- 28 novembre 2015

Design camere da letto

Dormire cullati dalla sensazione di essere sospesi, che non è una semplice sensazione ma pura realtà: si chiama Fluttua, arriva dall’azienda Lago ed è il primo letto sospeso al mondo. Dotato di una gamba sola regolabile in altezza, sembra sfidare la forza di gravità ma è semplicemente il frutto di innegabili competenze oltre che di un raffinato e lungimirante senso estetico. Disponibile sia in forma rettangolare che rotonda, trova il suo spazio ideale nelle camere da letto di design: ambienti figli della modernità, arredati secondo le leggi dell’eleganza e dell’armonia, in cui ogni dettaglio e ogni elemento è prezioso nonché personalizzabile. Risultato di un’attenta ricerca e dell’ambizione di dar vita – nonché forma – a qualcosa di unico. E allora ecco che sì, in camere simili il letto rivendica il suo ruolo di Re e seduce invitando al riposo, al relax. Alle gioie dei sensi, anche. Il consiglio è quello di osare, prendendosi però tutto il tempo necessario per riflettere e decidere. La scelta è fondamentale, la fretta se ne stia alla larga.

Camere da letto design moderno

Le camere da letto di design arredate con gusto moderno spesso prendono la direzione dello stile minimal. Ma non mancano le eccezioni, a dimostrare che il “moderno” può essere anche sinonimo di “romanticismo” ed evocare atmosfere di un tempo. Una contraddizione in termini? Niente affatto. Perché il design contamina per esaltare il risultato finale. Paola Navone per Letti & Co ha realizzato una panchetta in noce canaletto, con le finiture in legno (disponibili in noce canaletto naturale, nero, bianco, grigio e blu avio), la seduta imbottita in poliuretano espanso e il rivestimento sfoderabile. Collocata ai piedi di un letto imbottito sfoderabile, magari con testiera imbottita costituita da due cuscini, dà veramente il meglio di sé. Con buona pace degli scettici. Le camere da letto dal design moderno hanno pochi must: linee pulite e definite, colori decisi e anche brillanti, non troppi fronzoli e classe. Classe da vendere. Tutto il resto è libertà.

Idee per arredare la camera da letto

Come per quelle classiche, anche per le camere da letto di design moderne il colore è fondamentale. Vietate le tinte pastello, sarebbero un’evidente nota stonata. Come si diceva prima, vincono invece a man bassa i colori decisi e/o brillanti. Vi piace il rosso? Fate pure. In generale, però, le scelte coincidono con il bianco, le sfumature del legno – rovere sbiancato in pool position – il grigio e il nero. I più audaci hanno il lasciapassare per il viola e il giallo. Per quanto riguarda l’arredamento, un ruolo di primo piano spetta senza dubbio allo specchio. Che amplia gli spazi e permette davvero di sbizzarrirsi. Con lo specchio tutto è permesso, diciamolo pure. Se originale e anticonformista, da solo riesce a popolare un’intera parete. Da segnalare, in tal senso, lo specchio design City Life di Riflessi, il cui piano frontale si scompone nei cinque lati inclinati che formano la cornice del pentagono irregolare. L’impatto è notevole.

Interior design camera da letto

Le camere da letto di design non sono fatte solo per dormire, è chiaro. Non arrivano a sostituire la zona living ma di certo hanno un ruolo molto più ampio rispetto alle “sorelle” classiche. Questo il motivo per cui anche le misure lievitano: essendo ormai anch’esse luoghi in cui trascorrere molto tempo svolgendo diverse attività, c’è bisogno di più spazio. Spesso sono pure dotate sia di bagno che di cabina armadio; negli appartamenti di lusso diventano quasi una sorta di suite. L’arredamento è elegante, rigoroso, pratico. E i complementi hanno la stessa importanza dei mobili. Massima attenzione nella scelta, dunque. Anche per quanto riguarda le tende, che possono essere a parete, a soffitto, in sospensione e ad incasso. E senza dubbio donano carattere a tutta la stanza. Si evitino pizzi, merletti e decori tradizionali. Bene, invece, le fantasie geometriche, floreali e/o stilizzate. Ma anche le tinte uniche. Vince sempre la tenda immacolata, come quella ad incasso di Mycore, Modello Invisible – Groove. La struttura ha le finiture in alluminio laccato bianco o alluminio anodizzato con calotta di alloggiamento bianca o nera, gli azionamenti sono a catena oppure a motore. I tessuti possono avere diversi gradi di copertura. Una presenza più che gradita in un contesto urban.