Proposta di acquisto

Proposta di acquisto casa

Quando si decide di acquistare una casa o un qualsiasi altro tipo di immobile occorre sapere alcune cose. Se ci si avvale della professionalità di un’agenzia immobiliare, allora non bisogna preoccuparsi più di tanto, perché sarà compito dell’agente darci tutte le informazioni necessarie e fornirci tutti i moduli da compilare. Nel caso in cui, invece, l’acquisto si svolga tra privati, è compito del compratore provvedere alla redazione della proposta di acquisto. Di solito questo documento è un modulo prestabilito scaricabile anche da internet. Il compratore deve presentarlo quando nella trattativa si è giunti a un compromesso sul prezzo accettato da entrambe le parti. La proposta di acquisto è la fase più importante della compravendita di un immobile: con essa l’acquirente presenta la propria proposta e si impegna per iscritto a comprare la casa, versando anche un piccolo acconto, detto anche caparra, per garantire la serietà delle proprie intenzioni.
Compravendita di una casa

Set Due Bicchieri Di Rame Moscow Mule Fatti a Mano e Martellati di Riches & Lee - Questo Set Regalo di Rame al 100% include: 2 x Bicchieri, 2 x Sottobicchieri, 2 x Cannucce, 1 x Misurino più un eBook di Ricette per Cocktail come Bonus

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,99€
(Risparmi 40€)


Proposta di acquisto modulo

Modello della proposta d'acquisto Il modulo della proposta di acquisto viene fornito già compilato dall’agente immobiliare al quale ci si è affidati, altrimenti bisogna scaricarlo da internet. Si tratta di un modello da riempire che si presenta sotto forma di lettera ed è composto da diverse parti: nella prima vanno inseriti i dati del destinatario, poi nell’oggetto vanno inseriti i dati dell’acquirente. In seguito vanno indicati tutti i dati relativi all’immobile oggetto della compravendita, come l’ubicazione, la composizione, la destinazione d’uso e lo stato attuale, ossia se è attualmente libero o occupato. Nella parte successiva va indicato il prezzo offerto dall’acquirente per l’acquisto e le modalità di pagamento. In particolare, va indicato: l’ammontare della somma versata contestualmente alla proposta tramite assegno; l’ammontare delle somme e i tempi dei successivi pagamenti. Di solito i versamenti successivi avvengono quando si formalizza la vendita e al momento dell’atto notarile. Vanno infine indicati il tempo a disposizione del venditore per accettare o rifiutare la proposta e il luogo e la data del rogito futuro.

  • prima casa L'acquisto di un immobile richiede somme considerevoli e, se non in casi rarissimi, viene effettuato grazie a un finanziamento a cui si aggiungono i risparmi accantonati per più anni. Ai risparmi si p...
  • Tasse acquisto prima casa Chi decide di acquistare la prima casa, se residente nel comune in cui si sta comperando, può usufruire di “Agevolazioni prima casa” trattamento in vigore dal 26 aprile 1986.I r...
  • casalinghi In casa all’interno dell’ambiente cucina è importante avere tutti i casalinghi necessari, che ci permettano di realizzare tutto ciò che desideriamo a livello culinario, ma anche dolci unici e speciali...
  • Affitto a riscatto L'affitto a riscatto è rappresentato da un insieme di due diversi contratti: il primo è un vero e proprio contratto di locazione, il secondo è un contratto di opzione di acquisto. Questo metodo di acq...

Fiori di Rose fiore di decorazione di simulazione stanza vivente di fiori di seta unico bundle di profondo rose rosse: la proposta di acquisto di tre fasci

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,23€


Modulo proposta di acquisto

Firma della proposta di acquisto Prima di firmare una qualsiasi proposta di acquisto di un immobile, bisogna ricontrollare attentamente alcuni punti per evitare di incappare in problemi legali: innanzitutto, qualora ci fossimo avvalsi di un mediatore, bisogna accertarsi che il modulo di proposta contenga anche i dai dell’agente immobiliare, compresi gli estremi della sua iscrizione al ruolo; poi bisogna ricordarsi di intestare sia la proposta che l’assegno della caparra al venditore e non all’agente; se per comprare è necessario richiedere un mutuo, allora per avere il tempo necessario nella proposta bisogna indicare la data del compromesso ad almeno trenta giorni dopo l’eventuale accettazione della proposta da parte del venditore; nel caso si richieda il mutuo, nel modulo bisogna inserire la clausola secondo la quale la proposta sarà valida salvo accettazione del mutuo. Infine, bisogna stabilire in forma scritta l’importo totale della provvigione da versare all’agente immobiliare, e l’eventuale percentuale dovuta dal venditore.


Proposta di acquisto accettazione e rifiuto

Acquisto di una casa Quando si presenta una proposta d’acquisto al venditore di un immobile, quest’ultimo avrà poi un determinato periodo di tempo, indicato nella proposta, per valutare l'offerta e decidere se accettare o meno. In ogni caso, il venditore dovrà rispondere alla proposta per iscritto, tramite raccomandata. In caso di accettazione, l’acquirente non può più tirarsi indietro e si procede alla compravendita secondo i tempi e i modi indicati nella proposta. In questi casi non esiste il diritto di recesso: allo scadere del termine di validità, la proposta diventa nulla e la caparra va restituita per intero. Se il venditore accetta la proposta di acquisto ma poi ci ripensa e si rifiuta di vendere l’immobile, a quel punto dovrà restituire all'acquirente una cifra pari al doppio della caparra versata contestualmente alla proposta di acquisto.