La Redazione Consiglia

I migliori articoli su Arredamento.it

- 12 luglio 2015

Falmec omaggia la creatività in cucina

Mentre è in corso Expo Milano 2015 Falmec, azienda leader nella produzione di cappe per la cucina, rende omaggio al tema attorno a cui è incentrata l’Esposizione Universale, raccontando la Cucina italiana attraverso le immagini del grande cinema. Il Bel Paese, infatti, tra le proprie eccellenze, è da sempre considerato la patria del buon gusto e del buon cibo. La buona tavola e la cucina da sempre nel cinema italiano assumono un ruolo di rilievo, celebrati da fotogrammi, sequenze, scene o interi film. Attraverso il cibo, il cinema ha rappresentato la fame, raccontato la convivialità, puntato i riflettori su contesti storico-sociologici. Attraverso la filmografia italiana le “tavole” impresse nelle pellicole hanno segnato e fatto conoscere agli spettatori il profondo e costante evolversi delle tradizioni gastronomiche, del costume e della storia del nostro Paese. Vi presentiamo il video realizzato durante un workshop “Il Grande Cinema” con finalità didattiche e formative per il VVFILMF in collaborazione con Falmec.

  Ladri di biciclette, 1948 - Diretto da Vittorio De Sica; L’oro di Napoli, 1954 - Diretto da Vittorio De Sica; -Miseria e nobiltà-, 1954 - Diretto da Mario Mattoli; -I soliti ignoti-, 1958 - Diretto da Mario Monicelli; -Il sorpasso -, 1962 - Diretto da Dino Risi; -Fellini Satyricon-, 1969 - Scritto e diretto da Federico Fellini; -La grande abbuffata-, 1973 - Diretto da Marco Ferreri ; -Pranzo di ferragosto-, 2008 – Diretto da Gianni Di Gregorio.

In foto: Cappa Cielo di Falmec

Le cappe Falmec al Triennale Design Museum

In occasione di Expo Milano 2015, i due modelli di cappe Falmec Nuvola e Cielo sono state scelte per partecipare all’ottava edizione del Triennale Design Museum. Entrambe appartenenti alla collezione Design+, si distinguono per il loro design rappresentativo e per la tecnologia all’avanguardia, cuore dei prodotti Falmec. Linee estremamente pulite per Nuvola, espressione di un design minimale e rigoroso e provvista di un pannello in acciaio inox spazzolato o bianco, perfettamente a filo muro, senza alcuna parte visibile all’esterno perché alloggiata nel controsoffitto. Forme morbide per Cielo, cappa ed elemento illuminante nell’ambiente cucina. Viene installata con grande semplicità a soffitto come una plafoniera, senza dovere intervenire con opere murarie o controsoffittatura. Un pannello in vetro temperato extrachiaro, satinato bianco, con i lati ricurvi, è il diffusore per l’illuminazione a LED.

Sfoglia i cataloghi: