Case prefabbricate, sistemi costruttivi e prezzi

Case prefabbricate

Considerate per molto tempo un prodotto di serie B, ovvero una soluzione “spartana” a cui ricorrere per porre rimedio all'emergenza abitativa generata dalle grandi catastrofi (terremoti e altre calamità), o in situazioni comunque marginali (villaggi vacanze, alloggi temporanei), oggi le case prefabbricate trovano numerosi e spesso entusiasti riscontri: merito del basso impatto ambientale che le caratterizza, soprattutto se sviluppate con tecnologie riconducibili all'uso del legno, della migliorata qualità estetica e dei costi relativamente contenuti.

Non guasta che siano anche resistenti alle azioni sismiche.

Per il suo catalogo, il marchio estone Norges Hus ha selezionato un repertorio di tipi standard, basati sui medesimi principi costruttivi, ma tutti diversi nell'organizzazione e nell'aspetto. Le pareti interne (portanti e non portanti) vengono costruite con telaio strutturale in legno d'abete (10 cm), lana minerale e lastre di cartongesso. I solai dei piani superiori sono realizzati con telaio strutturale in legno (misure determinate dai calcoli statici), lana minerale, pannello di scaglie orientate di legno, lastre in cartongesso. Per quanto riguarda l'esterno - ovvero l'insieme di elementi che contribuiscono a differenziare i singoli "modelli" di casa, la componente più rilevante è la copertura, assemblata su telaio strutturale in legno, con travi, listelli, lana minerale, lastre di cartongesso, tegole di cemento, guaina impermeabilizzante. Per il drenaggio del tetto sono disponibili vari colori e modelli di grondaia (PVC, metallo o zinco). Nella "Casa prefabbricata moderna / Bauhaus Modern 170" proposta da Norges Hus, distribuita su tre livelli, con una superficie abitabile di 170 metri quadrati, la copertura è piatta. Al pianoterra sono collocate due camere da letto, lavanderia e bagno, mentre il primo piano ospita camera da letto, bagno e living con angolo cottura; l'ultimo livello è ripartito tra studio (28,9 metri quadrati) e terrazzo (17,9 metri quadrati).

In foto: casa prefabbricata moderna / Bauhaus Modern 170 © Norges Hus

Bauhaus Modern 170 ©  Norges Hus


Case prefabbricate costi

  • Casa unifamiliare con soppalco © SteelConcrete
  • Casa Erika - pianta © SteelConcrete
  • Casa Erika - esterno © SteelConcrete
Per i suoi progetti di case prefabbricate classiche, moderne e a schiera, Steel Concrete impiega l'omonimo sistema costruttivo basato su struttura portante in acciaio (profili tipo H, IPE ed U) e controparete con lastre in calcestruzzo, preaccoppiate al rivestimento a cappotto esterno - cappotto in Polistirene Espanso Sinterizzato nella versione NewSteel 2014. La sezione della controparete, innestata fra l'architrave e il pilastro (profilo HEA per entrambi) può essere letta in sequenza: doppia lastra cartongesso; freno vapore; telaio in acciaio per controparete interna; strato materiale isolante; lastra prefabbricata in calcestruzzo; cappotto esterno in Polistirene Espanso Sinterizzato; polistirolo per contrastare i ponti termici. Come emerge dal questionario preliminare all'invio del listino prezzi ai potenziali clienti, SteelConcrete individua sei possibili categorie di budget (meno di 100.000 euro, da 100.000 a 120.000, da 121.000 a 150.000, da 151.000 a 200.000, da 201.000 a 250.000, oltre 251.000 euro) e collega la variazione dei costi ad alcune specifiche caratteristiche del futuro prefabbricato: numero di piani, presenza e tipologia del posto auto, superficie del living, dimensione della lavanderia, numero di bagni e camere da letto (matrimoniali e singole), eventuale ripostiglio. Le case vengono realizzate a partire dai modelli in catalogo - come la casa a due piani Erika, che ha costituito il punto di partenza per una casa unifamiliare con soppalco a Riese Pio X (TV).
  • case prefabbricate I componenti delle case prefabbricate, che possono essere realizzate in metallo, in vetro oppure in legno, vengono assemblati senza ala necessità di alcun intervento murario. Le case prefabbricate n...
  • Casa prefabbricata in legno Energy + Wolf House Dalla classica progettazione di case in muratura oggi si passa sempre più spesso alla progettazione di case prefabbricate in legno.La casa con struttura portante prefabbricata in legno è una soluz...
  • casa mobile Vpf Holiday  Le case mobili possono essere per chi non desidera una fissa dimora o semplicemente vuole evitare problemi burocratici classici che una casa tradizionale comporta, una soluzione alternativa valutabil...
  • casa prefabbricata di design In un mercato immobiliare in crisi, con mutui inaccessibili e misure di austerità, inizia a farsi apprezzare anche in Italia una nuova tipologia di abitazione, già diffusa da tempo nei paesi nordeurop...


Case in legno prefabbricate

Casa Albamarina © Wolf Haus Wolf Haus propone una gamma completa di case prefabbricate, dotate di struttura portante in legno di abete, resistente alle deformazioni e antisismica grazie all'applicazione di pannelli in conglomerato di legno ad alta resistenza, che, inoltre, mantengono costante il livello di temperatura e umidità. Il sistema di isolamento utilizza pannelli (rivestimento esterno a cappotto) di spessore pari a 5 cm, realizzati con materiali - per esempio, fibra di legno, polistirolo espanso, sughero - che variano in base alle specifiche richieste del committente. Allo stesso scopo, viene adoperata una imbottitura in lana di vetro ad alta densità, oppure in lana di pecora o in lino. Il tetto può essere rivestito da tegole in cotto o in cemento, posate su listelli. La produzione di case prefabbricate Wolf Haus si articola in diverse linee: Classic (unifamiliare a un piano, unifamiliare a due piani, schiere, bifamiliari, plurifamiliari), Moderne, Modulari (unifamiliare a un piano, unifamiliare a due piani, schiere), Turistica. Esiste un'ulteriore linea Design, che rappresenta l'evoluzione dal punto di vista estetico/architettonico e, a sua volta, si ramifica in tre categorie, Città, Mare, Collina.

In foto: casa Albamarina / Linea Design © Wolf Haus


Case prefabbricate, sistemi costruttivi e prezzi: Case prefabbricate in legno prezzi

Casa modello Nizza ©  ProHouse Per le sue case prefabbricate, ProHouse applica due metodi costruttivi, il sistema a telaio e il sistema XLAM (detto anche CTL, Cross Laminated Timber). Il sistema a telaio consente di ottenere edifici finiti a intonaco - molto simili a quelli tradizionali, ma a bassissimo consumo - e si basa su una parete standard di 31,5 cm, che incorpora, dall'interno verso l'esterno, i seguenti strati: Cartongesso; Pannello Multi-funzione; Vano impianti coibentato con lana di vetro; Pannello Multi-funzione; struttura portante in legno lamellare e lana di roccia; Pannello Multi-funzione; lastra per isolamento tecnico; intonaco. Il pannello di legno massiccio portante XLAM include tre, cinque o sette strati di lamelle di legno sovrapposte, incrociate e incollate. Le pareti costruite con XLAM, potendo raggiungere la dimensione massima di 2,95 x 16 metri, rendono più rapido il montaggio del prefabbricato e si prestano alla creazione di edifici con dieci e più piani. La parete standard con struttura portante XLAM misura 30 cm; da interno a esterno: cartongesso; isolante e travetti; pannello portante XLAM; lana di roccia; intonaco. Le due linee di prodotto di ProHouse, Case Design e Case Moderne, comprendono numerose varianti, valutate al metro quadrato con un prezzo che parte da 900 euro per la consegna in Grezzo avanzato - in sintesi, al completamento esterno dell'edificio - e da 1300 euro al metro quadrato per la consegna Chiavi in mano - casa abitabile, completa di impianti, rifiniture interne e chiusure. A determinare il valore finale dell'abitazione sono le dimensioni, il numero e la consistenza delle camere, la presenza di locali accessori. Per esempio, il prezzo del modello Nizza (Case Moderne), nella versione "Open-space 140" con camera da letto padronale, camera / studio, bagno, cucina, sala soggiorno e ripostiglio, parte da 131.000 euro al Grezzo Avanzato e da 198.000 nella modalità Chiavi in mano.

In foto: casa modello Nizza © ProHouse