Parquet rovere sbiancato, rivestimento moderno

Parquet rovere sbiancato

Un appartamento che abbia una stanza con finestre e vetrate non molto ampie può compensare la mancanza di luminosità naturale con quella di un arredamento chiaro dal design moderno, raffinato ed elegante accompagnato da un pavimento in parquet rovere sbiancato.

Una scelta, quella del parquet chiaro, che sta incontrando sempre di più il gusto dei deisgner di interni, ma che viene fatta anche autonomamente, da persone che decidono di rinnovare i propri pavimenti.

E' però importante ricordare che il rovere sbiancato va associato ad un arredamento moderno per non rischiare di perderne la bellezza e la luminosità al di sotto della maestosità dei mobili di stile classico. 

Tuttavia, come per ogni pavimento in parquet, vanno ricordati i piccoli difetti che, sul paruqet rovere sbiancato, in quanto chiaro, possono essere ancora più evidenti.

A cominciare dalle macchie che su un pavimento chiaro sono naturalmente più evidenti. Molto importante è anche la delicatezza del materiale, che si riga facilmente.

Basta avere un cane di dimensioni medie o bambini che trascinano oggetti un po' più pesanti sul pavimento e il parquet perde la sua perfezione. Ma se siete amanti degli ambienti vissuti, potete anche apprezzare un parquet non troppo perfetto... 

Parquet <em>rovere sbiancato</em> per una stanza luminosa

Tappeto a Puzzle in gommapiuma EVA di eyepower | 4 tessere puzzle 60x60cm + cornice | infinitamente espandibile componibile | ideale per camminare a piedi nudi stedersi gioco bambini sport yoga judo | Colore parquet di legno laminato Marrone Chiaro

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,99€


Parquet rovere sbiancato decapato o spazzolato

Parquet rovere sbiancato decapato o spazzolato Quando si vuole acquistare un parquet rovere sbiancato si presenta una doppia possibilità di scelta: decapato o spazzolato.

La preferenza dell'uno o dell'altro è dettata molto dal gusto personale e dall'arredamento che va a riempire quella stanza.

Inoltre, va ricordato che essendo il legno un materiale naturale, può assumere tonalità diverse nel tempo a seconda della luce, dell'età e anche dei prodotti che vengono utilizzati per la sua pulizia. Attenzione anche alla luce del sole, che potrebbe schiarire o scurire il vostro pavimento solo in alcune parti.

Quello in rovere sbiancato è un parquet che ha tonalità di colore chiarissime fino al bianco. Tuttavia non bisogna pensare ad un pavimento completamente bianco, perché il processo di sbiancatura mette in risalto le venature, che restano pià scure, soprattutto quando il parquet sbiancato viene anche spazzolato.

Quando si preferisce un effetto contrario, ossia ottenere un parquet con venature più chiare, allora si deve puntare sul parquet rovere sbiancato decapato. 

Come incidono queste scelte sull'arredamento? Un parquet sbiancato e spazzolato è molto indicato quando si vuole puntare su un arredamento un colori scuri, anche sul grigio e sul nero. Ma sempre dal design essenziale e moderno, per non perdere l'effetto luminosità creato dal pavimento.

iRobot 2 Panni per Lavare, Riutilizzabili per Braava 240 Jet, Originale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,99€


Posa parquet

Posa parquet La scelta di un pavimento in parquet rovere sbiancato è dettata sia da gusto che dalla necessità. Chi ama camminare scalzo, chi ama il colore del legno in ogni sua tonalità, ma anche chi ha bisogno di un pavimento luminoso che dia risalto ad un arredamento scuro o ad una mansarda, sceglie questo tipo di parquet. 

Per una mansarda forse è il tipo ideale di pavimentazione. Le dimensioni solitamente non troppo ampie di questo tipo di strutture e i soffitti inclinati vengono valorizzati da un pavimento chiaro. 

Per un appartamento dalle dimensioni più ampie, il parquet rovere sbiancato trova la sua massima possibilità di espressione nei soggiorni, negli studi e nelle camere da letto.

Ma poiché il pavimento stesso rappresenta un elemento d'arredo, è importante arredare le stanze che lo ospitano in stile minimalista.

Una camera da letto, se abbastanza grande, può ospitare il letto, un paio di comodini ed una cassettiera. E poi meglio ipotizzare una cabina armadio, dentro la quale di può ancora godere della bellezza del pavimento, piuttosto che coprirlo con un guardaroba.

Oppure, quando la tipoligia della camera lo permette, si può progettare un armadio a muro, magari con le ante scorrevoli e a specchio per creare un effetto luminosità assoluto. 

Studio e soggiorno seguono le stesse regole base, ossia quelle di non affogare il pavimento sotto un arredamento imponente. Per uno studio, elementi in metallo cromato e vetro fumé, oppure in metallo scuro e vetro o cristallo trasparente, permettono di lasciare sempre in evidenza il vostro pavimento.

Ma attenzione alle rotelle delle poltroncine da scrivania: possono essere fonte di rigature e graffi. In caso di stanza ampia, si può proteggere il proprio parquet con un tappeto in pecora, da inserire al di sotto della scrivania e di altri settori a rischio graffi.

 


Colore rovere sbiancato

Colore rovere sbiancato Oltre al parquet in rovere sbiancato, molto di moda nel corso degli ultimi anni, grazie alla sua grande versatilità e bellezza che ben si coniuga con mobili dal gusto moderno e di design vengono sempre più spesso realizzati mobili dal colore rovere sbiancato.

A volte essi sono assemblati usando del legno di questa essenza, mentre altre, vengono impiegate essenze meno nobili che poi vengono trattate con finiture particolari per ottenere un effetto molto simile a quello che si avrebbe sbiancando del legno di rovere.

Questa finitura viene molto apprezzata perchè permette di avere degli arredi dall'aspetto moderno ma che trasmettono una sensazione di calore e benessere,dando all'ambiente un carattere unico e particalore.


Cucine rovere sbiancato

Cucine rovere sbiancato Uno degli utilizzi più comuni di questo tipo di finitura è quello per la realizzazione di cucine rovere sbiancato di grande impatto estetico, che ben si coniugano all'interno di abitazioni moderne e raffinate. Per ottenere questa finitura, non sempre si utilizza la vera essenza, ma, molto più spesso, si ripiega su materiali più economici, come il laminato che, sottoposti a precisi trattamenti, possono dare dei risultati molto apprezzabili. Grazie a questa possibilità è possibile trovare una cucina che rispecchi questo tipo di finitura anche tra quelle proposte dalle aziende della grande distribuzione a prezzi piuttosto contenuti. Naturalmente per chi vuole un arredo di qualità, il consiglio è quello di rivolgersi ad aziende di comprovata esperienza che, a fronte di un prezzo maggiore, danno una garanzia di durata e di resistenza rispetto ai prodotti a prezzo basso.


Rovere sbiancato

Rovere sbiancato Il parquet rovere sbiancato è indubbiamente fra i più belli ed eleganti in commercio, e anche così si spiega il suo successo. E' esteticamente molto valido, per molti versi unico, capace di trasmettere subito un senso di eleganza ma anche di accoglienza e familiarità. Per tale motivo viene utilizzato sia nella zona living che in ambienti molto “intimi” della casa come la camera da letto. E in tutti i casi ha un'ottima resa. E’ robusto, capace di resistere al tempo e all’usura, possiede una grande durezza; è tutt’altro che economico, certo, tuttavia il suo elevato prezzo iniziale viene sempre ammortizzato nel tempo grazie all’indiscussa e notevole qualità. Bisogna però soffermarsi anche sui difetti del rovere sbiancato: non sono molti, ma è giusto tenerne conto. Oltre a essere piuttosto costoso, non risulta immune al rischio di ammaccature e di graffi, di conseguenza bisogna porre una certa attenzione. Non solo. Si consiglia anche di non concentrare mobili più o men pesanti in una specifica parte della pavimentazione, altrimenti si possono creare sgradevoli deformazioni. E’ anche vero, d’altra parte, che in commercio si trovano prodotti relativi a trattamenti che servono proprio a rafforzare il legno tutelandolo da eventuali incidenti. Come tante altre essenze, inoltre, il rovere è piuttosto sensibile alla luce del sole poiché i raggi ne facilitano l’ossidazione e di conseguenza il cambiamento di colore. Capita anche nel caso di superfici parzialmente coperte con tappeti (o mobili). Modifiche leggere, che possono anche non dispiacere, ma è bene essere a conoscenza di tale fenomeno.


Parquet rovere sbiancato, rivestimento moderno: Parquet chiaro

Parquet chiaro Se desiderate un parquet chiaro, la scelta giusta è indubbiamente il rovere spazzolato, che può essere sbiancato colorato a piacere anche dopo la posa tramite impregnanti naturali. Si consiglia di acquistare il 10 per cento in più di tavole di parquet, per evitare poi di ricorrere a eventuali aggiustamenti sovradimensionati o, al contrario, di dimensioni notevolmente ridotte. Un piccolo accorgimento, una spesa in più che però permetterà di evitare problemi in una fase successiva. La temperatura ideale per la conservazione del parquet è di 15/25°C, mentre il tasso di umidità deve essere mantenuto tra il 45 e il 60 per cento. Altro suggerimento: acquistate un parquet in rovere made in Italy. Nel nostro Paese, infatti, si trovano ottimi alberi di rovere che consentono di offrire essenze belle e resistenti; in tal modo, inoltre, si diventa parte attiva di quell’azione di eco-sostenibilità che rende la scelta di filiera corta a Km zero un valido contributo per prolungare la vita degli alberi e del pianeta terra. Sempre nell’ottica del rispetto ambientale sarebbe opportuno utilizzare, per la protezione del parquet, prodotti privi di componenti tossiche. Cioè oli e resine. Il parquet in rovere sbiancato è dunque una scelta molto valida sotto diversi punti di vista, non solo estetico e funzionale. Una scelta della quale sarà davvero impossibile pentirsi.