La Redazione Consiglia

I migliori articoli su Arredamento.it

- 17 giugno 2015

Letti per bambini

I letti per bambine si differenziano rispetto a quelli pensati per i maschietti per merito di alcuni dettagli: un personaggio come Hello Kitty, Violetta per le più grandicelle o Peppa Pig fa capolino spesso in questi complementi, al posto dei classici dinosauri tanto amati dal sesso forte. Oppure le testiere del letto presentano motivi molto femminili, come cuori o fiorellini. I colori del letto virano verso la tradizione, per cui spazio certamente al rosa, ma anche al viola, al rosso, al lilla, anche se si tende molto frequentemente a scegliere tonalità più neutre, come l’arancio o persino il verde.

Nell’immagine, è presentata la cameretta Fantasy di ZG Group in melamminico color bianco cocco e lampone, composta da letto singolo con testiera decorata, comodino con cassettone e vano a giorno, librerie a muro con mensole, armadio a tre colonne, piano scrittoio con schienale e gamba quadra.

Letto per bambine

Tuttavia anche per le più piccine, si pensa sempre più spesso al futuro, optando, quando possibile e lo spazio lo consente, per letti per bambine a una piazza e mezzo che facilitano il compito di “crescere assieme ai bambini”, obiettivo dichiarato a più riprese dai maggiori produttori di camerette.

In effetti il romantico lettino in ferro battuto rosa è un po’ meno in voga rispetto al passato e per le bambine si preferisce spesso optare per un letto imbottito, spesso proposto anche in versione divanetto o dormeuse. Se si è stanchi del colore del rivestimento, in alcuni modelli è possibile cambiarlo, per personalizzarlo o per adattarsi ai gusti di una teen-ager in crescita, alla quale non piacerà per sempre riposare accanto a un eroe dei cartoon.

In foto, il letto Hello Kitty, un classico per le ragazzine

Letto per bambine

L’utilizzo di materiali naturali ed ecosostenibili, colori di tendenza e soluzioni tecnologiche avanzate e sicure sono le caratteristiche che contraddistinguono molti complementi per le camerette, tra cui, ovviamente, anche il letto per bambine. Nelle camere più ampie si tende a favorire l’ariosità delle stesse, per cui in presenza di due letti, quando non si ricorre alle soluzioni a castello o a soppalco, è ritenuta preziosa la presenza di un contenitore per guadagnare spazio. E poi, soprattutto le bambine, hanno molti accessori, vestiti non solo loro, ma anche delle bambole e pelouche da riporre, per cui il contenitore è essenziale.

In foto, cameretta Di Liddo & Perego, con ampi letti disposti per favorire l’estensione dello spazio vitale, dove sentirsi a proprio agio e dedicarsi allo studio, oltre che al riposo.

Sfoglia i cataloghi: