Lavastoviglie di piccole dimensioni, soluzioni salvaspazio

Lavastoviglie piccole

Slim, compatte, mini, sono le lavastoviglie piccole dimensioni, elettrodomestici in versioni small, ugualmente potenti e funzionali come i loro fratelli maggiori, ma caratterizzati da connotati ridotti. I grandi marchi produttori di elettrodomestici hanno immesso in commercio lavapiatti dal piccolo formato per rispondere a particolari esigenze spaziali e a nuovi stili di vita, che vedono, da una parte cucine lillipuziane che non vogliono comunque rinunciare ad accessori tecnologici e ad elettrodomestici di ultima generazione, e dall'altra nuclei famigliari mignon, composti da single o da coppie, che non necessitano di lavastoviglie eccessivamente capienti. Ecco qua che sono comparse lavastoviglie da appoggio, oppure da incasso o freestanding, dalla larghezza e dalla profondità ridotte rispetto a modelli standard, che solitamente hanno un'impronta in pianta di 60 x 60 cm ed un'altezza che si aggira sugli 80 cm. I modelli slim nascondono sotto il loro minuto aspetto potenzialità dalle grandi prestazioni: hanno alta efficienza energetica e consumi ridotti, hanno numerosi programmi di funzionamento, in base al carico e al tipo di stoviglie inserite. Nulla dunque da invidiare ai modelli dalle classiche dimensioni. In foto, della Bosh presentiamo SCE52M65EU, la lavastoviglie compatta da incasso in acciaio inox, della linea ActiveWater Smart. Il prodotto ha un'altissima flessibilità di istallazione grazie all'altezza di 45 cm, come pure alta è la classe energetica, certificata A+. Bassi invece sono i consumi idrici, solo 9 litri per ciclo. Le dotazioni aggiuntive sono tantissime e super tecnologiche, come : Purezza attiva Plus, caratterizzata da un risciacquo finale a temperature elevate per un risultato di maggiore igiene e VarioSpeed Plus, che riduce i tempi di lavaggio dei programmi principali.
Lavastoviglie piccole

Porta padelle, EZOWare Organizzatore Immacolato per Padelle Coperchio Piatti Stand, Soluzione di Cucina in Acciaio – 3 Strati

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,99€
(Risparmi 16€)


Lavastoviglie 6 coperti

Lavastoviglie 6 coperti Le lavastoviglie piccole dimensioni consentono dunque di risparmiare spazio e consumi, grazie alla loro anima compatta e tecnologica. Di solito questi apparecchi, dato il loro formato, hanno capienza massima che va dai 6 ai 9 coperti, a differenza dei modelli tradizionali, che contengono sino a 14 coperti. La loro portata è perfetta dunque per le esigenze domestiche di una o due persone, consentendo di ottimizzare il lavaggio delle stoviglie. Silenziose, anche perché dotate di motori meno potenti, sono realizzate seguendo i parametri dei loro fratelli maggiori. Gli ultimi modelli, sono anche provvisti di speciali sensori che individuano la sporcizia delle stoviglie per indirizzare in automatico verso il tipo di lavaggio migliore. Queste capacità straordinarie si aggiungono alla loro praticità ed economia. I modelli mini da appoggio, con profondità di 45 centimetri, come suggerisce la parola stessa, possono essere collocati comodamente sui tradizionali piani di lavoro, a patto che nei pressi ci siano sia prese elettriche che scarichi idrici. La loro semplice e veloce istallazione abbatte anche il costo della mano d'opera necessaria per l'assemblaggio del prodotto. Dell'Electrolux mostriamo in foto il modello Compact ESF2400OS, la lavastoviglie compatta, in classe energetica A+, a 6 coperti e a 6 programmi, di dimensioni 55 x 50 cm, per un'altezza di 44 cm. La rumorosità massima è di 50 dB e le sue opzioni sono: partenza ritardata, sistema di sicurezza antiallagamento e antitrabocco. Il programma Party, della durata di 20 minuti, risolve l'annoso problema di lavare i piatti tra una portata e un'altra, durante maxi feste in case mini.

  • forno ad incasso Ultrafunzionali, ma semplici nell’uso, i nuovi elettrodomestici incasso sono in grado di rispondere alle esigenze e alle tendenze più attuali, garantendo qualità, risparmio energe...
  • lavastoviglie ad incasso Se tutte le famiglie italiane che oggi lavano e asciugano a mano le stoviglie passassero alla lavastoviglie, risparmierebbero annualmente più del fabbisogno di acqua di una città come Milano e quasi ...
  • TECHNA PRO 90 lavastoviglie Techna PRO 90 è la prima lavastoviglie da incasso larga 90 cm. A differenza delle lavastoviglie tradizionali, che hanno uno sviluppo verticale (alte 82 cm), la nuova Techna PRO 90 si sviluppa i...
  • rex lavastoviglie Electrolux propone delle nuove lavastoviglie Rex più alte e con una vasca più capiente, per dare la possibilità di lavare comodamente in lavastoviglie anche i piatti più grandi, come sottopiatti e pia...

Smeg ST521 A scomparsa totale 12coperti A+

Prezzo: in offerta su Amazon a: 367,22€


Lavastoviglie da incasso 45 cm

Lavastoviglie da incasso 45 cm Per individuare il tipo di lavastoviglie piccole dimensioni giusta per noi, dovremo concentrarci su alcuni aspetti: quantità di spazio a disposizione, modalità di utilizzo degli elettrodomestici, nostro stile di vita ed non da ultimo efficienza energetica. Se la cucina componibile che abbiamo scelto per la nostra casa non ci consente moduli da 60 cm per l'istallazione della lavapiatti, dovremo per forza orientarci su modelli di 45 cm, chiamati sottili o slim, o addirittura su formati compatti e mini, che hanno anche larghezza e profondità ridotte. Per stile di vita si intende il nostro modo di abitare la casa e le nostre abitudini, ovvero, il ritmo e la frequenza dei lavaggio e il tipo di stoviglie solitamente utilizzate, tutte informazioni che ci indirizzeranno verso specifici programmi di lavaggio e sul numero dei coperti solitamente utilizzati. Gli apparecchi slim possono raggiungere i 9 coperti, quelli mini i 6. Infine, le prestazioni energetiche ci dicono chiaramente quelli che sono i consumo della lavastoviglie e di conseguenza la relativa spesa in bolletta. La tendenza è quella di indirizzarsi verso una classe energetica di tipo A, seguita da uno, sino a tre +, classe capace di farci risparmiare sia sui consumi elettrici che su quelli idrici. Altra variante da tenere a mente è il tipo di lavapiatti, se da incasso, ovvero completamente integrata all'interno della composizione della cucina, oppure da incasso parziale, dove il pannello di chiusura frontale è quello della lavastoviglie, o in alternativa a libera istallazione, che alla tecnologia abbina il design. I modelli più ricercati sono quelli ad incasso; in foto ne mostriamo un esempio, la lavastoviglie LSTB 6B019 EU della Hotpoint Ariston. Dalle dimensioni slim e di classe energetica A+, questo modello dalla Hotpoint ha 10 coperti, rumorosità 49 dB e 6 tipi di programmi, con un consumo di acqua di 10 litri per ciclo.


Lavastoviglie di piccole dimensioni, soluzioni salvaspazio: Prezzi lavastoviglie di piccole dimensioni

Prezzi lavastoviglie di piccole dimensioni Abbiamo visto finora alcuni parametri che compongono il puzzle delle moderne lavastoviglie piccole dimensioni. Gli stessi parametri, ovvero: dimensioni, tipi di funzioni e numero di programmi, classe energetica, nonché capienza e qualità delle finiture, sono anche quelli che confezionano il prezzo d'acquisto di questi piccoli ma potenti elettrodomestici. Possiamo partire da prezzi di listino che si aggirano sui 300 euro, per allontanarci verso i 500 euro ed anche oltre se l'apparecchio è dotato di accessori extra, come sensore di carico, partenza ritardata e silenziosità particolarmente alta. All'interno della fascia di prezzo appena descritta proponiamo, in foto, della Ignis la lavastoviglie ADL101, in classe A+ e con volume massimo di 10 coperti. Dotata di display digitale, partenza ritardata e cestello superiore regolabile per organizzare al meglio il carico della lavastoviglie, questo modello da incasso ha dimensioni 45 x 57 e un'altezza di 82 cm, sei programmi e tre temperature selezionabili. Il suo prezzo? 370 euro circa.