Come scegliere le migliori cucine

I migliori materiali per cucine

Le cucine più belle del 2017 seguono fondamentalmente due tipi di tendenze: la prima punta a sottolineare l’importanza dell’aspetto conviviale dell’ambiente, mentre la seconda mira a un’essenzialità caratterizzata da materiali solidi e linee vagamente industrial. Come scegliere le migliori cucine? Innanzi tutto, il Made in Italy è la risposta giusta per quanto riguarda le cucine migliori, che seguono le succitate tendenze e coniugano aspetto estetico e alta qualità dei materiali, come il legno massello, il marmo naturale e la pietra, garanzia di bellezza e robustezza. Un materiale innovativo e funzionale che trova applicazioni nell’arredo cucina è il laminato HPL Arpa, utilizzato per i top e resistente urti, abrasioni, graffi, sostanze chimiche e anche calore, oltre a essere antibatterico, ignifugo e facile da pulire, dato che la superficie non è porosa. In foto: cucina Infinity Wood di Stosa, presentata durante la Design Week 2017. Già dal nome, è chiaro il suo tratto distintivo, ossia il legno, in grado di coniugare il minimalismo moderno dei pensili del sistema Infinity di Stosa e le atmosfere tipiche dell’artigianato toscano dei complementi Wood, dove l’abete massiccio conferisce all’ambiente un calore unico e accogliente.

 Infinity Wood di Stosa


Le migliori cucine arredamento

start time veneta cucine Per capire come scegliere le migliori cucine occorre tenere presente che i materiali svolgono una funzione importante ai fini della perfezione stilistica, ma anche della praticità e della robustezza. Il legno è molto presente nelle linee industrial delle cucine più belle del 2017, che presentano uno stile che riesce a coniugare la tradizionale solidità di questo materiale alla raffinatezza delle forme geometriche, che conferiscono all’arredamento della cucina una contemporaneità assoluta. Un esempio pratico è Start Time della collezione Quick Design di Veneta Cucine, in foto, i cui pensili Matrix, con ante in vetro retinato e telaio in alluminio con finitura brunito, uniti al Play rovere scuro 697 di boiserie e credenza e al Graffiato scuro 584 dei contenitori, sintetizzano in pieno l’apparentemente antitetica unione tra le linee calde del legno e l’essenzialità dell’alluminio, tipiche di molte cucine attuali. Inoltre, la presenza di una penisola rafforza il concetto di una modernità che non è mai fine a se stessa, ma è parte del senso di accoglienza che questo tipo di cucina è in grado di trasmettere. Il top, invece, è in laminato Smart Creta.


  • donna che pulisce forno cucina La cucina è l’ambiente della casa in cui è più semplice macchiare mobili e superfici. E dove è più frequente avere a che fare con lo sporco difficile. Cibi, olio, caffè, vino possono lasciare in cucin...
  • pulire la cucina Talvolta chi non è abituato alle pulizie di casa pensa erroneamente che tenere in ordine la cucina e pulirla significhi solo lavare i piatti, sparecchiare o al massimo avviare la lavastoviglie. Le cos...
  • cucina moderna La cucina è il cuore della casa ed è il posto dove si passa la maggior parte del tempo: quindi è necessario che sia scelta con cura e che segua le nostre esigenze ed i nostri stili di vita. La cucina ...
  • piano lavoro della cucina Quando scegliamo una cucina dobbiamo tenere conto di molti aspetti importanti e soprattutto dobbiamo ricordare che la cucina è il luogo dove passiamo la maggior parte del nostro tempo, i cui component...


Le migliori cucine componibili

Flux Swing scavolini Come scegliere le migliori cucine? La domanda è d’obbligo se si ha intenzione di arredare il luogo dove si pranza/cena con elementi personalizzati, che possano rispecchiare non solo i propri gusti, ma anche lo stile di vita. Occorre, quindi, selezionare tutti quegli elementi che diano alla cucina un tocco accogliente, per una perfetta convivialità con amici e familiari. Le cucine più belle del 2017 hanno nelle finiture e nei materiali la propria forza, poiché definiscono meglio il “carattere” dell’ambiente. Inoltre, l’integrazione tra cucina e living, spesso fusi in unico spazio, favorisce un’atmosfera più raffinata, dove le sofisticate geometrie del soggiorno si mescolano al calore della zona cottura. Scavolini, da tempo, dà vita a cucine componibili e personalizzabili che rispecchiano questo concetto. La linea Flux Swing si presta a numerose combinazioni, in modo da soddisfare anche i gusti più difficili. La composizione in foto, ad esempio, è perfetta per chi non vuole rinunciare a un effetto più classico e caldo e, al contempo, cerca contemporaneità nelle basi in decorativo Teak Grigio, che si possono abbinare a pensili e colonne in laccato lucido Avorio.


Come scegliere le migliori cucine: Migliori cucine di design

cucina arte euromobil Sapere come scegliere le migliori cucine significa mettere al centro non solo le proprie esigenze pratiche, ma anche estetiche, fondendole in una cucina di design, dove consumare i pasti si trasforma in un momento in cui prevalgono il piacere per gli occhi e la comodità. Le cucine più belle del 2017 sono state progettate anche per seguire l’innovazione, che pone al centro la personalizzazione dell’ambiente nonché la tecnologia. In questo modo una cucina diventa qualcosa di intimo, dove la scelta degli elementi è una proiezione del proprio essere. Il Gruppo Euromobil deve avere pensato proprio a questo nella progettazione delle ultime cucine, in particolare di Arte, in foto, che, già dal nome, mette in risalto come la scelta della cucina sia, di per sé, un’arte, in cui le forme, di diversi materiali, come pietra, legno eucalipto nonché vetri e metalli, si armonizzano in un’unica composizione, dal design raffinato e unico. La tecnologia d’avanguardia, invece, è presente nelle luci a LED e nella possibilità di far scomparire e ricomparire, con semplici gesti, rubinetti e cappe. Inoltre, è anche possibile inserire un fondale a specchio, in grado di riflettere gli elementi e di creare, quindi, speciali effetti ottici che amplificano l’ambiente, rendendolo ancora più elegante.