Illuminare il soggiorno

L'illuminazione corretta

La progettazione corretta dei punti luce in soggiorno è fondamentale: dobbiamo pensare a come distribuirli nello spazio in modo da non avere zone in ombra e parti troppo illuminate, quale tipologia scegliere e l’intensità luminosa a secondo del gusto e delle mansioni che decidiamo di svolgere in questo ambiente.

Se pensiamo che praticheremo azioni tecniche come lavorare o disegnare la necessità luminosa sarà più puntuale e direzionata al tavolo di lavoro, come potrebbe essere in questo caso anche il tavolo da pranzo.

Se invece desideriamo ricreare un ambiente rilassante con luci soffuse agiremo diversamente per illuminare il soggiorno.

La disposizione dei punti luce per illuminare il soggiorno può essere diversa secondo ciò che desideriamo ottenere.

Possiamo posizionare una luce in centro stanza, tre punti luce equamente distribuiti sul soffitto a triangolo equilatero, oppure luci per parete.

Altra possibilità è di impiegare punti luce removibili e spostabili, come piantane o lampade da appoggio.

lampada foscarini


Illuminare il soggiorno: come scegliere i punti luce

lampada foscarini La scelta della tipologia di punti luce per illuminare il soggiorno, varia in base alla disposizione che sceglieremo.

Se pensiamo di mettere un punto luce in centro soffitto potremo scegliere un lampadario sospeso, dalle più svariate forme e dimensioni, avendo in questo modo una luce diretta che colpisca l’ambiente.

Potremo diversamente scegliere una plafoniera, donando all’ambiente una luce morbida e più diffusa, rendendo così ombre meno nette e violente.

Un altro modo per illuminare è quello di installare delle applique da parete che proiettino la luce verso l’alto. Così facendo avremo una diffusione della luce sul soffitto che a sua volta ricadrà avvolgendo in modo distribuito e molto tenue, creando soluzioni luminose molto soffici e gradevoli.

L’impiego delle soluzioni a led, in fasce adesive o in luci precomposte, permette di avere una gran quantità di luce diffusa ma di grande precisione, con un grande risparmio energetico, superiore di molto anche alle più innovative lampade a basso consumo.

L’installazione poi, di potenziometri nei punti luce a muro, ci dà la possibilità di regolare la luce a nostro piacimento e necessità, secondo l’orario di utilizzo del nostro ambiente.


  • Illuminazione corridoio Un corridoio si sviluppa maggiormente in lunghezza anziché in larghezza e si usa per collegare varie zone di casa. Capita sovente che questi ambienti non abbiano una fonte di luce diretta mediante le ...
  • illuminare casa Nelle nostre abitazioni, al pari dell’arredamento, l’illuminazione riveste un ruolo di primaria importanza. Sapere come illuminare la casa e come posizionare correttamente i punti luce in un’abitazion...
  • La soglia di casa accoglie noi e i nostri ospiti e, se ben illuminata, sia all’esterno che all’interno, valorizza l’ambiente e crea un’atmosfera accogliente. L’ingresso e...
  • lampada da parete Creare una corretta luce all’interno degli spazi casa non è semplice: è importante sapere scegliere gli apparecchi giusti ma anche le lampade da inserire al loro interno. È importante a questo proposi...