Colori camera da letto: come scegliere i colori

A ogni stanza il colore giusto

Si parla spesso di come i colori influenzino l’uomo e i suoi stati d’animo, infatti, i diversi studi svolti sui colori hanno pienamente dimostrato che ogni tonalità ha un particolare ascendente sul nostro umore. Ci sono colori adatti per ogni stanza, altri sono più indicati solo per alcuni ambienti pertanto è fondamentale valutare bene la funzione della stanza sulla quale si vuole intervenire.

Se state scegliendo i colori per la camera da letto ricordate che, oltre al gusto personale, è necessario valutare che stiamo parlando della stanza più intima della casa, la stanza in cui riposiamo ed è importante farlo in uno spazio accogliente e tranquillo.

camera da letto blu


I colori per camera da letto

camera da letto rosa Tra i più indicati colori per camera da letto sicuramente il blu, declinato in ogni sua sfumatura. I toni chiari come l’azzurro e il celeste, sono spesso utilizzati per la zona notte in quanto trasmettono tranquillità e stimolano il relax. Il blu è particolarmente indicato per chi soffre d’insonnia. Il viola, scelto nelle gradazioni più chiare, rilassa e stimola la meditazione, dunque è perfetto per la camera da letto.

Anche il rosa chiaro ha una particolare influenza sulla nostra mente, ideale per combattere l’insonnia. Le tonalità di rosa sono tantissime, è un colore versatile e raffinato facile da accostare a molti altri colori. I grigio, anch’esso declinato in diverse sfumature, è perfetto per chi predilige un stile classico, soprattutto se abbinato al bianco e al nero.

Questa combinazione di colori e stili dona alla stanza un senso di stabilità e pulizia. Se volete portare una ventata di freschezza nella vostra camera, allora scegliete il verde. Il verde, colore della natura, è in grado di diffondere un piacevole senso di serenità ed è l’ideale per una camera rilassante e stimolante allo stesso tempo. Desiderate una camera “rigenerante”? il giallo, nei toni più caldi, è la soluzione giusta e renderà la zona notte il luogo dove riposare e ricaricare le energie.

  • colori pareti soggiorno Scegliere la tinta per pareti è una questione che merita molta attenzione poiché il colore che si sceglie deve andare d’accordo con il carattere della stanza.Infatti, ogni spazio ha bisogno di un co...
  • Decorazioni casa con gli stencil Dopo avere mantenuto la tinta bianca per anni ci si è stufati e si protende verso toni accesi e colore, ma manca sempre qualcosa.Perché allora non osare con delle decorazioni casa che rendano l’ambi...
  • imbiancare casa Imbiancare i muri di casa è un ottimo espediente per igienizzare gli ambienti e cambiare l'aspetto di luoghi in cui trascorriamo la maggior parte del tempo. Prendersi cura da soli delle pareti della p...
  • Colori pareti camera da letto La scelta del colore pareti della camera da letto è probabilmente quella che ha un ventaglio di soluzioni più ampio. Anche se i colori più idonei a questa stanza restano i così detti colori 'freddi'...


Pareti camera da letto

Pareti camera da letto La camera da letto è il luogo della casa dedicato al riposo e al relax, di conseguenza è necessario creare l’atmosfera giusta. E la creazione dell’atmosfera giusta passa anche dai colori scelti per le pareti. Le tonalità tenui esercitano un benefico effetto calmante, quindi rappresentano una sicurezza. E se la cromoterapia suggerisce di puntare su colori freddi quali il blu, l’azzurro e il viola, di indiscussa efficacia sono pure le cromie neutre come il beige, il panna, il grigio (non troppo scuro) e il tortora, tanto in voga in questo periodo. Tra l’altro questi colori si abbinano facilmente a qualsiasi tipo di arredamento, classico oppure moderno, e mettono in risalto sia mobili chiari che mobili caratterizzati dalle tipiche sfumature del legno. Crescenti consensi sta inoltre acquistando il verde, il colore dell’erba e della natura, che sprigiona freschezza e gioventù. Verde è anche la tonalità dell’autostima e sembra in grado di trasmettere una fiduciosa serenità. Se siete particolarmente dinamici, se avete una personalità molto vivace non potrete fare a meno di subire il fascino del giallo, che con la sua solarità trasforma la camera in una vera e propria oasi rigenerante; evitate, però, le sue declinazioni più accese perché alla lunga potrebbero stancarvi e affaticare gli occhi. Meglio le sfumature più calde che virano verso l’arancio e hanno un effetto vibrante, sì, ma non minacciano la qualità del sonno.


Colori per camera da letto

Colori per camera da letto Se la vostra camera da letto è arredata con mobili chiari, avete grande libertà di scelta per quanto riguarda i colori delle pareti: vanno benissimo, infatti, sia quelli più neutri che quelli più accesi. La vostra predilezione coincide con lo stile moderno? Allora un’idea interessante è quella di dipingere una o due pareti di blu elettrico o verde smeraldo; sempre sconsigliato, invece, il rosso in quanto può trasmettere un senso di inquietudine e agitazione. C’è da dire che la scelta di diversificare i colori delle pareti, lasciando che una sola si distingua o che si creino “coppie” di colori, è sempre più diffusa. Anche perché consente di vivacizzare al punto giusto l’ambiente, conferendo un’immagine decisamente contemporanea. Se i vostri mobili sono scuri, cercate di compensare in modo adeguato e puntare su pareti chiare: il bianco, in situazioni simili, è davvero una scelta vincente quanto intramontabile. Ma anche i pastelli fanno il loro dovere, contribuendo a creare interessanti equilibri cromatici. Infallibile è poi il grigio nella sua declinazione più “soft”, elegante e ravvivante nell’esatta misura.


Colore camera da letto

Colore camera da letto E’ vero, si possono usare più colori per la stessa camera da letto: il trend in questione non solo non tramonta ma si sta rafforzando col passare degli anni, in quanto restituisce effetti positivi dal punto di vista estetico e migliora anche la qualità del sonno. Tra l’altro, si tratta di un modo perfetto per personalizzare e rendere unica la propria stanza. La raccomandazione è quella di costruire comunque una buona armonia cromatica, magari scegliendo tonalità non troppo diverse fra loro. Oppure si può decidere di dipingere una parete con una nuance che si differenzi totalmente rispetto alle altre, ma è bene che richiami gli elementi di arredo. Se invece siete più tradizionalisti e preferite le pareti di un solo colore, perché ciò vi suggerisce un’idea di maggiore ordine e dunque di maggiore relax, non prendete decisioni prima di avere un’idea chiara circa tutti i mobili, i complementi e gli accessori che popoleranno il vostro spazio. Si può anche agire al contrario, partendo cioè dai colori delle pareti, ma poi la ricerca di tutti gli arredi giusti potrebbe rivelarsi un po’ più faticosa.


Colori camera da letto: come scegliere i colori: Colori per camere da letto

Colori per camere da letto Quali colori scegliere per la camera da letto dei ragazzi? Quelli in grado di donare all’ambiente gioia, vivacità, allegria, ma al contempo facilitare il sonno e il riposo. Ancora una volta il blu e l’azzurro si rivelano scelte vincenti, ma lo stesso dicasi per il verde acqua, l’arancio, il giallo chiaro. Per le femminucce, ovviamente, è perfetto anche il rosa; se sfumato, in una tonalità pastello, ancora meglio. Qualcuno crede che il grigio e il tortora non siano indicati per la cameretta in quanto colori “da grandi”, ma negli ultimi tempi tale convinzione sta perdendo vigore. Perché in realtà, con i giusti abbinamenti relativi a mobili e complementi, anche questi colori possono risultare decisamente azzeccati. Un consiglio: se i vostri figli non sono troppo piccoli, scegliete insieme a loro quale volto dare alle pareti della loro stanza. E’ anche un modo per coinvolgerli ed evitare “lamentele” in un momento successivo. Evitate, però, di lasciarvi convincere nel caso in cui facciano proposte azzardate seguendo un entusiasmo del momento; la cameretta dalle pareti molto scure non può essere una scelta giusta, così come si sconsigliano tonalità super vivaci e super accese, magari fosforescenti. Insomma, i ragionamenti sono d’obbligo. Per il bianco c’è sempre semaforo verde, ma diciamo la verità: un po’ di fantasia in più non guasta.