Quanto costa una cucina?

Cucine moderne prezzi

Dire che è possibile stabilire a priori quanto costa una cucina è impossibile, poiché ogni modello, ogni marca e ogni tipo differente di cucina, ha prezzi che variano e possono essere molto differenti tra loro in relazione ai materiali, le finiture e gli accessori con cui viene realizzato il modello di cucina selezionato.

Le cucine, solitamente, nella versione per così dire standard, sono costituite da elementi o moduli di dimensioni 60x60cm in profondità e larghezza: da qui generalmente le misure sono multipli, quindi 90cm, 120cm, ma anche più piccoli, 30cm o anche 15 in casi di spazi davvero ridotti.

 

Quantificare il costo di una cucina risulta possibile al momento della scelta di ogni piccolo particolare, anche una maniglia o un diverso tipo di rubinetto possono fare la differenza.

Ogni elemento può concorrere a far lievitare il costo della cucina e sono tanti quelli da considerare per stimare il prezzo finale. Vediamo di analizzarli nel particolare.

In foto: Cucina Doimo Simply.

 

Cucine moderne prezzi

Simpeak Diffusore di Aromi ad Ultrasuoni Umidificatore Purificatore d'Aria Luce Fredda Foschia con 7 Colore LED per il Salone di Bellezza, SPA, Yoga, Camera da Letto, Soggiorno, Sala Conferenze

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,98€
(Risparmi 18€)


Quanto costa una cucina?

Quanto costa una cucina? Quanto costa una cucina? E' possibile fare una stima approssimativa valutando determinati elementi che andranno a incidere in grande parte sul prezzo finale.

 

Ma quali sono nello specifico?

 

La marca: elemento principale poiché, da essa in maggior quantità, dipende il costo e il range di prezzo nel quale sarà posizionata la cucina..

Per marchi noti come Bulthaup, Boffi o Valcucine, è chiaro che bisogna preventivare una spesa elevata, in quanto i prezzi sono piuttosto alti e un modello base, dal quale solitamente si parte per valutare una cucina, si aggira dai 10-15 mila euro per poi salire in relazione alle diverse esigenze e ai moduli che vengono scelti.

 

Gli elettrodomestici: anche qui si parte da un livello “popolare” per poi salire a elementi dal costo superiore.

AeG, Siemens, Franke, e molti altri, possiedono caratteristiche di alto livello e quindi aumentano il costo della cucina finita.

Anche il piano cottura, se scelto con caratteristiche particolari, alza di molto il prezzo: per un modello con fuochi in linea per composizioni personalizzate, infatti, un singolo fuoco modulare, può costare tanto come un piano cottura completo.

 

Le finiture: da non sottovalutare, poiché sono quelle che nel tempo, fanno la differenza. I materiali impiegati per la realizzazione di una cucina al momento dell’acquisto sembrano tutti uguali ma dopo qualche anno, la differenza si vede, e il costo in più, vale questa differenza.

 

La rubinetteria: i modelli più moderni e quadrati, puliti e minimali, hanno costi più elevati rispetto ai classici, per la maggiore difficoltà riscontrata nel processo produttivo e per fattori legati al marchio a alla firma del designer che li ha ideati. LA rubinetteria può avere una notevole importanza nel calcolo del costo di una cucina, tanto è vero che, di solito, anche per le composizioni base proposte a prezzi accessibili la rubinetteria non è compresa.

In foto: cucina moderna laccata Indada.


  • Cucina Martini Mobili In commercio sono disponibili una vastità di modelli di cucine che riescono a soddisfare qualsiasi tipo di preferenza in fatto di arredamento. Per chi ama lo stile contemporaneo, è possibile orientar...
  • forno a microonde electrolux Quando si parla di cucina al microonde, si pensa subito a una cottura veloce, ottima per scongelare e riscaldare rapidamente gli alimenti. Sarebbe una vera sorpresa considerarla un’alternativa a...
  • piano cottura Whirlpool elettrodomestici Whirlpool elettrodomestici: sempre in prima linea in fatto di innovazione nell’ambito degli elettrodomestici, Whirlpool presenta una nuova generazione di elettrodomestici della gamma Green Gener...
  • Forno da cucina Il Salone del Mobile 2014 offre nell’area FTK di Eurocucina tutte le novità riguardo innovazioni e tecnologia con i nuovi scenari futuri di elettrodomestici.Tante le proposte e tante le...

Case Wonder Home & cucina Materiale Acrilico Resistente in Acciaio Piattaforma Girevole con Cuscinetti a Sfera, Ideale per Mobili da Cucina con Armadietti Angolari porta Spezie/Tavola Caffè/da Tavolo Decorazione Torta/TV-Supporto per Monitor Computer Portatili/Jewelry Visualizers/Lazy Susan, 12 pollici

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,59€
(Risparmi 11,4€)


Cucine basso costo

Cucine basso costo Ovviamente esiste la possibilità di acquistare cucine più economiche, con prezzi di partenza davvero molto bassi che vengono proposte dai canali della grande distribuzione, fornendo la soluzione ideale per chi non ha a disposizione un budget elevato.

Parlando di questo tipo di cucine, le cifre di una cucina modello base, ovviamente un modello che offra l'indispensabile senza concessioni ad accessori, parte da 700-800 euro, ma ricordiamoci sempre che ciò che si spende si ha.

 

Infatti, in alcuni casi, una soluzione preferibile è quella di optare per gli outlet o per i modelli di cucine fuori produzione, o ancora, per l’invenduto proposto a prezzi scontati dei negozi di arredamento specializzati.

Questo perché una cucina deve resistere a sollecitazioni di vario genere, deve essere sfruttata e utilizzata ogni giorno, e deve durare nel tempo, senza cadere a pezzi dopo un anno o anche meno. Con la scelta di una cucina a prezzi scontati proposta dai rivenditori dei grandi marchi, sarà possibile avere una qualità certificata con un occhio al prezzo di acquisto, che, a volte, può essere scontato anche del 70 per cento rispetto al prezzo di listino.

Preferire la qualità è sempre una scelta valida, naturalmente in relazione alle possibilità che si hanno.

 

In foto: composizione bloccata Athena Mondo convenienza.


Prezzi cucine moderne

Prezzi cucine moderne Che si tratti di un modello di cucina moderna o classica, i prezzi sono comunque influenzati dai fattori di cui vi abbiamo appena parlato.

Certamente, nel caso di una cucina classica, il prezzo sarà influenzato dal tipo di finitura e soprattutto dalla scelta del materiale con cui sarà realizzata. Infatti, spesso, le cucine classiche vengono proposte anche con una struttura in legno al posto del laminato, comunemente impiegato per le composizioni moderne.

La lavorazione del legno massello può portare alla necessità di operazioni più complesse o, addirittura, che abbiano una componente artigianale, cosa che naturalmente si ripercuoterà sui costi finali.

Anche per le cucine moderne è possible il ricorso al legno che verrà trattato per ottenere un aspetto finale particolare e meno naturale; difficilmente, nel caso di un modello moderno, il legno verrà tinto con colori scuri, preferendo tonalità chiare o un effetto naturale, più grezzo.

Tutto questo per dire che il prezzo di una cucina moderna può essere molto differente, in relazione al tipo di finitura, agli accessori e ai complementi che possono essere scelti per completarla.

In foto: cucina con penisola di Aran cucine, modello Terra.