Cambio vasca con doccia

Vasca o doccia?

Ci sono i cultori del bagno rilassante in vasca e gli amanti della sferzata energica di una doccia, ma non sempre è possibile fruire di entrambi.
 Capita di poter attrezzare la vasca in modo che, all'occorrenza, diventi un comodo box doccia.
 Ma non è sempre possibile o desiderabile. L’operazione cambio vasca con doccia diviene allora indispensabile.

Tuttavia, se la vasca è ubicata in una nicchia, risulta spontaneo chiuderne la parte anteriore per creare il box doccia: il trucco migliore è di sistemare ai lati delle ante fisse e al centro una o due scorrevoli per l'ingresso.
 Chiaramente non va dimenticato che esistono modelli combinati vasca-doccia già predisposti. Grandform, impresa leader nel settore bagno presente in Italia da oltre trent’anni anni, entra nel mercato della sostituzione vasca in doccia con G-magic, un’ottima soluzione sia per chi desideri un prodotto più dinamico rispetto alla vasca, sia per chi ha la necessità di sostituirla. G-magic permette di trasformare la vasca da bagno in una doccia moderna, sicura e di facile accesso in modo semplice e veloce.

Nella foto G Magic di Grandform

Grandform

Grohe 34151003 Grohtherm 1000 New Set Termostatico per Doccia con Asta e Manopola, 600 mm, Diametro 100 mm, 2 Getti, Tecnologia EcoJoy, Cromo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 164,76€
(Risparmi 98,24€)


Quando trasformare la vasca in doccia

Remail Il cambio vasca con doccia è motivato dalle ragioni più svariate, che spaziano dal comfort e dalla praticità nel fare una doccia invece d’immergersi in un bagno, ai minori consumi di acqua, fino alla maggiore agevolazione per una persona anziana, o comunque con dofficoltà di deambulazione, di provvedere alla sua igiene personale in modo autonomo e tanti altri motivi ancora.

Chi ha messo in opera tradizionalmente tale intervento, ha soerimentato a sue spese le difficoltà e i problemi da affrontare durante i lavori in corso, specialmente se l’abitazione in cui si effettua l’intervento dispone di un solo bagno.


Infatti demolendo la vasca da bagno, ci si ritroverà di fronte a una parete con intonaco grezzo che era ricoperta dalla vasca e ad una base priva di pavimentazione.

Seppur in commercio siano già disponibili svariate cabine doccia dalle forme e tecnologie variabili, difficilmente si potrà trovare qualcosa che possa adattarsi con scrupolo al vuoto lasciato dalla vasca e quindi estendibile ad ogni esigenza.



Remail, invece, ha brevettato un sistema che permette di fornire e installare una struttura di doccia universale, in modo da consentire la sua installazione al posto della vasca esistente, con un'esecuzione rapida, pratica ed economica.



L’intervento prevede altresì l’installazione di tutti gli accessori utili al funzionamento della doccia sia per i normodotati che per i disabili.



Nella foto, trasformazione vasca in doccia by Remail


  • doccia Remail L'ipotesi di sostituire vasca con doccia nasce per le ragioni più diverse, che spaziano dal comfort e dalla praticità di fare la doccia anziché il bagno, alla sostenibilità ambientale considerando la ...
  • mobile lavabo in vetro colorato La definizione e l'arredo della sala da bagno chiede di essere meditata e messa in atto con cura, in quanto il bagno rappresenta un luogo di rifugio e una fonte di relax votata al benessere.Per molt...
  • Mobile bagno moderno La stanza da bagno è vissuta oggi come uno degli ambienti che richiedono più cure di tutto l’ambiente casa: è importante quindi curarne l’arredo come se fosse uno spazio giorno, un salotto o cuna cuci...
  • Arredo bagno moderno Per arredare con originalità i bagni moderni, gli elementi in gioco nella scelta non sono molti, tutto sommato: vasca o doccia e sanitari e mobiletti per il bagno, specchi inclusi. Ovviamente tra le s...

Grohe 34143003 Grohtherm 1000 New Miscelatore Termostatico per Doccia, Cromo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 125,16€
(Risparmi 117,84€)


Sostituire vasca con doccia prezzi

Grandform Durante l’operazione di cambio vasca con doccia, una squadra d’installatori professionisti si occuperà di rimuovere la vasca, rivestire la parete danneggiata, installare il piatto doccia e montare il box e gli accessori. Tutte queste fasi possono essere più lunghe o più brevi in base allo stato della ex vasca, delle pareti, dall’ammontare di lavoro da realizzare e dipendentemente dallo stato di basi e fondamenta. Occorre dunque richiedere un preventivo personalizzato per avere una visione d’insieme di quello che si andrà a spendere. Difficile stabilire prezzi standard.

Gli specialisti del settore realizzano abitualmente preventivi su misura a seconda anche del tipo di box doccia che si desidera installare e dei generi di lavoro che occorre effettuare.

In foto, un intervento di Grandform


Cambio vasca con doccia: I tempi

doccia In molti casi l’intero intervento si può svolgere in un’unica giornata, senza doversi preoccupare di reperire avanzi di vecchie piastrelle per eventuali rappezzi. Di conseguenza questo tipo di intervento è consigliato a chi vuole modificare il suo bagno in maniera non radicale e con costi contenuti.



In otto o nove ore, una squadra di installatori formati si occuperà di togliere la vasca, rivestire la parete danneggiata, installare il piatto doccia e montare il box e gli accessori. Le imprese più serie formano personalmente i propri installatori il che è un passaggio fondamentale per assicurare la qualità dei prodotti. Durante le ore di formazione gli installatori hanno infatti modo di vedere di persona tutte le fasi del montaggio e capire esattamente le tecniche che permettono di realizzare un lavoro qualitativamente eccellente. Ovviamente per in grandi bagni o per operazioni più sofisticate, occorre più tempo.

In foto un intervento ultimato