Credenza moderna, contenere con stile

Credenze moderne

Possiamo considerare la credenza un orgoglio tutto italiano. Perché sono stati proprio gli italiani a crearla, nel Seicento e per l’esattezza in Emilia Romagna: le famiglie nobili la collocavano nella sala dei banchetti. Il termine “credenza” deriva dal latino e significa “dare fiducia”; il Maestro credenziere assaggiava tutti i cibi in presenza degli ospiti per garantirne la qualità e rassicurare che non fosse in atto alcun tentativo di avvelenamento. Successivamente la credenza è diventata il mobile adibito alla conservazione dei cibi e delle stoviglie e così ha attraversato i secoli, senza mai essere adombrata e anzi conservando intatto tutto il suo carisma. Le credenze, oggi, appartengono alla stessa categoria delle madie. Sono mobili contenitori e al contempo elementi d’arredo dotati di grande fascino. Le credenze moderne hanno svariate dimensioni, forme e colori; trovano posto nel living e nel soggiorno - più raramente in cucina – e custodiscono ancora i servizi di piatti e tutto ciò che occorre per apparecchiare la tavola. Gli attuali trend riconducono a linee essenziali, a un’immagine spesso squadrata e comunque geometrica. A un rigore d’impatto che esalta i volumi. In foto la credenza con ante Eracle di B&B Italia, designer Antonio Citterio. Struttura: legno massello, pannello in particelle di legno, pannello in fibra di legno Mdf, pannello in multistrato di legno impiallacciato. I piedini sono in acciaio e materiale plastico. Gli interni laccati sono di colore rosso.
Credenze moderne


Credenza moderna bianca

Credenza moderna bianca La credenza moderna è meno ingombrante rispetto ai suoi “antenati”, ma ha ugualmente dimensioni di una certa importanza e quindi risulta indicata per gli ambienti spaziosi. Con la sua ottima capacità contenitiva, custodisce tutti quegli oggetti che si desidera avere a portata di mano (e difendere dalla polvere) anche se non sono di uso quotidiano. Ha le ante a battente oppure scorrevoli e nella maggior parte dei casi è realizzata in legno, oppure in legno e vetro. La credenza bassa, da qualche tempo a questa parte, risulta particolarmente in voga. E lo stesso dicasi per la credenza moderna bianca, che proprio grazie al suo candore contribuisce a rendere l’ambiente più elegante e luminoso. Inoltre si adatta facilmente a qualsiasi stile e valorizza gli altri elementi dell’arredo. Certo, richiede una maggiore attenzione rispetto alle “sorelle” caratterizzate da tonalità scure: anche un piccolo segno sulla superficie appare subito visibile. Occorre dunque fare attenzione ed effettuare una pulizia frequente con un prodotto specifico (ma non sarà affatto un problema reperirlo in commercio). In foto Conchiglia di Lema, mobile contenitore firmato da Studiocharlie; le sue forme sono lineari e interrotte da un susseguirsi di cassetti a quadrati che danno un senso di movimento. Giochi geometrici che gradualmente si rimpiccioliscono, richiamando così l’idea di una spirale che trova fine in uno spazio vuoto.

  • mobili contenitori Nelle nostre case, dal soggiorno, alla zona notte e al bagno, trovare posto ad ogni cosa diventa spesso problematico. A fare ordine, dunque, ci vengono in aiuto i mobili contenitori, attrezzati in mod...
  • dispensa Le cucine di oggi sono veri e propri laboratori in cui ogni cosa deve trovare la sua collocazione. Ci aiutano i mobili dispensa, che le aziende propongono superattrezzati, in modo che nulla resti alla...
  • mobili contenitori soggiorno I mobili contenitori soggiorno trovano posto nella zona pranzo e nel living, ma anche in ingresso e in camera da letto: sono i mobili contenitori, utili, anzi indispensabili nella case di oggi. Pratic...
  • Mini librerie Spesso la filosofia del “libri ovunque” porta a creare piccoli e gradevoli spazi di lettura in molte stanze in cui questa pratica può risultare meno comune. In camera da letto, in cucina, in salotto o...


Credenza moderna alta

Credenza moderna alta La credenza moderna è un mobile glamour e funzionale. Come minimo ha 2 ante, ma molti modelli ne contano anche di più; per questo, lo ripetiamo, le credenze non sono molto adatte ai locali piccoli. Nella scelta è importante stabilire prima l’uso che se ne farà e il tipo di oggetti che saranno riposti al suo interno: se si tratta di piatti e servizi di argenteria, per esempio, occorre ricercare una grande solidità. Fondamentale è anche decidere dove collocarla, tenendo presente che la credenza catalizza l’attenzione e dunque evitando di saturare l’ambiente con altri mobili appariscenti. Nella maggior parte dei casi si prediligono le credenze basse o di medie altezza; c’è però chi ama quelle alte, in qualche modo più vicine alla tradizione. Un esempio interessante arriva da Poliform e dalla sua collezione Teia, composta da 6 differenti proposte messe a punto dallo studio Kairos. Fra queste, appunto, anche la credenza alta che vedete in foto. Le ante sono in vetro e di conseguenza alla funzione di contenitore si affianca quella di espositore. Per gli oggetti che si desidera mettere in mostra. Molto interessante il contrasto fra la tonalità scura del legno e la trasparenza del vetro stesso.


Credenza moderna, contenere con stile: Credenza moderna design

Credenza moderna design Il design riserva molta attenzione alla credenza. La considera una sorta di terreno di sperimentazione, una sfida sempre stimolante. Le più recenti proposte creano felici connubi fra funzionalità e purezza formale, la credenza moderna si fa sempre più utile ma anche sempre più bella. Una presenza discreta ma anche capace di incidere notevolmente sullo stile. Le altezze variano, le profondità anche, al legno si aggiungono materiali finora inediti per quanto riguarda questo tipo di mobile. Come la pelle. E proprio in pelle sono rivestite le ante di questa credenza che vedete in foto, appartenente al sistema di contenitori Morrison di Minotti, design Rodolfo Dordoni. Un mix materico, un esperimento sicuramente riuscito che rinnova ulteriormente il concetto di “credenza” aggiungendo un tocco di autorevolezza. La collezione è caratterizzata dal bordo perimetrale smussato delle ante e dei frontali dei cassetti. La base è disponibile in tre versioni: a terra e rialzata a cm 12 e 25. Per la struttura è prevista la finitura rovere color Tabacco o colore Moka e il laccato Fango.


  • credenza moderna Nella sua concezione più diffusa e tradizionale, la credenza è un mobile di altezza media e di dimensioni notevoli, dota
    visita : credenza moderna