Come arredare una mansarda

Mansarda, spazio ritrovato tutto da arredare

In una casa lo spazio a disposizione è sempre troppo poco, anche quando le superficie sono davvero ampie: molto spesso infatti, sono i grandi spazi a farci mancare ambienti che riteniamo necessari, abituati a riempire troppo di arredi. Se disponiamo di una casa su piani che arriva fino alla copertura, allora possiamo disporre anche di uno spazio di cui non avevamo mai considerato l’esistenza. La mansarda.

In questo luogo potremo ricreare gli spazi che pensiamo ci manchino, sbizzarrendoci e realizzando ciò che più ci aggrada. Ma come arredare una mansarda? Scopriamolo insieme.

  

mansarda arredata

[50-pezzi-stick] Pistola per Colla con 50 Pezzi Stick di Colla,TopElek Mini Pistola Colla a Caldo con 50 Pezzi Stick di Colla Alta Temperatura Pistola a Colla Grilletto Flessibile Per Fai Da Te Arti e Mestieri Progetti, Imballaggio E Piccole Casa/Ufficio Riparazioni (20W, Blu)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€
(Risparmi 40€)


Quali arredi per la mansarda?

arredo della mansarda La mansarda è uno spazio che può darci tantissime soddisfazioni, grazie alla sua forma a spiovente, data dalla copertura, che articola gli spazi creando atmosfere davvero particolari.

In mansarda possiamo creare studi e zone di lavoro per i momenti in cui dobbiamo applicarci senza essere disturbati; possiamo realizzare a spazi relax, con impianti audio e video, che ci permettano di passare piacevoli serate tra amici, guardando un bel film e mangiando una pizza in compagnia.

 

In mansarda però, possiamo anche pensare di andare a realizzare la nostra stanza da letto, se le altezze lo permettono, magari anche con un piccolo soppalco. Tutto sta nel valutare bene le altezze, e le dimensioni che abbiamo a disposizione. 

Come arredare una mansarda non è una cosa così complicata: si possono impiegare mobili componibili, che sicuramente ci agevoleranno nel compito, adattandosi per lo più agli spazi e alle altezze, oppure possiamo scegliere di disegnarci o farci disegnare gli arredi che più ci piacciono e farli realizzare da un falegname, su misura.


  • sottotetto abitabile Per trasformare un sottotetto in abitazione sono necessari requisiti dettati da leggi edilizie che trattano di altezze e luminosità minime.Ogni regione poi ha avuto deroghe alle norme sulle altezz...
  • arredare una mansarda moderna Gli spazi mansardati generalmente denominati sottotetti, sono ambienti spesso piccoli e poco luminosi: se si vuole inserire all’interno di questi ambienti, un appartamento è bene valorizzare a rendere...
  • cucine per mansarde Arredare una mansarda può essere un compito molto piacevole ma non si deve dimenticare l’importanza degli spazi e delle altezze caratterizzati da una particolarità: le falde inclinate della copertura....
  • applique Illuminare uno spazio non è una cosa da sottovalutare. Per garantire una correttezza visiva è fondamentale progettare nel modo giusto i punti luce, la loro disposizione e l’intensi...

Foglie autunnali ondulate in 5 colori assortiti per abbellire lavoretti artistici e creazioni e per realizzare composizioni, decorazioni e modelli fai da te (confezione da 120)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,09€


Mobili su misura per la mansarda

Mobili su misura per la mansarda Come arredare la mansarda su misura? La risposta è semplice: sfruttiamo il più possibile gli spazi bassi che non possiamo raggiungere se non piegandoci scomodamente.

 

Potremo realizzare dei mobili bassi per tutta la lunghezza del muro, chiusi da ante scorrevoli o a battente, che ci permettano di sfruttare lo spazio come contenitori, ma che allo stesso tempo accorcino la stanza e in questo modo ci diano un’altezza maggiore terminale. Sfruttiamo il più possibile le pareti con altezza minore, per usufruire della parte più alta, comodamente.

 

Arredare la mansarda, può essere davvero molto piacevole: preferiamo la posizione di un divano in un punto del tetto non troppo basso, ma nemmeno al centro del colmo: in questo modo potremo sfruttare lo spazio alle sue spalle con un mobile contenitore che fungerà anche da piano di appoggio una volta seduti, con apertura dello steso dai due lati del divano. Il risultato sarà davvero piacevole!

 

 


Arredare una mansarda consigli e idee

Arredare una mansarda consigli e idee Se i film ci hanno sempre mostrato mansarde buie e polverose relegate a ripostigli per oggetti vecchi o nascondigli ideali per killer, oggi questo ambiente si è preso la rivincita ed è diventato uno degli spazi più cool della casa! Altezze limitate, spigoli e irregolarità possono trasformarsi in elementi amici della nostra vena creativa. Se non abbiamo timore di osare, come arredare una mansarda può diventare impresa entusiasmante e soddisfacente. Creare uno spazio intimo dedicato al relax è forse l’idea tout-court per eccellenza: mobili su misura per sfruttare al meglio il progetto di arredo, soffici tappeti, cuscini maxi dai colori sgargianti, magari un divano-letto per accogliere l’ospite inaspettato, una libreria dalla forma bizzarra, mensole colorate da usare come appoggi funzionali. Potremmo utilizzare la zona di gronda per realizzare una parete attrezzata dove sistemare lo stereo o la tv da guardare su una poltrona chaise-longue. Per scongiurare il senso di claustrofobia è importante calibrare la luce naturale installando, in fase di progettazione, due o più lucernai mentre per la sera possiamo prevedere lampade di design da contrapporre alle travi a vista lasciate color legno oppure alternandole di colore bianco. Per le pareti meglio optare per nuance chiare e per gli oggetti d’arredo scegliere tonalità luminose ed allegre come il giallo, l’arancione o il verde acido. Non dimentichiamoci un tavolinetto basso e qualche cassettiera o armadio su misura per sfruttare le zone “spigolose” con arredi funzionali.

Foto: Composizione Selecta laccata opaca color Ombra per ambiente mansarda, con soluzione ad angolo in cui entrambi i lati sono stati adattati all’inclinazione del soffitto; questa libreria anima lo spazio e rende dinamiche le linearità della parti trasformandole in una scansione ritmica creata per dare ordine. Selecta è un sistema evoluto che si sviluppa nello spazio con il rigore di perfette geometrie mixate con la creatività di una struttura libera, per regalare alla nostra casa un ambiente elegante, naturale ma al contempo ricco e sofisticato.


Armadi bassi da mansarda

Armadi bassi da mansarda E se siamo colpite dalla Sex and The City mania, potremmo pensare a come arredare una mansarda destinandola interamente a guardaroba. Se l’accesso alla mansarda è adiacente alla camera da letto, possiamo sbizzarrirci con righello e matita e progettare una cabina-armadio extra-large. Anche se la pendenza di questo ambiente risulta maxi è possibile ideare strutture autoportanti da modellare direttamente seguendo le linee del sottotetto. Potemmo progettare una struttura libera, composta da cassetti, ripiani, appendine, scaffalature da chiudere in esterno con pannelli o ante. Se, invece, decidiamo di trasformare la mansarda nella nostra camera da letto, nella parte più bassa potremmo collocare la testata del letto per sfruttare l’inclinazione del tetto mentre nella parete di fronte potremmo posizionare armadi bassi su misura modulati seguendo le altezze ridotte, piccole nicchie e gli angoli più angusti. Se l’inclinatura del tetto lo consente è possibile prevedere ante scorrevoli salvaspazio, ante a scomparsa o estraibili che si incasseranno all'interno e si apriranno verso l'esterno con guide apposite o rotelle sottostanti. L’idea in più sarà quella di installare sulla facciata dell’armadio, tutto o in parte, uno specchio per ottenere un effetto di maggiore profondità.

Foto: Mobili bassi che girano intorno alla stanza da usare come contenitori ma utili anche come basi di appoggio; la testata del letto è diventata una parete armadio realizzata seguendo le geometrie del sottotetto.


Arredamento mansarda

Arredamento mansarda Ottimizzare gli spazi è la parola d’ordine se si presenta il problema di come arredare una mansarda: forme irregolari, altezze ridotte e inclinazioni anguste possono essere potenzialità importanti da sfruttare per il nostro progetto d’arredo dando carattere a tutto l’ambiente. Ma non eccediamo con lo “sfruttamento” degli spazi per non creare un ambiente troppo ricco e asfissiante; potremmo ad esempio optare per una soluzione openspace: eliminare i muri divisori sostituendoli con librerie o mobili bassi cosicché la luce naturale, che entra da oblò o lucernari, venga diffusa in maniera omogena. Se per le zone più problematiche adottiamo la tecnica del “su misura” per le altre parti meglio scegliere mobili funzionali capaci di sfruttare le profondità: cassettoni, mobili a scomparsa, contenitori con ruote, tutti oggetti pratici ma snelli per un risultato di ampio respiro. Essenzialità, design minimal ma atmosfera calda e accogliente: ecco cosa vogliamo dalla nostra mansarda! Un aiuto per ricreare questo ambiente viene anche dalla scelta del parquet: sempre chic e confortevole si sposa bene in contrapposizione alle travi in legno del soffitto per un continuum naturale dello stile. Ultima accortezza: in fase progettuale è importante fare attenzione a dove posizioniamo sedute, interruttori e prese che devono essere sempre ad “altezza uomo” così da evitare di sbattere contro spigoli o inclinazioni.

Foto: Un total white per questa mansarda calda, accogliente e decisamente chic. Il letto è stato posizionato in corrispondenza del lucernario per sfruttare la zona di gronda e beneficiare della luce naturale o per regalarsi una serata romantica guardando le stelle comodamente sdraiati. Il bianco imperante viene rotto dal parquet in legno lucido e da alcuni elementi d’arredo come il mobile-credenza collocato nella parte più alta della stanza, o il pouf in pelle ai piedi del letto.


Come arredare una mansarda: Arredo mansarda

Arredo mansarda Come arredare una mansarda ricavata dal sottotetto rispettando l’equilibrio del dislivello in altezza? Piccoli accorgimenti per grandi risultati e il gioco è fatto! Sfruttare il più possibile la luce di finestre o abbaini, usare colori tenui per pareti e pavimento meglio un total white che ha il vantaggio di sfruttare l’effetto ottico di ingrandire gli spazi, quadri e specchi per creare l’illusione di maggiore profondità. Prediligiamo futon, letti bassi senza spalliere ingombranti, vasche invece che docce, mensole al posto di pensili, mobilio laccato per la cucina e top in pietra naturale oppure in contrasto cromatico, tappeti soffici e colorati che spezzano le nuance chiare, librerie di design e mobili contenitivi dalle linee sobrie ed essenziali. La mansarda è l’ambiente della casa più versatile e multiforme, in grado di trasformarsi nello spazio che più desideriamo: cucina, bagno, studio, camera da letto; la scelta più in voga è, oggi, quella di adibirla a cameretta per bambini creando uno spazio ordinato, funzionale ma che rispetti il carattere “misterioso” dove i nostri piccoli possono vivere e giocare come in una favola.

Foto: Allegra, spaziosa e creativa, questa cameretta per bambini presenta un arredo ideale per giocare, studiare e riposarsi. Il letto in corrispondenza dell’abbaino consente una facile vista sulle nuvole, le nuance chiare dei mobili bassi si contrappongono al verde degli elementi scelti per l’arredo come il tappeto tondo al centro della stanza, oppure per tavolini sedute e cuscini.