Lenzuola Ikea, le proposte nel catalogo

vedi anche: Lenzuola Ikea

Ikea lenzuola

Mai sottovalutare il ruolo delle lenzuola. E’ vero, per quanto riguarda la qualità del sonno hanno un ruolo principale la struttura del letto, il materasso, il cuscino. Ma anche le lenzuola, che rappresentano “l’abito” del letto stesso e sono a diretto contatto con la pelle. Ciò significa che la scelta va fatta con cura, soprattutto per quanto riguarda i materiali. I più diffusi sono il lino, la seta, il cotone. La flanella sta perdendo consensi, molti non sopportano l’eccessivo calore che crea e il fatto che facilmente si impregni di sudore e di odori non troppo gradevoli. La seta è bella, è la più morbida fra le fibre naturali, è biocompatibile, fresca in estate e calda d’inverno. Però costa molto e necessita di lavaggi particolari. Un discorso simile va fatto per il lino, anch’esso naturale ma dai costi non a tutti accessibili. Tende inoltre a spiegazzarsi troppo e qualcuno lo considera un difetto. Ci sono anche lenzuola in acrilico ma le sconsigliamo perché non lasciano traspirare bene la pelle e non offrono di certo lo stesso comfort dei tessuti naturali. Il cotone. E’ il cotone che vince ancora, difficile privarlo del suo primato. Fibra vegetale ottenuta dalle capsule mature delle piante, è composto per il 95% di cellulosa, non irrita la pelle ed è molto resistente ai lavaggi ad alte temperature che eliminano batteri e microrganismi. Le lenzuola di cotone, inoltre, economicamente parlando sono alla portata di tutti. E le lenzuola Ikea sono realizzate con un cotone di buona qualità. In foto il set Emmie Spets, bianco, composto da lenzuolo superiore e federa e realizzato in percalle di cotone a tessitura fitta. Costa 44,99 euro.
Ikea lenzuola

Ikea Len - Coprimaterasso con angoli, colore: bianco, 70 x 160 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,2€


Lenzuola con angoli Ikea

Lenzuola con angoli Ikea Le lenzuola vengono vendute in set oppure separatamente: quest’ultima soluzione rappresenta la scelta principale di Ikea. Nella maggior parte dei casi, infatti, le lenzuola Ikea sono con angoli. Il lenzuolo con angoli va messo sopra il coprimaterasso, ha una forma rettangolare ed è caratterizzato da un sistema di elastici che consente di fissarlo bene. Più resta liscio e teso, più si alza la qualità del sonno. In genere lo si abbina al lenzuolo superiore per quanto riguarda non solo la fibra ma anche i colori e le fantasie. Abbinare le lenzuola con angoli Ikea non è affatto difficile per un motivo immediato: sono a tinta unica. La gamma cromatica è vasta quanto variegata, si tratta di colori vivaci e che non passano di moda. Sono decine di proposte diverse, per cui non sarà affatto difficile trovare una risposta concreta ai propri gusti. In foto il lenzuolo con angoli Gäspa, disponibile nelle seguenti misure: 90x200 cm, 140x200 cm, 160x200 cm, 180x200 cm. Il prezzo varia dai 18 ai 27 euro. E’ in satin di cotone, dunque morbido e lucente. Numero di fili: 310. Cosa vuol dire? Il numero di fili è un valore che indica, appunto, il numero di fili per pollice quadrato di tessuto. Maggiore è il numero di fili, più fitta è la tessitura.

  • Lenzuola Ikea Motivi floreali, stampe geometriche, righe, pois, oppure semplicemente tinte unite, vivaci, variopinte oppure neutre. Tutta questa varietà di scelta viene offerta dalle lenzuola Ikea, assieme alla bia...
  • biancheria per la casa jab Tra tutte le arti, quella tessile è forse la più antica, testimone di civiltà, di tradizioni, di fasti imperiali o, più semplicemente dell’aspirazione al bello che da...
  • lenzuola letto Con la bella stagione riponiamo finalmente negli armadi i colori scuri dell’inverno per sbizzarrirci indossando tinte vivaci ed allegre. Ma la primavera rivolge il suo invito anche alle nostre c...
  • peluches Trudi sulle federe Nuove idee e nuovi soggetti vanno ad animare il mondo di Trudi Home, la collezione di biancheria prodotta e distribuita da Gabel, che non smette di suscitare la simpatia di grandi e piccini, abbinata ...

IKEA Copriletto Trapuntato + federa 'Karit' Plaid coperta copriletto 180 x 280 cm + 40 x 60 cm – turchese – particolarmente morbido turchese

Prezzo: in offerta su Amazon a: 69,78€


Set lenzuola Ikea

Set lenzuola Ikea I set di lenzuola sono composti dal lenzuolo con angolo, dal lenzuolo superiore e dalle federe per i cuscini. Il lenzuolo superiore crea un tramite tra la pelle e le coperte o, nei mesi più caldi, fra la pelle e l’ambiente circostante. E’ anche una sorta di protezione, per certi versi. Per ovvi motivi deve avere dimensioni maggiori rispetto al lenzuolo con gli angoli e al letto stesso, perché una parte deve essere infilata sotto il materasso per avvolgerne i fianchi più lunghi. Come si diceva, nel catalogo Ikea non ci sono molti set di lenzuola. Le lenzuola Ikea sono soprattutto con angoli, singole. E questo da molti è considerato un gap. Di certo si tratta di una precisa decisione aziendale, di certo alla base ci sono motivi concreti, ma si registra qualche insoddisfazione a tal proposito da parte della clientela. Anche perché i pochi set disponibili sono qualitativamente apprezzabili e caratterizzati da un’estetica gradevole. In foto vi mostriamo il set Rosenvinda, sfondo bianco e fantasie floreali. Il prezzo è compreso fra 29,99 euro e 39,99 a seconda delle misure. Misure che possono essere le seguenti: 90x200 cm, 140x200 cm, 160x200 cm. Anche in questo caso, 100% cotone.


Lenzuola Ikea, le proposte nel catalogo: Lenzuolo Ikea

Lenzuolo Ikea Matrimoniali o singole, le lenzuola Ikea sono di buona fattura e costano poco. Disponibili in numerosi e diversi colori e tutte in puro cotone. Fresche e resistenti, si lavano con facilità anche ad alte temperature e non tendono a scolorirsi. In foto il lenzuolo Dvala, disponibile nelle seguenti misure: 150x260 cm e 240x260 cm. Per letti di cm 80-90 di larghezza, numero di fili 144. Lavabile in lavatrice, anche a 60 gradi. Si raccomanda di non candeggiare e non lavare a secco. E a proposito di lavaggi, secondo vari ricercatori dovrebbe avvenire con cadenza settimanale: “Si tratta di una raccomandazione, di una indicazione di massima - ha spiegato Philip Tierno, microbiologo e patologo alla New York University School of Medicine - anche lavarle ogni 9-10 giorni può essere sufficiente, ma meglio non andare oltre i 12”. Le lenzuola non pulite attirano ogni genere di allergene e minacciano di provocare diversi disagi fisici: pelle irritata e naso chiuso in primis.