Costo controsoffitto cartongesso

Come realizzare un controsoffitto in cartongesso

La realizzazione di un controsoffitto in cartongesso non è un’opera che richiede troppe difficoltà: basta avere un po’ di manualità e conoscere i passaggi corretti per la realizzazione. 

 

In primo luogo è fondamentale acquistare il materiale necessario: profilati in acciaio per realizzare la struttura, i pannelli in cartongesso fissi e da curva, per le parti ondulate, la rete di finitura e le viti per l’assemblaggio. Infine, spatole e pennelli con stucco e bianco murale per finire il tutto.

 

La prima fase consiste nel disegnare le forme più o meno particolari se ci sono ribassamenti o meno, e disporre fissando, la struttura; una volta fissata, si passerà al rivestimento con le lastre di cartongesso, senza troppi problemi. Una volta terminato il fissaggio, potremo finire tutto con stucco e rasatura, dopodiché una bella mano di bianco completerà l’opera.

Il costo controsoffitto cartongesso realizzato da sé avrà un prezzo che consterà del solo materiale, ma il prezzo della soddisfazione è incommensurabile! Il materiale è piuttosto economico e facilmente reperibile, nonchè lavorabile con attrezzatura comune.

 

Come realizzare un controsoffitto in cartongesso


Controsoffitti in cartongesso fai da te

Controsoffitti in cartongesso fai da te La realizzazione di un controsoffitto in cartongesso posto sotto al soffitto esistente, è dovuta a svariati motivi estetici, tecnici e spesso anche fisici:

Problemi di muratura, magari per creare un soffitto liscio da soffitti di epoca passata, in voltini o realizzati differentemente con materiali a vista;

Per il passaggio degli impianti, per i condizionamenti o i tubi di altro genere;

Per alloggiamento faretti o luci;

Per estetica: ribassamenti, curve o effetti particolari;

Per ridurre altezze troppo rilevanti che creano dispendio nel riscaldare con spreco energetico notevole.

 

In questi casi è sempre meglio preferire controsoffittature in cartongesso a opere murarie che comporterebbero oltre al dispendio economico, anche lavori molto più onerosi.

In questo modo sarà tutta l’opera, più veloce, più pulita e meno dispendiosa sotto tutti i punti di vista.


  • Librerie cartongesso A quanti capita di essere indecisi nello scegliere quale tipologia di libreria collocare in casa, come sceglierla e come strutturarla nel caso di librerie componibili? Sempre: questo perché lo spazio ...
  • Parete attrezzata in cartongesso La progettazione di una parete in cartongesso, è una delle idee più funzionali e pratiche nel campo dell'arredamento moderno. Con la sua realizzazione si può usufruire di molteplici utilità in quanto ...
  • cabina armadio cartongesso Realizzare una cabina armadio in cartongesso è una soluzione che ci permetterà di avere ciò che desideriamo senza alcun compromesso poiché la penseremo e realizzeremo totalmente su misura e in base al...
  • Armadio in cartongesso Se quando giriamo e rigiriamo per trovare l’armadio adatto ci rendiamo conto di non trovare nulla di nostro gusto, che ci soddisfi in forma, dimensione e prezzo, una soluzione valutabile è quella di r...


Cartongesso fai da te

Cartongesso fai da te Il cartongesso è un materiale molto versatile ed composto da gesso accoppiato ad una lastra di cartone che ne aumenta la resistenza. Ne esistono di diversi spessori e dimensione e ce ne sono anche alcune tipologie particolari che consentono di utilizzarlo in luoghi umidi o dove occorrono materiali resistenti al fuoco. Se avete la passione per il bricolage vi farà piacere sapere che realizzare delle opere di cartongesso fai da te non è per nulla difficile. Naturalmente è necessario conoscere bene quali sono i passi da seguire per evitare di incorrere in errori che potrebbero compromettere la riuscita del vostro progetto. Con il cartongesso è possibile realizzare delle paretiche formino una cabina armadio, delle nicchie in cui riporre libri o soprammobili o ancora realizzare delle librerie diverse dai soliti modelli presenti in commercio e realizzate a misura. Non vi resta che pensare a qual è l'opera che vorreste realizzare ed iniziare a progettarla.


Costo cartongesso

Costo cartongesso Il cartongesso è un materiale facilmente reperibile all'interno dei grandi store dedicati al fai da te; esso è solitamente venduto in lastre dalla dimensione di 120X200cm e può avere differenti spessori e finiture, che lo possono rendere adatto a differenti lavorazioni. Lo spessore più comune ed economico è quello da 1cm, poi viene quello da 1,3cm. Ne esistono anche da spessori più ridotti come le lastre da 6mm, che vengono impiegate per particolari lavorazioni o tipologie che arrivano a 3cm, di solito accoppiate a materiale isolante che consente di utilizzare il pannello per l'isolamento di pareti e soffitti, anche se, di solito, si interpone, nell'intercapedine che viene a formarsi, delle lastre di altro materiale isolante, come lana di roccia o di vetro.

Esistono poi lastre di cartongesso, solitamente, sempre da 120x200 cm di spessore 1,3cm che sono ignifughe. Per quanto riguarda i costi possiamo dire che per una lastra classica con 1 cm di spessore è possibile spendere dai 6 agli 8 euro, mentre per una ignifuga il prezzo sale tra i 9 e gli 11 euro. Naturalmente i prezzi sono variabili e possono discostarsi, anche grazie alle offerte dei rivenditori o alla scelta di lastre con proprietà particolari.


Costo controsoffitto cartongesso: Controsoffitto in cartongesso

Controsoffitto in cartongesso Dopo aver visto quali possono essere i prezzi di una singola lastra di cartongesso, vediamo di capire meglio quale possa essere il costo di un controsoffitto in cartongesso. Naturalmente non sarà possibile fornire delle cifre precise ma sono delle indicazioni di massima che vi permetteranno di comprendere quale può essere il budget da preventivare.

Infatti, per la costruzione di un controsoffitto non basta acquistare le lastre in cartongesso, ma è necessario avere a disposizione anche i profili metallici che serviranno per l'intelaiatura a cui andrà ancorato il cartongesso.In relazione al tipo di soffitto e alla sua dimensione saranno necessari profili più o meno grandi. Per dare un'indicazione del del costo di questi profili, possiamo dire che un montante a C della lunghezza di 3m può costare dai 5 ai 7 euro. Il costo complessivo sarà da calcolare in base alla metratura che andrà ricoperta. Altra spesa da preventivare è quella relativa a un possibile materiale per l'isolamento. Se si decide di utilizzare la lana di roccia essa risulta essere molto economica e, quella con lo spessore che va dai 3 ai 4 mm con dimensioni 60x100 cm costa intorno ai 3/4 euro a pannello. A tutto si devono aggiungere ganci, tasselli, minuterie, stucco e rete per rifinire i pannelli una volta installati.