Scale interne, elementi d'arredo

Scale da interni

Se un’abitazione viene edificata su più livelli, occorrono le scale interne per collegare i piani, le quali sono spesso personalizzate e messe a punto su misura. In genere tuttavia, le scale da interni possono essere costruite in muratura o acquistate prefabbricate in diverse forme e materiali. Le scale a rampa sono indicate quando la scala è da addossare a una parete e in caso si debba sfruttare un angolo, mentre le scale a chiocciola, o elicoidali o circolari, vengono raccomandate se la scala verrà ubicata al centro di una stanza.

Poiché presentano un ingombro a terra inferiore, le scale a chiocciola sono consigliate quando lo spazio a disposizione è limitato. Le strutture portanti delle scale interne generalmente sono in legno oppure in metallo, mentre per gli elementi non portanti della scala si possono impiegare materiali esteticamente d’impatto: i gradini possono essere in vetro o in cristallo temprato e stratificato, le ringhiere sono sovente offerte in tubolare di metallo con corrimano in essenza oppure in lastre di vetro.

In foto, scala in vetro strutturale e gradini sbiancati in rovere di Roversi Scale

Diamond Roversi Scale


Scale interne in legno

Oxa Fontanot Le scale interne, se sono in legno presentano un’attrattiva “dantan” che tuttavia si sposa bene sia con ambienti classici e rustici, sia con strutture ultramoderne, scaldando l’atmosfera.

Le scale per interni Oxa di Fontanot (nella foto) integrano nell'arredamento il fascino antico del legno lavorato in modo artigianale. Questi modelli di scale per interni hanno i gradini incassati nei fascioni laterali. La ringhiera della scala è disponibile in diverse versioni e materiali: pannelli in vetro trasparente o decorato, colonnine in acciaio satinato, in ghisa con decoro oppure in legno liscio o con decorazioni sferiche. Le parti in legno sono in massello di faggio verniciato. La balaustra è realizzata con gli stessi elementi della ringhiera e su richiesta è possibile avere il sottogrado e il rivestimento delle pedate con pedanine in moquette autoadesiva. Tutte le finiture della scala per interni sono ideate per garantire la perfetta integrazione di Oxa Fontanot con lo stile dell'ambiente circostante.


  • scale a chiocciola Rintal Trio, nata dalla filosofia progettuale di scale a chiocciola Rintal Stair System™, l’innovativo “Sistema Scale” firmato da Rintal e Giugiaro Architettura, rivoluziona i canoni estetici delle scale a c...
  • scala a chiocciola fontanot Fontanot è un marchio consolidato tra le aziende che producono scale ed è riconosciuto grazie ai prodotti innovativi e funzionali, frutto di una costante ricerca per elementi che consentano al miglior...
  • Scale interne in muratura Dopo aver acquistato casa, una giovane coppia si trova a dover affrontare i primi lavori di ristrutturazione: la scala interna è da rivedere.La casa, stabile su due piani con sottotetto non...
  • scala a giorno elicoidale Quando si entra in una struttura che sarà a breve la nostra casa è fondamentale scegliere la modalità di scala che meglio sia datti e che meglio “funzioni” in relazione allo spazio interno.Partiam...


Scale interne prezzi

scala Roversi Scale I prezzi delle scale interne sono molto variabili poiché quasi ogni scala è personalizzata e realizzata su misura in base all’ambiente e alla personalità di chi la ordina.

Con il supporto di ottimi reparti interni di falegnameria e di carpenteria, i fabbricanti specializzati possono studiare qualsiasi lavorazione customizzata, proponendo prodotti esclusivi sia per cura del dettaglio che per qualità dei materiali impiegati quali legno, metallo, acciaio inox, cristallo, muratura e pietra. Ogni impresa offre dunque preventivi personalizzati che mutano in base alle dimensioni dell’ambiente, dei materiali, dell’originalità del pezzo.

Avere scale personalizzate significa possedere veri propri oggetti di arredamento realizzati su misura delle idee e dei progetti del committente, ispirandosi magari a materiali particolari o ricercati, o con finiture o colorazioni che normalmente non si trovano nelle scale comuni. A meno che non si ricorra alle catene di punti vendita specializzati, le scale interne non hanno prezzi bassissimi, seppur abbordabili.

In foto: un dettaglio di scala interna di Roversi Scale


Scale prefabbricate per interni

Unika Fontanot Le scale interne prefabbricate sono la soluzione più flessibile e semplice da utilizzare. In effetti, oltre a essere leggere e preposte alla sperimentazione in termini di design, tali scale possono soddisfare richieste da parte dei clienti molto differenti fra loro, essendo possibile realizzarle anche su misura. In commercio sono disponibili modelli con elementi modulari standard, da modificare anche nel tempo in base alle necessità.

In foto, scala Unika di Fontanot, collezione di scale a rampa da interno progettata con un design razionale per ridurre al minimo gli ingombri, rendendola particolarmente adatta per piccoli spazi. Le scale sono realizzate su misura e la struttura in multistrato di betulla le rende adatte ad ambienti di stile differente.


Scale per interni

Scale per interni Sempre più spesso nelle case di oggi si ha la necessità di ampliare la volumetria per ricavare soppalchi oppure ottenere una stanza in più. Ed è proprio per questo motivo che le scale interne diventano protagoniste dell’ambiente, grazie anche a un design accattivante e facilmente personalizzabile: la maggior parte delle aziende più quotate, infatti, offrono la possibilità di creare progetti su misura. Progetti che devono basarsi su una serie di elementi e dati fondamentali. Innanzi tutto occorre misurare la differenza fra i due livelli da collegare: se non supera i 250 cm si può utilizzare una scala a rampa continua, se supera i 300 cm si può utilizzare una scala ad angolo; se l’altezza è ancora maggiore, è preferibile una scala con pianerottolo intermedio. Bisogna inoltre tener conto dell’ingombro che la scala occuperà a terra, del suo peso e di quello che dovrà sostenere. Importante anche la collocazione di porte e finestre, che devono essere lasciate libere. E poi si deve decidere dove installare la scala all’interno della stanza: se al centro, in un angolo, a ridosso di una parete. In foto la scala Rexal XC di Mobirolo, in vetro e acciaio. La solidità della struttura è garantita da una portata di 400 kg/m2 , il vetro è ad alta prestazione. Il pannello in vetro delle ringhiere forma una barriera invalicabile anche per i più piccoli, come previsto dalla normativa per la sicurezza dei bambini. Ogni scala Mobirolo viene dimensionata in base alle misure dello spazio disponibile e c’è anche un’ampia scelta di finiture e materiali di qualità.


Scala interna

Scala interna I requisiti di sicurezza e di praticità relativi alle scale derivano da norme ben precise. La rampa deve avare larghezza minima di 80 cm, nel caso di una scala a chiocciola il diametro deve invece risultare almeno di 110 cm. Rispetto al pavimento, l’inclinazione della rampa della scala deve essere compresa fra i 30 e i 60 gradi. Gli elementi orizzontali o verticali che compongono la ringhiera devono essere distanti l’uno all’altro massimo 10 cm, il corrimano va posto a 90 cm dai gradini. La scala deve essere in grado di sopportare un peso di 400 kg al metro quadro; i gradini devono avere una profondità di almeno 30-31 cm per la pedata e un’alzata di 15-17 cm al massimo. C’è un rapporto preciso da rispettare: la pedata più due volte l’alzata deve essere uguale a 62 o 64 cm. Se non lo si rispetta, la scala può risultare scomoda e poco pratica. In foto la scala elicoidale in cemento di Rizzi Scale che, proprio grazie alla sua forma così particolare, fluidifica la connessione tra i due diversi ambienti living. Autoportante, ha un diametro di 200 cm con parapetto in cartongesso ed è completamente bianca. Un sinuoso elemento architettonico che si sviluppa verso l’alto in un crescendo armonico: le scale elicoidali hanno sempre una marcia in più.


Ringhiere per scale interne

Ringhiere per scale interne La ringhiera è l’elemento di rifinitura più importante per le scale interne (ma anche esterne). Fino a qualche tempo fa si badava soltanto alla loro utilità, cioè al fatto che offrono sostengo a chi sale e scene le scale; erano costituite nella maggior parte dei casi da struttura metalliche pesanti, erano ingombranti e avevano un aspetto decisamente poco gradevole. Poi c’è stata una vera e propria evoluzione ad opera dei produttori di scale e dei designer: oggi le ringhiere non solo rappresentano una naturale estensione della scala stessa, un’appendice perfettamente integrata nell’insieme, per quanto risultano leggere e anche la loro immagine è migliorata di molto. Generalmente le ringhiere vengono realizzate con acciaio Inox e leghe metalliche di ultima generazione, ma ne esistono diverse in plexiglass, vetro e legno. Nel caso di realizzazioni classiche, naturalmente, entra in scena anche il ferro battuto. Le rifinizioni sono molteplici: si va dal metallo naturale a quello spazzolato o satinato per arrivare fino alla verniciatura. In foto la ringhiera Railing Lan di Fontanot, caratterizzata da paletti a sezione circolare in acciaio verniciato bianco.


Scale interne, elementi d'arredo: Scale a chiocciola per interni

Scale a chiocciola per interni Le scale a chiocciola per interni rappresentano la scelta di chi deve ottimizzare gli spazi, ma non soltanto. Sono infatti anche una precisa scelta estetica, poiché da sempre affascinano con la loro forma particolare e con l’innata quanto intramontabile simbologia che le accompagna: basti pensare che una scala a chiocciola è costituita da un dislivello percorso nei due sensi attraverso la figura geometrica della spirale. Di recente Rintal ha presentato una realizzazione molto interessante: si tratta di Tekla Glass, scala a chiocciola quadrata che riesce a garantire un elevato contenuto di design anche in condizioni particolari come un foro quadro o in spazi ristretti. Tekla Glass interpreta le più moderne tendenze del settore: il palo centrale è realizzato a scelta in acciaio inox o in metallo cromato. I gradini sono in vetro strutturale disponibile nelle 2 finiture chiaro o extrachiaro. Ad aumentare la versatilità di Tekla Glass c’è poi la possibilità di regolare l’alzata anche in fase di posa, in modo da adattarla alle caratteristiche del vano. La particolare conformazione permette di realizzare scale a chiocciola di dimensioni anche ridotte. Il diametro infatti può variare da un minimo di 120 cm, ideale per piccoli spazi, fino a un massimo di 180 cm.