Oggetti vintage, il fascino del passato

Oggetti vintage per la casa

Il fascino del retrò non muore mai. Trova ininterrotta linfa negli abiti e negli accessori, ma anche – anzi soprattutto – fra le mura domestiche. Gli oggetti vintage sono un richiamo irresistibile per i nostalgici, i romantici, coloro che si lasciano sedurre dalle tracce del passato e che amano le atmosfere calde, dense di racconti taciti e al contempo chiaramente espressi. Gli oggetti vintage trovano posto in qualsiasi ambiente della casa, dalla cucina al soggiorno. In cucina trionfano i piccoli elettrodomestici dalle forme bombate, le collezioni da tavola ispirate alle reclame degli anni Cinquanta e Sessanta, le targhe décor, le scatole in latta per i biscotti e la pasta, le bilance di forma sferica. Nel soggiorno e nella zona living ci si può davvero sbizzarrire, anche passando a dimensioni più grandi. E allora ecco una poltrona che arriva da chissà dove, ecco un distributore di caramelle, una lampada robot, un telefono con filo o addirittura a monete. E nella camera, bella mostra di sé fa la vecchia macchina da cucire in ferro e il baule che magari un tempo ha custodito i vestiti di una nobildonna. Gli oggetti vintage per la casa possono facilmente essere reperiti nei mercatini dedicati – ce ne sono in ogni città – oppure in negozi specializzati. Come MobiliBottanelli a Capo di Ponte (Bs): 1000 mq di esposizione su tre piani, c’è davvero di tutto.
Oggetti vintage per la casa


Oggetti vintage americani

Oggetti vintage americani Gli oggetti vintage americani sono molto amati e cercati in Italia. Perché in fondo gli italiani hanno sempre avuto e continuano ad avere il mito dell’America. Guardano affascinati a quella terra così lontana, così diversa, e si lasciano conquistare anche dal suo passato. I jukebox, l’infinita serie di oggetti creati con il marchio Coca Cola, i complementi che riportano la bandiera a stelle e strisce, le riviste, le locandine dei film che hanno fatto la storia del cinema, i vinili e i giradischi e le radio. Ma anche gli sgabelli, le mazze da baseball, le lampade in ferro ormai arrugginite: avere in casa queste “presenze” è, per molti, davvero una grandissima conquista. Un traguardo da raggiungere anche con una spesa di non poco conto. E’ specializzato proprio in oggetti vintage americani Lost & Found, negozio con sede a Musile di Piave (VE). I prodotti sono visionabili sul sito, per esigenze particolari i proprietari si offrono di fare ricerche mirate negli States e poi importare. “La storia americana - si legge sempre sul sito - vi parlerà al cuore… quando vedrete e toccherete con mano l'emozione che questi oggetti sanno suscitare in voi e nei vostri ospiti”.

  • cucina shaker Eccoci alle prese con uno stile tutto nuovo, di ripresa dal passato, nato in Inghilterra e trasferitosi negli States: lo stile Shaker. È uno stile nato tra diciottesimo e diciannovesimo secolo in cui ...
  • Case rustiche di camapgna Le tipiche casa di campagna di un tempo, quelle in cui viveva spesso una grande famiglia in cui erano riunite due o tre generazioni, conservano tuttora un grande fascino e, se ben ristrutturate, diven...
  • interni rustici moderni Le case di un tempo portano con sé interni spesso rustici che se bene valorizzati e rivisitati possono dare origine a atmosfere di grande impatto.Colori chiari e toni neutri possono aiutare ad alleg...
  • Leggerezza country chic per l'arredamento stile provenzale L'arredamento stile provenzale è un mix di tendenza tra il country, lo chic e il romantico: uno stile naturale, leggero e primaverile che si carica di toni tenui e di linee leggere, fluttuanti dei tes...


Oggettistica vintage

Oggettistica vintage Gli oggetti vintage possono trovare posto in qualsiasi casa: lo stile dell’arredamento non è condizionante. Nel senso che essi hanno talmente tanta personalità da far diventare secondari gli abbinamenti di sorta. Ben venga, dunque, un vecchio quadro con il volto di Marilyn Monroe in un salotto ultramoderno e ben venga un vecchissimo macinacaffè con la manovella su un ripiano della cucina classica o rustica. Ciò premesso, è chiaro che l’oggettistica vintage si esprime al meglio se coniugata con lo stile country, shabby chic e industriale. Nel primo caso, aggiunge un tocco in più di romanticismo e dolce nostalgia e sarebbe meglio prediligere le tonalità pastello e, come materiali, il ferro e il legno. In un contesto shabby chic si esalta ulteriormente l’eco del passato con tutta la sua poesia: l’usato diventa al 100% creativo. In una casa arredata secondo lo stile industriale, invece, si contestualizzano alla perfezione gli oggetti vintage americani. In tutti i casi, chi ha tempo e pazienza – oltre alla passione – si dedichi all’esplorazione dei mercatini allestiti con tutto ciò che appartiene alle epoche che furono. Uno di questi è ViceVersa in via Fantoli a Milano, che svolge anche attività di intermediazione nella compravendita tra privati. Una sorta di Paese delle meraviglie per gli amanti del genere, se possibile vale la pena fare un giro da quelle parti.


Oggetti vintage, il fascino del passato: Oggetti vintage on line

Oggetti vintage on line La Rete pullula di oggetti vintage. Potrebbe sembrare una battuta, invece è la verità. Molti siti di annunci hanno una sezione dedicata; se questa non c’è, nella ricerca basta mettere le parole giuste per trovare comunque numerose proposte. Un esempio? Provate a digitare su google “Ebay radio d’epoca”: vi ritroverete davanti migliaia di inserzioni con tanto foto e prezzi. La maggior parte delle offerte provengono da privati, i negozi sono in minoranza. Ecco perché è opportuno fare le opportune verifiche prima di procedere con un eventuale ordine. Un’altra strada da percorrere conduce ai siti degli antiquari, ma in questo caso i prezzi lievitano. E se da una parte siete a caccia di qualche “chicca”, ma dall’altra avete svuotato il baule della nonna e c’è qualcosa che proprio non vi interessa, perché non metterla in vendita? Sarebbe un ottimo stratagemma per ammortizzare l’acquisto di un oggetto che invece vi ha conquistato. Tenere però sempre presente una cosa: il vintage non passa mai di moda. E il valore, spesso, non si quantifica con i soldi.