Arredamento.it

Arredamento.it

Tari, la nuova tassa sui rifiuti

La Redazione Consiglia

I migliori articoli su Arredamento.it

- 17 febbraio 2014

Un po’ di storia

2014, tante le novità anche per quanto riguarda la tassa sui rifiuti: prende il posto della Tares e si chiama Tari, e con Tasi e Imu dà vita alla Iuc, Imposta Unica Municipale. Inizialmente era la Tarsu, tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani a essere applicata dalla maggior parte delle amministrazioni municipali italiane. Il nome cambiò poi in Tia, Tariffa di Igiene Ambientale, poi sostituita dalla Tares, Tariffa Rifiuti e Servizi. La Tia era una tariffa per cui gli utenti pagavano esattamente e solo per quanto usufruivano realmente del servizio, la Tares era una tassa, un’imposta basata sulla superficie dell’immobile di riferimento.

Sfoglia i cataloghi: