Arredamento.it

Arredamento.it

Tappeti Ikea consigli per gli acquisti

Tappeti Ikea consigli per gli acquisti

La Redazione Consiglia

I migliori articoli su Arredamento.it

- 12 febbraio 2018

Tappeti

I tappeti sono parte integrante dell'arredamento di ogni casa. Ogni tappeto ha una funzione ben specifica e deve essere scelto in base al gusto ma soprattutto alle esigenze di forma e funzione. Sono davvero tantissime le tipologie di tappeto tra cui scegliere valutati in base alla funzione: dal semplice zerbino davanti alla porta di uscita ai modelli per bagno e cucina, agli scendiletto, fino agli elementi d’importanti dimensioni per il salotto. Questi complementi all’interno di una casa donano comfort e atmosfera, arredano completando gli spazi con stile: a pelo lungo, a tessitura piatta, rettangolari, rotondi e molto altro ancora possono trovare spazio in ogni luogo dal bagno alla cucina, dal salotto alla zona notte. In foto: Ludde, tappeto in zona giorno di pelle di pecora.

Ikea tappeti

Materiali e dimensioni dei tappeti Ikea possono variare significativamente dai piccolissimi modelli per il bagno fino alle grandi soluzioni per il salotto: elementi di importanti dimensioni dai toni sgargianti oppure delicati, a pelo lungo oppure raso, trovano spazio nella zona giorno; i modelli più piccoli invece sono adatti per bagno, cucina e scendiletto, in relazione al materiale di realizzazione. Gli elementi per il bagno, infatti, sono in genere realizzati in cotone e in tinta in coordinato con gli asciugamani; quelli per la cucina sono per lo più allungati per accompagnare tutta la zona funzionale di preparazione dei cibi, realizzati in materiale assorbente plastificato al di sotto; gli scendiletto sono morbidi e accoglienti batuffoli a pelo lungo su cui poggiare i piedi il mattino. In foto: stanza da notte con Alhede a pelo lungo.

Ikea tappeti bambini

Sono davvero moltissimi i tappeti proposti dal marchio svedese, tanto da realizzare soluzioni di gioco anche per i più piccoli: la ditta produttrice svedese, infatti, offre una svariata gamma di proposte per la stanza dei bambini, soluzioni a pelo raso che permettono di coniugare arredamento, gioco e funzionalità. I materiali di realizzazione dei modelli per i bambini sono il nylon per la parte superiore, facile da pulire e da lavare, e per la parte inferiore il lattice per una maggiore sicurezza poiché rende fermo il tappeto anche quando il bambino corre o gioca sullo stesso. Molto gradevoli e apprezzati dai più piccoli i modelli circolari utilissimi come scendiletto Bullrig, proposti a pochi euro, dal colore blu intenso e un simpatico drago verde stilizzato che corre. In foto: modello di tappeto per il gioco Lillabo.

Tappeti moderni Ikea

All'interno degli store del gruppo a sul sito dell'azienda è possibile trovare una grande quantità di modelli che possono soddisfare le esigenze più diverse. I modelli moderni sono disponibili in diverse forme, dimensioni e materiali, così che possano adattarsi in qualsiasi ambiente. Nel catalogo dell'azienda svedese sono presenti varianti che vanno dalle piccole dimensioni fino a modelli di ampie metrature che possono essere utilizzati per gli spazi più grandi. E' possibile spaziare tra numerosi colori, stoffe e tessuti, con consistenza e finiture differenti. Le proposte dell'azienda possono essere rotonde, quadrate, rettangolari così da adattarsi in diverse tipologie di ambiente. I prezzi sono abbordabili e variano, ovviamente, in base al tipo di materiale e alla grandezza. Per avere un'idea ci sono modelli che partono da dieci euro per arrivare fino a oltre mille euro per dei modelli particolari, composti da materiali naturali e dalla grande metratura. Basterà che andiate in uno dei numerosi negozi presenti sul territorio per trovare il complemento di cui avete bisogno. In foto: Sillerup.

Ikea tappeti soggiorno

Questo marchio è conosciuto per i suoi prodotti di design low cost, che ben si inseriscono in differenti contesti abitativi. Così, con budget contenuti, possiamo aggiungere un tocco decorativo alle nostre case. Minimalista o più eccentrico, troveremo presso la grande catena dell’arredamento un oggetto o un complemento che incontra il nostro gusto e lo stile della nostra casa. Ciò vale anche per i tappeti, complementi di arredo che sanno vestire gli ambienti domestici e creare calde atmosfere, ma che spesso hanno un costo elevato. I modelli dell'azienda, anche se non garantiscono l’elevata qualità di altri prodotti, consentono di arredare casa regalandoci un tocco di colore o un design originale a costo davvero contenuto. Un consiglio potrebbe essere quello di collocarli in un locale della casa in cui siano presenti mobili di qualità, per dare vita ad un ambiente eclettico e attuale.

Tappeti da esterno Ikea

In una casa il tappeto conferisce carattere e colore all’ambiente, lo rende più familiare insomma. Con la bella stagione, chi ne ha la possibilità percha possiede un giardino, un terrazzo o un balcone, appena può, si traferisce all’aperto. Lo spazio outdoor diventa luogo da vivere, in cui ritagliarsi momenti di tranquillità o relax, e scenario per momenti conviviali da passare con gli amici. Anche agli spazi aperti oggi dedichiamo la stessa attenzione con cui arrediamo gli interni domestici e con entusiasmo li modelliamo e li decoriamo con cura. In commercio potremo trovare tanti complementi per abbellire i nostri giardini e terrazzi, tra cui anche i tappeti, che nati come complementi specifici per l’interno, sono oggi proposti anche in tessuti adatti all’aperto, dove garantiscono un’ottima resa e una buona resistenza all’usura se scelti in materiali adatti. Anche tra i modelli dell'azienda ci sono diversi modelli adatti a dare un tocco di colore a pavimenti di porticati o terrazzi. E' anche possibile scegliere tra una vasta gamma di zerbini, studiati per rispondere ad ogni tipo di esigenza, con forme e dimensioni differenti. Partendo da modelli molto economici, come, ad esempio lo zerbino Lynas, con dorso antiscivolo, in vendita nella misura di 65x 50 cm a 2,99 euro, fino ad arrivare a tappeti più grandi ed elaborati, come il modello Koge, che nella misura da 102x152 cm è in vendita a 49,99 euro.

Ikea tappeto guida alla scelta

Per scegliere al meglio i tappeti di casa occorre avere presente alcuni accorgimenti. Innanzitutto vanno valutate le dimensioni del tappeto rispetto a quelle del locale in cui andremo a collocarlo, in modo che risulti visibile ma non tolga troppo spazio all’ambiente o, al contrario, che non sia troppo piccolo e quindi ugualmente sproporzionato. Potete verificare l’effetto che otterrete stendendo a terra foglio di giornale fino a raggiungere la dimensione del tappeto che vorreste acquistare. Tenete poi in conto la presenza di oggetti o pareti che potrebbero ostacolarne la collocazione. Il tappeto, nel living, può essere posizionato in modi differenti, anche sotto al divano, oppure, se desiderate che sia ben visibile, potrebbe essere collocato sempre nella zona conversazione davanti ai sofà. Se nello stesso ambiente andrete a collocare due di questi complementi, pensate di coordinarli partendo da un elemento in comune, che potrebbe essere la forma, la tonalità, la tessitura, per poi invece variare nella scelta di altezze e materiali diversi. Tanti i modelli di tappeti Ikea adatti ad arredare con tocco di colore il nostro living e da abbinare a imbottiti e mobili. Il brand svedese li propone a pelo lungo, a tessitura piatta, di svariate forme e dimensioni.

Tappeti Ikea per corridoio

Il corridoio è una zona della casa dotata solitamente di scarsa luce naturale; un tappeto vi aiuterà quindi a renderlo più luminoso. Potete collocarne più di uno coordinandoli fra loro lungo il pavimento del corridoio. Badate che tra il vostro tappeto e le pareti del corridoio ci sia una distanza minima (10-20 cm) in modo da evitare l’”effetto moquette”. Per non rabbuiare l’ambiente vi consigliamo di scegliere tonalità chiare, che vi consentiranno anche, se presenti, di fare risaltare un mobile o un oggetto. Tante le proposte di modelli dalla forma lunga e stretta, che ben si adattano ai corridoi in casa. In foto vi proponiamo qualche spunto da cui prendere ispirazione.

Tappeti bagno Ikea

All'interno degli store dell'azienda è possibile anche trovare moltissimi modelli di tappeto per arredare il bagno e renderlo un ambiente accogliente e funzionale. I prodotti proposti dal marchio svedese sono tutti offerti a prezzi molto contenuti, addirittura è possibile acquistare un tappeto ad 1,50 euro, praticamente al costo di un caffè avrete il modello Nackten, che garantisce la giusta sicurezza, avendo il dorso rivestito in lattice. Ovviamente è disponibile in un'unica colorazione, il bianco, che può essere abbinato con qualsiasi colore e stile. Se siete alla ricerca di qualcosa di più originale e particolare potrete certamente trovare quello che fa per voi, come, ad esempio, il modello Skoghall, venduto a meno di 7 euro e disponibile in numerosi colori, così da poter essere abbinato ai rivestimenti della vostra stanza da bagno. Altro modello molto apprezzato è Toftbo, in microfibra, offerto a meno di 10 euro e con la possibilità di scegliere tra diverse colorazioni per personalizzare al meglio il proprio bagno, sempre con un occhio al proprio budget.

Tappeto Ikea fatti a mano

Se è vero che Ikea è un marchio specializzato nel settore dell’arredamento low-cost, è anche vero che non mancano prodotti che si inseriscono in una fascia più alta. Il colosso svedese, per esempio, propone un vasto assortimento di tappeti fatti a mano i cui prezzi variano da 150 a 280 euro circa. Sono tutti in pura lana vergine (percentuale compresa fra il 100 per cento e il 98 per cento, le parti restanti sono invece in cotone) e realizzati in India, più precisamente presso centri di tessitura organizzati che garantiscono buone condizioni di lavoro e salari equi: un dato, questo, tutt’altro che trascurabile anche perché è un ottimo modo per promuovere la sostenibilità, sostenere il lavoro locale in realtà non facili e per mantenere un elevato livello qualitativo dei prodotti. I tappeti fatto a mano Ikea hanno dimensioni variabili e sono caratterizzati da fantasie accese e vivaci giochi di colore, in alcuni casi prettamente orientaleggianti. Sono tappeti che si adattano ai più diversi contesti, possono essere collocati nella zona living (anche per suddividere gli spazi, per esempio definire l’angolo studio) come nella zona notte e appaiono perfetti anche per la casa al mare. La pura lana vergine respinge naturalmente lo sporco, di conseguenza per la pulizia è sufficiente l’aspirapolvere (oppure il battipanni, per chi predilige i metodi più tradizionali). In foto il tappeto a pelo corto Bronden, 100 per cento pura lana vergine, prezzo 249 euro. Per una maggiore sicurezza si consiglia di utilizzare l'antiscivolo/feltro Stopp Filt sotto tutta la superficie del tappeto. I tappeti in lana nuovi generano lanugine, quindi si raccomanda di passare spesso l’aspirapolvere i primi tempi. Le macchie secche si eliminano raschiando delicatamente verso il centro delle macchie stesse. Non strofinare sulle macchie umide, ma utilizzare della carta da cucina per assorbire e poi pulire con un panno e un detergente poco concentrato. Quando necessario, è opportuno procedere con un lavaggio professionale. Non lavare ad acqua, non mettere il tappeto nell’asciugatrice. Dimensioni: 170x240 cm.

Tappeti Ikea cucina

I tappeti sono preziosi complementi di arredo che valorizzano gli ambienti dal punto di vista stilistico, attutiscono i rumori, proteggono la pavimentazione e creano maggiore calore nelle stanze. I tappeti cucina vanno oltre, nel senso che servono ad assorbire gocce e schizzi di acqua ed eventualmente di olio, macchie di cibo, di detergenti, di bevande. Le cucine sono gli ambienti più vissuti delle case, zone di grande passaggio e di utilizzo continuo, di conseguenza i tappeti diventano elementi davvero indispensabili. E la scelta va fatta con cura, prestando attenzione sia all’estetica che alla resistenza e ai materiali utilizzati. Ikea propone numerosi modelli adatti alla cucina, a pelo raso (si sporcano di meno e sono più facili da pulire), di conseguenza non è difficile trovare quello più adatto per l’area davanti al lavello e ai fornelli, oppure quello da mettere sotto il tavolo o davanti al frigorifero. Misurate con precisione tutte le superfici da coprire con i tappeti: in questo modo sarà più semplice fare il vostro acquisto, eliminando subito i pezzi troppo grandi oppure troppo piccoli. I tappeti cucina sono generalmente rettangolari, stretti e lunghi: questa forma consente di proteggere i lati con gli elettrodomestici, il lavabo e il piano lavoro/cottura. Sotto il tavolo, però, vanno bene anche i tappeti quadrati. Anche per quanto riguarda lo stile, l’offerta Ikea risulta ricca e variegata: potete scegliere modelli molto vivaci, anche estrosi, o al contrario semplici tappeti a tinta unita. Ricordate sempre che i tappeti scuri “occultano” meglio le macchie. In foto il tappeto tessuto a macchina Soderup, prezzo 29,99 euro. Questa la composizione: 67 per cento pianta erbacea, 24 per cento foglia di palma, 8 per cento poliestere, 1 per cento iuta. Le piante erbacee sono materiali naturali, resistenti e riciclabili, anche in grado di isolare e attutire i suoni. Il tappeto può essere utilizzato da entrambi i lati, che sono uguali. E’ necessaria una protezione antiscivolo per tappeti Stopp Filt (165x235 cm), se necessario può essere tagliata. Soderup non è lavabile ad acqua, non deve essere messo nella candeggina e nell’asciugatrice, non deve essere stirato e neppure lavato a secco. Quando si utilizza l’aspirapolvere è consigliabile utilizzata la bocchetta standard piuttosto che la spazzola rotante. Dimensioni: 75x200 cm.

Sfoglia i cataloghi: