Specchio adesivo per decorare la casa

Specchi adesivi

C’è un nuovo trend che si sta facendo strada nel mondo dei complementi di arredo: lo specchio adesivo. Economico, originale e decisamente versatile, può trovare collocazione in ogni ambiente della casa, non solo nelle stanze in cui generalmente si avverte la necessità di guardare la propria immagine, ovvero il bagno e le camere da letto. Gli specchi adesivi aggiungono luce e vivacità anche nella zona living, in cucina, lungo il corridoio. Ovunque. L’offerta sul mercato è piuttosto ampia e variegata soprattutto per quanto concerne le forme e le dimensioni, di conseguenza è facile trovare la tipologia più adatta ai propri gusti e alle diverse necessità. In tutti i casi è possibile dar vita a creazioni inedite e divertenti, oppure “artistiche” e raffinate; molto dipende dal posto in cui lo specchio adesivo viene collocato. E a proposito di collocazione, c’è da dire che si va ben oltre la parete: superfici perfette, infatti, sono anche le porte, le ante degli armadi, le facciate di un mobile, addirittura il soffitto o il pavimento. In altre parole, questi prodotti si adattano alla muratura, alla carta da parati, al legno ma anche all’acciaio, al plexiglass, alla plastica, al vetro. E ancora all’alluminio, al ferro battuto, al rattan. E non mancano proposte pensate per i tessuti.

Specchi adesivi


Adesivo a specchio

Adesivo a specchio Ovale, quadrato, rettangolare, circolare, esagonale, ottagonale: gli specchi adesivi possono avere tante forme diverse. E lo stesso dicasi delle dimensioni. Si va da quelli più ampi, che magari coprono l’intera superficie di una porta o quasi, a quelli molto piccoli, che diventano parte di composizioni personalizzate quasi fossero pezzi di mosaici moderni. E per la cameretta dei bambini le aziende operanti nel settore propongono specchi adesivi ispirati agli animali, ai personaggi delle fiabe, a tutto ciò che può meglio alimentare la fantasia. Le sagome che seducono molti adulti, invece, spesso sono stilizzate nel segno di quel mood minimalista che è tanto in voga da qualche tempo a questa parte. In alternativa si può optare per uno specchio adesivo che imiti in tutto e per tutto un autentico specchio classico. Molti si interrogano circa la qualità dell’immagine riflessa e a tal proposito possiamo dare una piena promozione in quanto la differenza rispetto a un vero specchio è poco rilevante. Il materiale più utilizzato è il Pvc e scegliendo un prodotto di qualità si può notare anche un’estrema attenzione circa le rifiniture. Gli specchi adesivi vengono utilizzati per decorare oggetti, rendere gli ambienti più luminosi e ampliarli visivamente, creare allestimenti e ambientazioni ad hoc (non di rado li troviamo pure nei negozi) nonché suggestive scenografie domestiche.

  • edonè eos Linee minimal e design innovativo arredano con classe lo spazio bagno con uno stile unico e ricercato. Forti di soluzioni tecniche e funzionali e della cura di ogni minimo dettaglio, le novità present...
  • portasciugamani inda ego Nell’ottica di vivere in maggior misura la stanza da bagno, luogo in cui trascorriamo il tempo dedicato al relax e al benessere del corpo e della mente, tutti gli oggetti presenti richiedono una ricer...
  • spazio living con parete beige, poltrona design nera, tappeto naturale e tavolini con spalliera bianca Il vetro è un materiale profondamente eclettico e perciò senza tempo. Questa sua caratteristica fondamentale lo rende fonte inesauribile di continue suggestioni che Sovet Italia non si s...
  • cinque laminati quadrangolari bianchi su sfondo blu pavone Trovano spazio nel living domestico, ma anche in camera da letto o in bagno, ed aiutano a sfruttare appieno lo spazio, non sempre grande quanto lo vorremmo, a nostra disposizione. Kristalia ci propone...


Specchio adesivo da parete

Specchio adesivo da parete Grazie alla versatilità dello specchio adesivo è possibile cambiare il volto di una stanza in poche mosse e con una spesa decisamente ridotta. Rappresenta infatti una decorazione semplice ma allo stesso tempo estremamente efficace. In virtù della superficie riflettente trova perfetta collocazione sulle pareti, all’ingresso della casa, in bagno, nella camera da letto, nella zona living; ovunque, insomma. Si può scegliere un unico specchio adesivo o decidere di posizionarne diversi, formando composizioni personalizzate; dal punto di vista stilistico non ci sono limiti, anche perché la vasta offerta in commercio consente di trovare i modelli adatti sia agli ambienti moderni che a quelli caratterizzati da un arredamento e un gusto più classico. Gli specchi adesivi sono, sostanzialmente, pellicole. Di conseguenza devono essere separati dal supporto cartaceo che li protegge prima di essere attaccati sulla superficie prescelta. Esistono anche specchi adesivi decorati, ovvero arricchiti con particolari grafiche colorate e originali. In tutti i casi, la creazione di un effetto luce di grande impatto è garantita.


Specchio adesivo per decorare la casa: Specchio carta adesiva

Specchio carta adesiva Realizzati con diversi materiali acrilici e atossici, gli specchi adesivi si trovano facilmente presso le grandi catene specializzate in bricolage, in alcuni negozi operanti nel settore dell’oggettistica e dei complementi di arredo ma anche online. Anzi, il web rappresenta la “fonte” più ricca in tal senso; nei più noti siti di e-commerce sono in vendita, infatti, proposte numerose e interessanti. Verificate con attenzione, però, sia le misure degli specchi che quelle relative allo spazio in cui intendete collocarli. E ricordate che gli specchi adesivi vanno posizionati soltanto su superfici pulite (la polvere e il grasso sono grandi “nemici” di questi prodotti), asciutte e lisce. Vengono venduti in rotolo e al metro, non ingialliscono col tempo, sono resistenti e lavabili. Si presentano realisticamente simili agli specchi tradizionali, la loro superficie è molto liscia. Ecco altri consigli utili: accertatevi che la colla sia ad azione progressiva senza solventi, che la parte superiore presenti un film protettivo trasparente, che ci sia il foglio di protezione in carta. La colla non fa presa subito, ma è sempre preferibile applicare inizialmente la pellicola con un tocco leggero, per essere sicuri del posizionamento corretto.