Camera matrimoniale piccola

Quando lo spazio nella camera matrimoniale piccola è poco

Parole d’ordine? Nessuno spreco in assoluto. Quando dobbiamo arredare una camera matrimoniale piccola, dobbiamo ricordarci che ogni centimetro è prezioso e non va assolutamente sprecato.

Il minimo di metratura per una stanza da letto matrimoniale sono quattordici metri quadrati, che se ben disposti, possono permetterci di realizzare uno spazio notte di tutto rispetto, riuscendo a ricavare anche una piccola cabina armadio. 

Dobbiamo sapere che l’importante è rispettare l’ambiente e disporre scegliendo gli arredi in modo che siano appropriati allo spazio: un letto, minimale, senza troppi fronzoli e decori che portino via spazio inutile, comodini se ci stanno, diversamente preferire una soluzione sospesa, a muro, anche sopra la testa.

Wallpark Bello Rosso Papavero Fiori con Farfalla Removibile Adesivi Murali Adesivi da Parete, Soggiorno Camera da Letto Casa DIY Arte Decorativo Adesivo Murale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,3€


Gli arredi non necessari: cosa si può eliminare?

Quando decidiamo di arredare la nostra camera da letto matrimoniale piccola, possiamo lavorare scegliendo e preferendo gli arredi in modo che essi siano davvero solo quelli indispensabili con lo scopo di ricondurre il tutto al necessario per valorizzare lo spazio in modo che sembri più grande di quello che è.

In primo luogo, no agli arredi sospesi e sviluppati in orizzontale: non ne abbiamo la possibilità. Sì invece a quelli che si sviluppano in verticale, occupando spazio che comunque sarebbe andato perso.

Sì quindi a testiere del letto con ripiani al posto dei comodini, sì ad armadi sviluppati a tutta altezza, che raggiungano il soffitto, sì a mensole e ripiani a giorno o chiusi sopra al piano di lavoro o scrivania se ne desideriamo uno.

    Love2Sleep - Proteggi materasso impermeabile in Spugna - Matrimoniale piccolo 120x190 - Anti-piega - Superficie 100% Spugna

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,75€


    Camera matrimoniale piccola: Guardaroba o cabina armadio?

    In questo caso la scelta dipende in parte dal gusto personale, in parte dalla possibilità dovuta alla disposizione e distribuzione dello spazio.

    Quando dobbiamo arredare una camera matrimoniale piccola, è fondamentale che si cerchi la soluzione migliore, quella davvero salvaspazio per sfruttare al massimo la disponibilità ambientale.

    Se abbiamo una stanza stretta e lunga potremo posizionare da un lato il letto, curandoci che ai piedi restino almeno 60 cm per il passaggio, e chiudere tutto ciò che rimane per creare una splendida cabina armadio.

    Se invece la stanza è piuttosto quadrata, la soluzione sarà utilizzare la forma in diagonale, creando l’appoggio della testiera del letto in un angolo, creando dietro di questo un piano di appoggio, magari contenitore.

    In questo modo la cabina armadio sarà di forma triangolare ma abbastanza capiente da poter contenere tutto ciò di cui abbiamo bisogno.