporre al meglio gli elementi d’arredo, tenendo conto delle dimensioni e delle particolarità del tuo spazio.

Con Iconica vetro di Veneta Cucine potrai organizzare gli spazi arricchendoli con funzionalità e design raffinato. Questa proposta ti sorprenderà con una vasta gamma di finiture ed elementi accessori, che offrono infinite possibilità di personalizzazione. 

Sfoglia i cataloghi: