Scopri colori e materiali adatti per il bagno della casa al mare

La Redazione Consiglia

I migliori articoli su Arredamento.it

- 07 giugno 2021

3 consigli giusti per arredare il bagno della seconda casa

Arredare da zero o ristrutturare il bagno della casa al mare non è molto diverso dal rinnovare quello dell’abitazione principale, ma occorre fare attenzione ad alcuni aspetti pratici ed estetici per ritrovarsi un ambiente attuale e funzionale, perfetto per le vacanze.
Vediamo quindi cosa non deve mancare nel progetto d’arredo bagno:

  • tanto volume contenitivo: la seconda dimora balneare solitamente si presenta come una casa piccola e funzionale, arredata col minimo indispensabile, con mobili salvaspazio dal design fresco e leggero, dotati però di tanto spazio per organizzare e attrezzare senza ingombrare. Ecco che nell’unica sala da bagno esistente, la presenza di cassettoni doppi, specchi con contenitore, pensili, colonnine, mensole e basi sospese è indispensabile per uno spazio pulito e ordinato dove tutto è a portata di mano;
  • modelli sobri ma dal carattere deciso, versatili e pratici nell’uso: se pensate che lo stile marinaro debba essere dominato dalla presenza di decorazioni eccessive e a volte un po’ kitsch, come conchiglie, barchette e stelle marine vi sbagliate, oggi le abitazioni costiere meritano arredi essenziali, lineari e semplici, robusti e di facile uso, magari resistenti alla salsedine e a un uso frequente;
  • mood naturale e accogliente: se la funzionalità è l’elemento dominante, questa deve abbracciare un gusto d’arredo molto moderno, che evoca sensazioni positive e rilassanti. A questa essenzialità basta aggiungere un tocco personale con qualche dettaglio a tema e l’architettura in stile coastal della vostra casa al mare è presto fatta.

A rappresentare in un’unica collezione d’arredo tutti questi elementi vi è il nuovo sistema d’arredo bagno Smyle di Blob by Ideagroup, di cui mostriamo alcune ricercate composizioni.

Quali finiture, colori e materiali sono più adatti

Una volta individuati gli aspetti essenziali che deve possedere l’arredo bagno della casa al mare, concentriamoci ora sull’estetica, cercando di capire quali materiali sono più adatti e quali toni cromatici si prestano ad interpretare l’atmosfera rilassata e distesa tipica del luogo delle vacanze estive:

  • legno in essenza: il bagno in stile costiero predilige legni naturali e sbiancati, come invecchiati dal sole e dalla salsedine. Puntare su superfici materiche e tattili, quasi ruvide e grezze, è il suggerimento ideale. Un esempio? Quello in foto, dove il mobile bagno sospeso Smyle di Blob by Ideagroup mostra frontali ondulati e tridimensionali d’ispirazione marinara, che evidenziano al meglio la bellezza semplice ed elegante del legno;
  • colori caldi e toni della natura: luminosità e atmosfera rilassante e accogliente si traducono in cromie leggere e lucenti, avvolgenti e neutre. Ecco che i colori ideali sono: Tortora, Cappuccino, Malto, Perla e Beige Avorio, da abbinare a qualche dettaglio nei toni del blu, dell’azzurro e del verde marino, per rendere più “fresca” la stanza da bagno, spesso piccola e mal illuminata. I legni laccati, lucidi, opachi o soft touch presenti nel catalogo Smyle di Ideagroup possono essere presi a modello, come pure tutta la gamma dei polimerici;
  • materiali tecnici e di facile manutenzione: che noia sarebbe passare il tempo delle vacanze a pulire le superfici del bagno. Ecco che diventa fondamentale trovare mobili realizzati con materiali resistenti agli urti, ai graffi, all’umidità, solidi, pratici e duraturi, semplici da mantenere puliti. Il consiglio è quello di adottare finiture tecniche e di ultima generazione per lavabo e piano d’appoggio come Minerlasolid e Acritek, o di orientarsi verso i classici vetro e ceramica. Come tipologia di lavabo quello integrato nel top è la migliore, perché priva di soluzioni di continuità e dunque rapida da igienizzare.

Perché scegliere la collezione Smyle di Ideagroup per la casa al mare

Smyle di Blob by Ideagroup è il nuovo programma d’arredo bagno in cui funzionalità ed estetica moderna convivono con l’obiettivo di realizzare uno spazio piacevole, versatile, pratico, bello e “agile”, ideale per l’abitazione in città come pure e soprattutto per la casa al mare, che necessita di ordine e bellezza.
Vediamo i punti di forza di questa collezione d’arredo:

  • design contemporaneo, equilibrato ma deciso, dall’estetica essenziale ma di carattere. Forme e materiali sono pensati per dar vita ad uno spazio elegante, innovativo, familiare;
  • contenimento e praticità: il doppio cassettone con le sue ampie e caratteristiche maniglie ricavate nello spessore dell’anta mostra un design inedito, in cui l’apertura a gola ha una facile impugnatura;
  • possibilità di doppio lavabo: oltre alle composizioni di mobili sospesi con catino integrato, centrato o decentrato, vi è la possibilità di raddoppiare lo spazio all’interno dell’unico bagno con la soluzione simmetrica a doppia vasca, dotata di due basi sospese da 60 cm di larghezza;
  • pensile a specchio: lo mostriamo in foto, lo specchio con contenitore ritorna di gran moda con la sua doppia funzione: riflettere e stivare; un due in uno ideale per ambienti mini, contenuti nella dimensione;
  • soluzioni che si adattano ad ogni ambiente: ampia modularità, varietà di materiali e finiture, tanti dettagli e accessori d’arredo da poter combinare e accostare per creare uno spazio su misura nell’estetica e nella praticità;
  • ricercata lavorazione dell’anta ondulata: ecco una caratteristica che si nota al primo sguardo. Il frontale dell’anta è come scavato e mosso, leggero e scultoreo, come se volesse ricreare il ritmo sinuoso e serrato delle onde marine. La superficie è materica, tridimensionale, gradevole al tatto e nuova nel suo alternare chiari e scuri, luci e ombre.

Sfoglia i cataloghi: