Consigli per arredare un bagno moderno

- 28 maggio 2019

L’arredamento giusto per un bagno moderno piccolo

Non di rado, nelle case moderne, i bagni sono tutt’altro che ampi. Ma questo non è più un problema, per fortuna: le aziende del settore hanno preso atto di questa realtà e rispondono con proposte che permettono di ottimizzare lo spazio disponibile e raggiungere elevati livelli sia di comfort che di funzionalità. E a guadagnarne è pure l’estetica.

Sospensione è la parola d’ordine per quanto concerne non solo i sanitari ma anche i mobili bagno; la superficie sottostante resta libera e può essere lasciata tale, in modo da ottenere un senso di maggiore leggerezza e ariosità, oppure utilizzata in altri modi. Importante è l’attrezzatura interna dei mobili: se ben organizzata, i centimetri in meno non contano davvero nulla.

E ancora, se avete un bagno moderno piccolo vi consigliamo di puntare anche sulle mensole e sugli scaffali, che integrano perfettamente i pensili e gli elementi contenitori chiusi e si rivelano sempre molto pratiche.

In foto vedete la composizione Materia Vip 05 di Arbi Arredobagno, caratterizzata da una base monoblocco con cassettone e vano a giorno e da un top in fenix con lavabo integrato. La specchiera Boheme con profilo in alluminio inox e led superiore dona luminosità all’ambiente, facendolo sempre più grande.

Dove trovare arredo bagno moderno economico

Se non disponete di un budget “nutrito” per arredare il bagno, non vi preoccupate: è possibile personalizzarlo con gusto e renderlo funzionale anche contenendo le spese. Ci sono infatti diversi marchi che propongono prodotti caratterizzati da un rapporto qualità-prezzo più che soddisfacente.

Da Leroy Merlin, tanto per cominciare, si trovano mobili e specchi bagno, box doccia, sanitari, vasche, lavabi, rivestimenti e accessori: il catalogo è ampio e chi ha già fatto i propri acquisti non si è affatto pentito. Anzi. Anche Mondo Convenienza può essere considerato un riferimento per chi non può affrontare grandi spese. E doveroso è fare tappa da Ikea, che davvero non delude mai e ogni anno arricchisce la propria offerta.

Facile è trovare proposte di arredobagno pure in Rete, i siti operanti in questo campo sono tanti; accertatevi, però, che risultino davvero affidabili, sicuri e trasparenti. Costa soltanto 19,95 euro il portasciugamani Brogrund, novità del catalogo 2019 Ikea. Realizzato in acciaio inox, è allungabile nonché dotato di bracci sia alti che bassi.

Consigli per un bagno moderno colorato

Per quanto riguarda il bagno, i trend vanno in due direzioni opposte: da un lato troviamo l’essenzialità, la perfetta applicazione della regole del lessi is more; dall’altra troviamo invece il potere del colore. Il bagno moderno colorato regala allegria e in molti casi sembra più grande rispetto alla realtà.

Il colore è riconducibile in primis alle pareti; la vernice è una scelta sempre sicura, ma tenete presente che le piastrelle per il rivestimento del bagno sono tornate prepotentemente di moda e spesso appaiono caratterizzate da tonalità a dir poco accattivanti. Un esempio in foto: è riconducibile alla collezione ceramica Eclettica, presentata da Marazzi in occasione di Cersaie 2018. Le mattonelle di grande formato (40x120 cm) sono disponibili in 8 tinte unite di grande tendenza.

Osservate ancora questa immagine: vedete che il mobile bagno è cromaticamente abbinato proprio ai rivestimenti? Ecco, questa è un altro trend del momento. Naturalmente, il colore può caratterizzare pure la pavimentazione, ma a tal proposito evitate di sbizzarrirvi.

Piuttosto, valutate l’idea di acquistare lavabi e sanitari colorati, ma rigorosamente matt (ovvero opachi). I toni polverosi dell’azzurro e del verde sono perfetti.

Perché scegliere il grigio per un bagno moderno

Il grigio resta saldamente in cima alla classifica delle tendenze bagno. Non si tratta di una tendenza nel senso letterale del termine, è vero, ma bisogna anche far presente che le sue declinazioni sono così tante che continua a sorprendere e spesso appare quasi inedito. Il 2019, per esempio, è l’anno in cui ha catturato l’attenzione il grigio lava, scuro ed elegantissimo, perfetto per i lavabi bagno moderni.

Ma perché scegliere il grigio per il bagno? Per la sua versatilità, appunto. Anche per la capacità di abbinarsi perfettamente a qualsiasi altro colore, senza particolari eccezioni. E aggiungiamo che giocare sulle varie sfumature per connotare interamente il proprio bagno di grigio, ad esempio, lì per lì può sembrare una decisione audace ma in realtà è un passo vincente.

Essendo in sostanza un colore neutro, il grigio non stanca. Dà il meglio di sé per quanto riguarda sia gli arredi che i rivestimenti e i sanitari. In foto la composizione Logico di Inda, caratterizzata da uno sviluppo estremamente lineare.

Sfoglia i cataloghi: