Giardini fioriti

Giardini fioriti, oasi di colore

I giardini fioriti riescono a trasmettere gioia, allegria, serenità e passione in base ai colori, alle forme di piante e fiori, alle luci e combinazioni che si creano nei diversi momenti dell'anno. Tra i fiori da giardino che appassionano per la loro forma decisa con riferimento all'Olanda più contadina sono ad esempio i tulipani, veri e propri protagonisti dei giardini fioriti. Se i tulipani sbocciano in tutta la loro bellezza a marzo e restano un po' le stelle del giardino fino a maggio, i bulbi vanno piantati in autunno, a partire da ottobre. Riguardo al terreno e contrariamente a quanto si possa pensare, il tulipano non è un fiore capriccioso: il terreno deve essere semplicemente ricco e ben drenato, se possibile piuttosto alcalino.

Quanto più la piantagione dei bulbi sarà precoce, maggiori saranno le possibilità di ottenere dei bei tulipani perché il radicamento nel terreno sarà ottimale. In una zona leggermente esposta al sole e accanto a vasi colorati o elementi d'arredo da giardino particolari, non sarà difficile creare un'atmosfera nordica senza rinunciare al colore e alla luce del Mediterraneo.

Per avere un giardino dai colori squillanti è consigliabile preferire fiori dai colori forti come il giallo, l'arancio e il rosso, senza disdegnare il rosa che garantisce sempre un tocco di classe all'insieme. Dai cespugli di gialli cinquefoil alle azalee alle peonie, non c'è che l'imbarazzo della scelta.

 

giardino fiorito


Tutta la pace dei giardini fioriti

Se si vuole attutire la vivacità dei colori di un giardino lussureggiante e dare uno stile più romantico, meno chiassoso agli esterni si possono aggiungere delle piante dal fogliame verde chiaro, bronzato o anche bruno. Tra gli ingredienti dei giardini fioriti più romantici e delicati è l'altea pallida, arbusto molto ornamentale che rende prezioso un angolo del giardino o una zona di passaggio. Da piantare in autunno o in primavera se si acquista l'arbusto in vaso, è consigliabile scegliere un angolo al riparo dal vento e ben soleggiato.

La fioritura dell'altea pallida, con petali rosa ai bordi e più scuri fino al viola acceso al centro, dà un aspetto un po' campestre ai giardini fioriti e stupisce per l'altezza della pianta che può arrivare anche oltre i 2 metri. Per rendere più delicati i colori del giardino si possono scegliere anche le peonie, grandi fiori che nelle tonalità del giallo chiaro danno eleganza agli esterni e conferiscono classicità all'insieme. Le peonie arbustive gialle si raggruppano, come le camelie, in ciuffi di rose arruffate e stanno molto bene accanto a piante singole di rose, anche rosse.

Da piantare in una zona soleggiata del giardino, hanno un fogliame verde chiaro che attenua le colorazioni più vivaci. Nel mezzo di una zona adibita a prato sorprendono per i loro colori e piantate accanto a fiori estivi si garantisce il riposo del terreno.

  • rose in giardino Una profusione di fori, piante, colori e fogliame può diventare protagonista tutto l'anno del giardino di casa, angolo naturale che può assumere un aspetto più selvaggio, classico o eclettico, in line...
  • vasi bianchi Quando pensiamo ai nostri balconi e terrazzi, li vorremmo immaginare corredati da arredi e tanta natura, mentre nella realtà li troviamo spogli e poco fruibili.Perché non gestiamo...
  • tulipani in giardino Se si ha la possibilità di allestire nella propria casa un giardino, grande o piccolo che sia, le piante fiorite e i fiori non possono di certo mancare: essi allietano gli spazi verdi all'apert...


I colori del giardino fiorito anno dopo anno

I colori e la bellezza dei fiori danno un aspetto sempre nuovo al giardino e, per riuscire a creare dei giardini fioriti, non è sempre necessario trattare troppo il terreno, grazie alla varietà di specie disponibili adatte a tutti i tipi di suolo. Al momento di scegliere i semi dei fiori preferiti si può cominciare optando per una combinazione di colori che si immagina più adatta in base a elementi in pietra, all'arredo degli esterni e alle condizioni di luce. In genere si preferisce un abbinamento di piante annuali e dai toni vivaci che garantiscono un assortimento di colori a effetto, in qualche modo sorprendente in estate e delicato nel periodo invernale.

Tra le possibili associazioni è quella della gypsophila, detta anche velo di sposa, con la pianta di mirtillo, binomio di bianco e blu cui aggiungere fiori più accesi come papaveri e più variopinte zinnie. Un altro accostamento possibile e sempre apprezzato è quello tra gli alti girasoli e manciate di piccoli cosmos e bubbolini del silene. Il rinnovo delle piante già spuntate nei giardini fioriti permette inoltre anno dopo anno di aggiungere varietà e permettere alla natura di mescolare le diverse specie.

La zona del giardino da dedicare ai fiori va scelta con cura, preferendo angoli areati a sufficienza e dove difficilmente possano formarsi le erbe infestanti che possono rovinare i fiori.