Come scegliere l'armadio, consigli utili

Funzionalità e design, il giusto mix

Come scegliere l’armadio che fa per noi? Una domanda importante, che accompagnerà la progettazione di uno spazio riservato e personale, in cui andremo a riporre e organizzare i capi e gli accessori del nostro guardaroba, organizzandone gli interni in base ad abitudini ed esigenze del tutto personali.

Una presenza significativa nella zona notte, dal forte impatto estetico, a cui è richiesta anche grande flessibilità: ottimizzarne l’organizzazione degli spazi interni, infatti, significa velocizzare le azioni quotidiane e garantire la cura necessaria a capi e oggetti che vi riporremo.

E’ bene dunque, prima di scegliere il nostro armadio, considerare dove verrà collocato, in modo da garantirsi lo spazio necessario affinché l’accesso al suo interno sia agevole. Occorre poi valutare chi ne farà uso e quali capi conterrà: se anche il cambio di stagione, e allora dovrà essere capiente, se solo vestiti o anche accessori e biancheria, a cui dedicare attrezzature o altezze differenti, se il guardaroba di una o più persone.

In foto: Armadio con ante scorrevoli Warm design David Lopez Quincoces, della collezione Armadio al Centimetro di Lema. L'anta in cuoio color Caffè ne sottolinea l'eleganza e la naturalità.

come scegliere l'armadio

Interdesign, 48180EU, Contenitore rotondo con coperchio Clarity, Trasparente, diametro 35,5 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,38€
(Risparmi 0,35€)


L'armadio al Centimetro

armadio al Centimetro Lema, azienda che della modularità e della personalizzazione ha fatto la propria cifra stilistica, è stata la prima in italia a mettere a punto un articolato programma componibile di armadiature su misura. Con Armadio al Centimetro, Lema assicura a ciascuno la massima libertà progettuale, offrendo soluzioni estremamente flessibili, sia in termini di misure e dimensioni sia di materiali, attrezzature, finiture e accessori.

Un sistema guardaroba che si sviluppa a partire dai moduli base di strutture: battenti, scorrevoli, pieghevoli o complanari. Quattro differenti modalità per progettare al meglio il guardaroba perfetto per ciascuno di noi.

L'armadio Liscia è uno dei più versatili della collezione Armadio al Centimetro di Lema. Ideale per progetti sartoriali, consente di definire gli ambienti come nella soluzione ad angolo in laccato bianco Latte opaco proposta in foto.

Scopri tutte le soluzioni realizzabili con Armadio al Centimetro di Lema


  • armadio al centimetro Spazio domestico come spazio vitale. Per Lema, nella progettazione degli armadi al centimetro, volumi e superfici sono elementi compositivi, utilizzati creativamente in funzione delle esigenze più per...
  • lema "Il percorso che ha portato Lema a trasformarsi da un produttore di sistemi a impresa di total living, creatrice di oggetti di design, si è definitivamente compiuto, grazie a logiche aziendali ben def...
  • lema mobili Da oltre 40 anni Lema è protagonista del design Made in Italy, con la sua offerta in continua evoluzione per rispondere alle mutevoli esigenze dell'habitat domestico. Oggi l'azienda propone un catalog...
  • soggiorni Lema I soggiorni Lema introducono il concetto di Slow Living, restituendo alla stanza la sua identità. Il sistema a spalla portante SELECTA crea nuovi spazi dal design accattivante, grazie ai moduli di div...

Songmics 38 cm Pouf Cubo Poggiapiedi Sgabello Pieghevole Carico Max. 300 kg Nero LSF30B

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,99€


I sistemi di apertura

  • Lema, Armadio al Centimetro con ante battenti Nur
  • Lema, Armadio al Centimetro con ante scorrevoli Riquadro
  • Lema, Armadio al Centimetro con ante complanari Ellevi
Il luogo dove tradizionalmente trova posto l’armadio è la camera da letto. Ma in base alla distribuzione degli spazi in casa, potremmo anche considerare di inserirlo in un corridoio, o in una camera degli ospiti, oppure di progettare una soluzione su misura per spazi particolari quali nicchie o mansarde.

Il sistema di apertura dell’armadio è una delle caratteristiche principali da considerare: quello più tradizionale è ad ante battenti, che, una volta aperte, permettono la completa visuale sul contenuto interno. Se scegliete l'anta battente, le cui larghezze sono 45, 50, 55 cm e rispettivi multipli, è importante, al momento della progettazione dell'armadio, accertarvi di avere lo spazio libero sufficiente per garantirne una comoda apertura.

Le ante scorrevoli sono una soluzione preferibile in caso lo spazio a disposizione non sia generoso: evitano infatti l’ingombro dell’apertura anche nel caso raggiungano una larghezza di 150 cm garantendo maggiore libertà di movimento. Ne esistono di due tipologie: a scorrimento sfalsato, oppure complanari. Queste ultime risultano allineate perfettamente, in modo che, quando sono chiuse, l’effetto è quello di un unico blocco compatto, privo di doppio spessore tra un’anta e l’altra. All’apertura, il meccanismo dei binari sposta l’anta verso l’esterno mentre scorre. Rappresentano dunque una soluzione di design salvaspazio, adatta anche a spazi ristretti e di passaggio quali corridoi.

In foto: Tre differenti proposte, appartenenti al programma di armadiature di Lema.


Le misure dell'armadio

misure armadio Al momento di scegliere l’armadio è bene conoscerne le misure, per potere inserirlo nell’ambiente a cui è destinato senza avere brutte sorprese.

La profondità è generalmente di 60 cm (aumenta leggermente per le soluzioni con ante scorrevoli), mentre l’altezza varia da 2,04 a 2,88 metri, ma, su richiesta, può essere portata a misura (con altezza massima a 2,88). La larghezza dei moduli è differente in base alla tipologia di apertura: le ante battenti hanno una larghezza che parte da 45, 50 o 55 cm e prosegue con i rispettivi multipli; quelle scorrevoli si modulano su 75, 90, 100, 110, 150 e 180 cm.

Con il sistema Armadio al Centimetro di Lema è possibile richiedere il taglio su misura in altezza, larghezza, e profondità dei moduli di cui si compone il guardaroba, in modo da adattarlo alla perfezione alle dimensioni e alla forma della stanza. Cinque le altezze e sei le larghezze disponibili e combinabili fra loro per la versione ad anta battente, con diciotto diverse tipologie di anta; tre le altezze e cinque le larghezze per la versione ad ante scorrevoli, con otto tipologie di anta.

In foto: Lema, Armadio al Centimetro con ante battenti Flago. La superficie bianca lucida, abbinata alla maniglia in alluminio anodizzato bronzo crea un sofisticato contrasto.


Come scegliere l'armadio, consigli utili: Le attrezzature interne

  • Lema, Armadio al Centimetro con cassettiera interna
  • Lema, Armadio al Centimetro. Teca interna finitura larice Moka
  • Lema, Armadio al Centimetro con portapantaloni estraibile
A determinare la funzionalità dell’armadio è anche la sua organizzazione interna. Sono molteplici gli accessori proposti da Lema per attrezzarlo in modo che ogni capo risulti ordinato e facilmente accessibile.

Armadio al Centimetro prevede un’articolata gamma di attrezzature interne, anch’esse combinabili in base alle più personali esigenze: oltre ai cassetti tradizionali, ce ne sono appositamente studiati per le camicie, alti circa 15 cm e dotati di frontale trasparente. Si aggiungono vassoi o cesti estraibili, così come barre per appendere i pantaloni e cravatte.

Ancora, portapantaloni estraibili da accostare ai vani a giorno di varie misure, a capienti ed eleganti cassettiere, fino alla teca con top in vetro e vassoio estraibile a scomparti, soluzione ideale per organizzare cinture, cravatte e oggetti personali.

Considerate, nel momento in cui vi apprestate a scegliere l’armadio, la presenza degli appendiabiti e le altezze dei vani che li contengono, che variano in base ai capi che ospiteranno: il vano destinato a cappotti e abiti lunghi dovrà essere alto circa 150 cm, quello per gonne e pantaloni circa 90 cm, mentre per appendere le giacche necessiteremo di 120 cm.

A completare la funzionalità dell’armadio è la sua illuminazione interna: alcuni modelli prevedono sistemi di illuminazione con accensione automatica all’apertura dell’anta, in modo da facilitare la visione sul contenuto.