Arredamento.it

Arredamento.it

Sostituire vasca con doccia perché conviene

Sostituire vasca con doccia perché conviene

- 11 settembre 2014

Vasca o doccia?

L'ipotesi di sostituire vasca con doccia nasce per le ragioni più diverse, che spaziano dal comfort e dalla praticità di fare la doccia anziché il bagno, alla sostenibilità ambientale considerando la minore quantità d'acqua consumata in doccia. Coloro che hanno effettuato in modo tradizionale questo intervento, hanno sperimentato le difficoltà e i disagi da affrontare durante i lavori in corso, specialmente se la residenza in cui si effettua l’intervento ha un solo bagno.
 In commercio si trovano pronte molte cabine doccia dalle forme e tecnologie variabili, tuttavia alcuni produttori specializzati hanno brevettato sistemi per trasformare la vasca in doccia in men che non si dica e senza disagi, come Remail, che ha inventato un sistema che consente di fornire ed installare una struttura di doccia universale, per permettere la sua installazione al posto della vasca esistente, con un'esecuzione veloce, funzionale ed economica.

 Nella foto, sostituzione vasca con doccia da parte di Remail: la vasca è stata trasformata in una soluzione idromassaggio

Cambio vasca con doccia

Sostituire vasca con doccia è anche la specialità di Grandform, società leader nel settore bagno presente in Italia da oltre trent’anni anni, la quale è entrata nel mercato della sostituzione vasca in doccia con G-magic, un’eccellente soluzione sia per chi desideri un prodotto più dinamico rispetto alla vasca, sia per chi deve proprio sostituirla. G-magic permette di trasformare la vasca da bagno in una doccia moderna, sicura e di facile accesso in modo semplice e veloce. Tutto questo si realizza in poche ore grazie a un team d’installatori appositamente formati da Grandform.
 Rimuoveranno la vasca, rivestiranno la parete eventualmente danneggiata, installeranno il piatto doccia e monteranno il box e gli accessori in circa otto ore.
Buono il rapporto qualità prezzo per questa operazione, senza contare il risparmio di tempo. Nella foto, doccia G Magic Senior di Grandform

Sostituire vasca con doccia prezzi

A quanto pare, sostituire vasca con doccia oggi è meno oneroso che in passato, grazie anche a tutte le soluzioni salva tempo proposte dagli specialisti. Tuttavia, nessuno fa miracoli e i tempi necessari per adattare la doccia nello spazio in cui c’era la vecchia vasca possono essere più lunghi o più brevi in base allo stato dei vani lasciati liberi, dei muri, del quantitativo di lavoro da realizzare e a seconda di come è lo stato di basi e fondamenta. Non resta quindi che chiedere un preventivo customizzato per ottenere una visione d’insieme della spesa finale. Non vi sono prezzi standard, come quando si acquista un box doccia. Le aziende specializzate solitamente mettono a punto preventivi su misura in base al genere di box doccia che si desidera posizionare al posto della vasca e dei tempi di lavori ipotizzati. Nell'immagine, un bagno trasformato in doccia con G Magic di Granform

Vasca con doccia insieme

Nelle soluzioni uniche configurate per la doppia funzione vasca/doccia la vasca è già equipaggiata di un pannello frontale. Tali combinazioni prevedono spesso un accesso agevolato alla vasca, utilizzabile da tutta la famiglia, anche da bimbi e anziani, dato che il gradino che introduce all’interno della vasca è basso. Già prevista la rubinetteria in questi modelli, che spesso vengono proposte come vere e proprie oasi di benessere, con vasche idromassaggio e colonne multifunzione. E comunque, la combinazione di vasca e doccia è un’idea vincente per non rinunciare, in particolare in bagni di piccole dimensioni, alla gradevolezza e al comfort di una delle due funzioni. Acquistare un sistema combinato o attrezzare la vasca già esistente con un box doccia? A voi la scelta! In foto: serie cabina vasca Eclisse by Samo

Sfoglia i cataloghi: