Arredamento casa al mare

vedi anche: ARREDARE CASA

Come arredare la casa al mare

La casa al mare è un’oasi e un rifugio, lontano dallo stress e dalla frenesia della vita cittadina. Venendo vissuta durante i periodi di vacanza, essa rappresenta anche uno stimolo in più per assecondare la propria parte creativa in fatto di arredamento e dar così vita ad atmosfera più particolari rispetto a quelle generalmente più sobrie delle abitazioni in cui siamo soliti trascorrere la maggior parte dell’anno. Anche quando diventa lecito e consigliabile dar sfogo alla propria fantasia, è sempre bene tenere a mente un canovaccio da cui prendere le mosse: arredare la casa al mare significa anche saper riprodurre con colori ed elementi scelti appositamente quelle atmosfere, quei materiali e quelle sfumature cromatiche tipiche dell’ambiente marittimo. Questo vale per ogni elemento che caratterizza l’arredamento, dalla scelta dei colori, a quella dei tessuti fino a quella dei materiali.

Come arredare la casa al mare


Arredamento casa al mare piccola

Arredamento casa al mare piccola Quando si arreda una casa piccola bisogna per forza di cose fare di necessità virtù. Piuttosto che soffocare i propri ambienti di tanti piccoli oggetti caratteristici che finirebbero però per trasformare un ambiente raccolto e intimo in uno caotico e opprimente, è meglio optare per una serie di scelte mirate ed efficaci, caratterizzando con un mood marittimo la nostra casa “cozy”, in pochi semplici tocchi. Pensiamo a quali sono i colori, i materiali e le fantasie che rimandano immediatamente all’atmosfera legata al mare, alle spiagge, al sole e alla sabbia. Per quanto riguarda la gamma cromatica, colori come il blu (colore del mare), il bianco (blu e bianco sono i colori tipici delle casacche dei marinai) e il celeste, in tutte le loro declinazioni, sono senza ombra di dubbio i più appropriati, ma anche avorio, sabbia e legno si adattano benissimo a questo ambiente; fra i tessuti vincono cotone e lino, mentre per quanto riguarda le fantasie le strisce bianche e blu sono un vero e proprio evergreen.


  • arredare casa al mare Quando si deve arredare una casa, è fondamentale valutare quale sia la destinazione d’uso e in base a quella, completarla con una nuance adeguata. Una casa rustica ad esempio, richiederà mobilia in ...
  • interno casa al mare Voglia di mare? Siete forse ancora indecisi su come arredare o rinnovare la vostra casa delle vacanze? Per chi di voi ha la fortuna di avere una casa in qualche deliziosa località di mare, ecco qualch...
  • Sunstripe di Unopiù L’estate è alle porte e per chi ha la fortuna di possedere casa in un luogo di villeggiatura si ripropone la necessità di pulizia e sistemazione degli arredi per renderla pronta ad ospitare la famigli...
  • Casa per vacanze in affitto Il modo di andare in vacanza sta cambiando e sempre più spesso famiglie, coppie, gruppi di amici scelgono di soggiornare in abitazioni private: * per vivere meglio il luogo, * per non sottostare a ora...


Come arredare la casa al mare spendendo poco

Come arredare la casa al mare spendendo poco Arredare la propria casa al mare con uno stile unico, direttamente legato all’atmosfera inimitabile che sono spiagge, albe, tramonti e odore della salsedine sanno regalare è il sogno di chiunque possa regalarsi un rifugio lungo la costa. Ma cosa vuol dire arredare con gusto una casa marittima? Significa scegliere i colori giusti, i tessuti adatti e sistemare ogni elemento di arredamento al posto giusto, senza voler strafare, ma senza nemmeno scadere in un minimalismo fuori luogo.

Seguendo queste linee guida, non pensiate di dover per forza investire chissà quanto a livello economico: con un po’ di creatività, di gusto e facendo scelte intelligenti è possibile raggiungere risultati eccellenti, creando un’atmosfera invidiabile che vi permetterà di vivere un’immersione totale nell’ambiente marittimo anche dentro casa.

Come fare? Per valorizzare al massimo l’impatto di ciascuna scelta, ricordate che tutto deve ruotare attorno all’ambiente marittimo: colori (bianco, blu, celeste, avorio, sabbia), tessuti (cotone, lino), materiali (legno, in particolar modo) devono creare un immediato rimando al mare, diretto o suggerito. Per creare una connessione ancora più palese, potete optare per elementi di decorazione direttamente prelevati dal mondo marittimo o marinaro, come conchiglie, funi intrecciate, remi o timoni. Attenzione però a non esagerare: il troppo stroppia, e l’ultima cosa di cui avete bisogno è una casa kitsch.


Cucine per case al mare

Cucine per case al mare In accordo con stili e tonalità il più vicino possibile all’ambiente marittimo, in una cucina di una casa al mare il colore che la farà da padrone sarà con ogni probabilità il bianco, chiaro, e splendente, perfetto per una casa utilizzata per le vacanze che ci metta sempre di buonumore e che ci aiuti a lasciare alle spalle il grigio della città. In più il bianco, grazie alla sua luminosità, ha dalla sua la capacità di far percepire qualsiasi ambiente come più ampio e spazioso. Non esagerate con gli elettrodomestici: partendo dal presupposto che passerete gran parte della giornata fuori casa è meglio ridurli al minimo indispensabile per non pregiudicare l’ariosità del locale. Per quanto riguarda i materiali dei mobili della cucina, il bianco o il legno al naturale sono scelte azzeccate.