Fiera arredamento Milano e Roma, l’arredo attende il grande pubblico

La mia Casa 2005 a Milano

Per suggerire a tutti noi come realizzare un habitat sempre più vivibile e raffinato, in cui poter coniugare stile e design, la prima settimana di novembre, a Milano e a Roma si svolgono due grandi fiere dedicate all’arredamento ed aperte al grande pubblico: una vetrina ideale per offrire ad ognuno “la sua casa”, secondo la propria sensibilità, all’insegna della comodità, del comfort e della vivibilità degli spazi.

Più grande e ricca di emozioni, un viaggio nei desideri di ognuno di noi… questa è la nuova edizione de La Mia Casa 2005, in programma da sabato 29 ottobre a domenica 6 novembre a Milano. Fiera Arredamento promossa e organizzata da Rassegne, società del Gruppo Fiera Milano Spa, che con il 30 per cento di area espositiva in più rispetto allo scorso anno, offre una panoramica sull’intero “sistema casa” all’insegna dell’arte di vivere, un luogo speciale dove scoprire tendenze e lifestyle. La Mia Casa si articola in nove stanze, suddivise per argomento. Oltre agli ampi spazi dedicati all’arredamento classico, design, moderno, ironico, etnico, nelle “stanze da vivere” il gusto, la tecnologia, l’acqua, il costruire, il verde, la creatività e l’oggettistica creano un percorso in grado di dare forma, passo dopo passo, alla casa dei propri desideri, con elementi fortemente evocativi e personalizzanti.

fiera arredamento la mia casa 2005

BLACK+DECKER THD1500-QS Asciugacapelli da Viaggio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16€


La casa dei Giovani per liberare la creatività

tavola in legno Varie e tutte interessanti le iniziative culturali in programma nell’ambito della fiera arredamento. La Casa dei Giovani è specchio del nuovo modo di abitare che contraddistingue le generazioni più giovani. Un luogo di libera espressione della creatività personale, in cui è possibile uscire dalle regole, dagli schemi e dalle barriere rigide e precostituite. Uno spazio creato dai giovani designer dello studio Joe Velluto, per dar vita alla stanza dei sogni, una casa nella casa. Perché il bisogno rimane sempre quello di poter creare un ambiente accogliente e personalizzato, secondo i propri gusti e le proprie inclinazioni.

Arte e cibo si sposano in un sodalizio perfetto nell’edizione 2005 de La Mia Casa. “Casa” non solo intesa come un tetto sotto il quale vivere, ma come un luogo carico di emozioni e sensazioni. “Cibo” non solo inteso come nutrimento ma come momento conviviale e medium attraverso il quale raccontare sapori, tradizioni, costumi, epoche, gusti. In collaborazione con Arte da Mangiare Mangiare Arte, Associazione culturale dove gli Artisti utilizzano il cibo come materia, si dà vita a quattro iniziative, complementari tra loro.

  • utensili la chouette Chouette: è nato un nuovo marchio di complementi per la casa e i suoi dintorni, protagonista l’icona della civetta, “chouette” appunto, dalla sagoma stilizzata e ironica.Gla...
  • Fuorisalone Milano Una grande mappatura e una rete di storie, relazioni, racconti basati sulla collaborazione: è il progetto di un nuovo distretto territoriale in città, zona Santambrogio.La sua inaugura...
  • la casa domotica a milano La casa domotica a Milano? Quattro partner di prestigio, quali AEM, Bticino, Euromilano e Fastweb, si sono uniti per dare vita nel capoluogo meneghino ad un nuovo modello abitativo: il primo quartiere...
  • c&c milano Tende per interno lievi e soffici oppure fastose, ma sempre ricche di carattere: C&C Milano dà spazio alla creatività per vestire la finestra in maniera personale e ricercata.L’azienda offre ai prop...

SouvNear Cornice foto con Stand 20x25 cm - Fatto a mano Marrone Beige- Legno Portafoto per Orizzontale e Verticale Foto - Casa ufficio Soggiorno arredamento - Tavola Accessori

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,19€


Concorso Young & Design in fiera a Milano

riciclo creativo Largo ai giovani talenti: in fiera arredamento a Milano sono esposti i progetti selezionati dal concorso Young & Design, indetto da Rima Editrice e riservato ai designer nati dopo il 1967, laboratorio di idee e punto di riferimento per il pubblico e le aziende “in cerca di nuovi autori”. Ma La Mia Casa 2005 si schiera dalla parte dei giovani anche offrendo uno spazio al progetto Design alla Coop, con cui diciannove designer, scelti tra i più rappresentativi della nuova generazione, sono stati invitati dalla Coop a progettare prodotti di largo consumo per la casa e la persona: innovativi nelle prestazioni e nelle funzionalità, con materiali compatibili con l’ambiente e con il successivo riciclo e soprattutto, accessibili a tutti ad un prezzo equo e democratico.


Sicurezza e risparmio energetico

fiera arredamento la mia casa Ma i riflettori della fiera arredamento La Mia Casa saranno puntati anche su altri argomenti di estrema attualità: sicurezza, risparmio energetico, tecnologia domestica.

Presso lo stand AEM (Azienda Energetica di Milano) e IMQ (Istituto del Marchio di Qualità) i visitatori riceveranno il decalogo sul risparmio energetico e sulla sicurezza elettrica e gas, oltre a pubblicazioni su energia, qualità e sicurezza. Tecnici qualificati risponderanno a quesiti sulla sicurezza domestica (verifiche obbligatorie per gli impianti di riscaldamento, requisiti per la scelta del condizionatore, consigli per una corretta illuminazione, manutenzione degli impianti elettrici, ecc).

Alla tecnologia è dedicata invece La casa domotica, un appartamento di circa 130 mq completamente domotizzato, dotato di coordinamento integrato ed intelligente dei componenti elettrici ed elettronici in grado di trasformare la casa in un ambiente a misura di chi la vive, migliorando il comfort, aumentando la sicurezza ed ottimizzando il consumo energetico. Da accessorio di lusso per pochi, la domotica diventa supporto efficace della vita quotidiana.

In contemporanea alla manifestazione milanese, a Roma andrà in scena la trentunesima edizione di Moa Casa, storica manifestazione di arredo e design, organizzata con successo da oltre trent’anni, dalla Cooperativa MOA. Una fiera articolata e di qualità, in programma come di consueto dal 29 ottobre al 7 novembre e che dà spazio a circa duecento espositori, rappresentativi delle migliori aziende italiane ed estere del settore. In mostra tutto ciò che “significa casa” e la persona che la vive, la arreda e la interpreta: mobili, complementi e tessuti d’arredo, decorazione, articoli per la tavola, con proposte fantasiose e sperimentali dove, décor, design e glamour si integrano alla perfezione, indicandoci le attuali tendenze.

Sono proprio queste ultime a dirci che, nonostante la vita contemporanea abbia modificato le abitudini domestiche e le funzioni degli ambienti, il soggiorno rimane il luogo centrale dell'abitazione moderna: qui si concentrano tutte le attività che si svolgono all'interno della casa, come leggere, guardare la televisione o stare in compagnia di parenti e amici. Per il soggiorno che riassume in sé tutte le funzioni abitative, come nel caso dell'open-space, del monolocale, o delle abitazioni sempre più piccole, ecco esposti i divani-letto. Per chi desidera un ambiente classico e ha disponibilità di spazio e di risorse ci sono gli imbottiti tradizionali e confortevoli, dotati cuscini e braccioli dagli ampi volumi; per chi invece preferisce uno stile più trendy e informale, divani dalle linee più asciutte e semplici, costituiti da un'imbottitura light e da una struttura metallica e ingegnosa nei meccanismi. Per chi ama cambiare la disposizione dei propri mobili, poi, esistono divani corredati di ruote, per una più agevole manovrabilità.


Il soggiorno alla fiera arredamento Moa Casa

cucina Ma è soprattutto il mobile “contenitore” il vero protagonista del soggiorno. Una volta solido e ben chiuso con qualche vetrinetta per esporre gli oggetti più preziosi e oggi sempre più aperto, modulare, componibile a seconda delle esigenze del consumatore. Il leit motiv che contraddistingue i modelli esposti alla fiera arredamento Moa Casa è l'ampia gamma di colori a disposizione - non più solo le tonalità del legno naturale - e la leggerezza. Una particolare attenzione meritano infine le librerie: non più solo costituite da mensole e pannelli laterali disposti sempre allo stesso modo, ma vere opere d’arte stravaganti, al di là di ogni immaginazione.


Fiera arredamento Milano e Roma, l’arredo attende il grande pubblico: L'offerta di arredi per la cucina

living Grande poi l’offerta espositiva nella fiera arredamento di arredi per la cucina, adatti a qualsiasi necessità, dall'estetica fino al prezzo. Ma è il comfort ergonomico, dicono gli esperti, l'elemento da cui dipende la qualità dell'utilizzo. Perciò in cucina spazio alla fantasia: dalle cucina in finta muratura con rivestimenti in preziosi sassi o granito a cucine d’acciaio iper-tecnologiche; dalla cucina in legno decapè che richiamano la casa in campagna a speciali composizioni colorate, realizzate con materiali laccati con prodotti eco-compatibili e di sicuro impatto visivo.

E per finire il bagno…. A seconda delle abitudini o delle possibilità di chi abita la casa, il momento del bagno regala una pausa rilassante. L'ambiente che accoglie questo momento di relax può essere attrezzato con vasche da bagno o cabine doccia di forme svariate e di dimensioni superiori a quelle abitualmente in uso fino a qualche tempo fa. E prodotti con idromassaggio sono ormai avviati a una larga diffusione: associato agli aromi, alla musica e al colore, oramai l'idromassaggio si è fatto largo nell’ambiente domestico.