- 31 dicembre 2010

Divani Nube

Creata nel 1958 da Antonio Nicoli, che la guida ancora oggi, Nube ha saputo conquistare un posto di riguardo nel mercato internazionale dell’arredo in virtù del sapiente mix di artigianalità industriale, attenzione al comfort e alla qualità dei prodotti e orientamento al design.   Con le sue ultime novità Nube ribadisce i suoi punti di forza - il meccanismo della seduta che trasforma il semplice divano in una dormeuse, la lunga durata delle strutture in metallo e in legno e il fuori misura per incontrare le esigenze della clientela - utilizzando materiali diversi per i rivestimenti (tessuti e pelle) e per le strutture (metallo e legno), ricorrendo alle matite di designer di fama o giovani promesse, tutti però con l’identica carica creativa. In foto: Maxim Nube.

Sir Nube

Così Carlo Colombo completa, con la poltroncina e lo sgabello Sir, il discorso già cominciato nel 2007 con l’omonima poltrona, oggi con struttura in acciaio inox che si affianca al multistrato curvato in essenza palissandro e laccato opaco.

Book Nest Nube

Sempre Colombo firma il divano Book Nest, in pelle o tessuto, caratterizzato da una piccola libreria inserita nel retro dello schienale, che lo rende adatto ad essere inserito anche al centro del soggiorno.   Il suo punto di forza sta nella nuova tecnologia delle sedute che si allungano e nello schienale che si alza, per una posizione di assoluto relax.

Poltrona Softwood

Alla sobria eleganza del design si richiamano i prodotti pensati e disegnati da Marco Corti, che ha saputo valorizzare il mix di materiali diversi.   Nella poltrona Softwood, la struttura in legno massello si sposa con i braccioli in cuoio, l'imbottitura in poliuretano espanso e i rivestimenti in tessuto o pelle.

Stream Nube

Nella poltrona Stream, invece, la struttura in acciaio curvato e verniciato a forno supporta una struttura interna in legno multistrato curvato, l'imbottitura in PU espanso e il rivestimento in tessuto o pelle.

Sfoglia i cataloghi: