A tu per tu con Roberto Pompa, fondatore e titolare di Roda

A tu per tu con Roberto Pompa, fondatore e titolare di Roda:

roda

Grande ottimismo è stato espresso dal fondatore di Roda nella nostra intervista, il quale ha interpretato la folla di visitatori in stand e ai Saloni 2014 in generale come segnali positivi per schiudere nuovi orizzonti. In realtà Roda, proprio grazie all’acuta intuizione di Roberto Pompa che è stato tra i primi in Italia a veicolare il concetto di interior garden annullando i confini tra interni ed esterni, la crisi non l’ha davvero vissuta, avendo sempre puntato su design, innovazione, ricerca.

Roda rimane coerente al suo design mimetico, i cui arredi si dissolvono per diventare parti integranti del contesto per il quale sono pensati. Anche nella collezione presente ai Saloni 2014, vi è un gioco di rimandi, tra interno ed esterno, con una dimensione design oriented ma con un elemento essenziale e comune: l’accoglienza. Le linee nette, rigorose, bilanciate generano collezioni materiche e seducenti, “calde”, ma dalle geometrie perfette.

roda