Arredamento.it

Arredamento.it

La Redazione Consiglia

I migliori articoli su Arredamento.it

- 26 gennaio 2013

Vivere alla Ponti

In occasione della recente edizione 2013 di Maison&Objet, Molteni&C e Dada hanno presentato “Vivere alla Ponti”, un evento per promuovere in Francia la nuova collezione di arredi disegnati da Gio Ponti.  Un'iniziativa che si è articolata in un momento di incontro con Letizia Ponti, figlia e collaboratrice di Gio Ponti, presso il Flagship Store parigino di Molteni&C Dada, e in una mostra, ancora in corso, all’Istituto italiano di cultura, dal titolo  “Vivere alla Ponti: Le case abitate da Gio Ponti. Esperimenti di vita domestica e architetture per l’abitare e il lavoro”.      L'esposizione, realizzata per il Salone del Mobile 2012, propone al pubblico una collezione di arredi e una serie di lettere, fotografie di famiglia e video che testimoniano la modernità di un protagonista del design del XX secolo. Gio Ponti, architetto e designer, fondatore delle riviste “Domus” e “Stile”, ideatore del Premio Compasso d’Oro, scrittore e docente del Politecnico di Milano, Medaglia d’Oro dell’Accademia di Architettura di Francia nel 1968.  

Gio Ponti a Parigi

E così, dopo essere stati esposti a Milano, Roma, Venezia e Londra, sono in mostra anche a Parigi gli arredi disegnati da Gio Ponti tra il 1935 (sedia per il primo Palazzo Montecatini) e gli anni Cinquanta (libreria, cassettone, tavolino, cornici e tappeto per Casa Ponti in via Dezza a Milano, 1956-57). Una collezione già emblematica, prodotta grazie  all’accordo firmato in esclusiva con gli eredi Ponti e con la direzione artistica dello Studio Cerri&Associati, dopo un lungo percorso di ricerca e studio dei prototipi.    Vivere alla Ponti 17 gennaio-17 febbraio 2013  Istituto Italiano di Cultura Parigi 73 rue de Grenelle - 75007 Paris  T +33 1 44 39 49 39 - iicparigi@esteri.it Orari lun-ven 10.00-13.00 15.00-18.00    

Sfoglia i cataloghi: