Cucine Schmidt, design e personalizzazione

Il savoir-faire francese connota l’ambiente cucina

La cucina, cuore pulsante della casa, tanto amata e vissuta da tutti noi, parla il linguaggio di una discreta e raffinata eleganza, mix perfetto di comfort e design. Questa l’anima della collezione 2016 di cucine Schmidt, solida realtà francese che nei suoi cinquant’anni di esperienza si è distinta per la propria capacità di dare vita a concept pionieristici che oggi si concretizzano in una collezione in grado di offrire libertà totale nella personalizzazione, sia in termini di funzionalità che di estetica.

Nelle creative soluzioni progettate da Schmidt per arredare le nostre cucine, il savoir-faire francese incontra lo stile italiano per dare vita a proposte che trascendono il concetto di “stare ai fornelli” per abbracciare un ideale di cucina che si apre al vivere conviviale. In primo piano dunque, sono la funzionalità e l’ergonomia, che rispondono alle esigenze sempre più evolute degli utenti, senza naturalmente tralasciare la cura e l’attenzione verso un’estetica accattivante, sempre al passo con le ultime tendenze del design.

In foto: cucina Arcos Eolis di Schmidt. Un ambiente dall’estetica raffinata e dotato di tante soluzioni funzionali per facilitare le operazioni che quotidianamente svolgiamo nel locale più vissuto della casa.

cucine schmidt


Cucine stile industriale

Cucine stile industriale L’industrial Style, in cui rivive il fascino grunge del vintage riletto in chiave moderna è una delle tendenze più attuali per l’arredo della cucina.

Schmidt lo propone nella sua cucina Frame, connotata dai dettagli metallici, dall’effetto cemento, dall’accostamento di tonalità evocative e dalla bellezza del legno: una cucina dal fascino retrò irresistibile, perfetta per gli interni metropolitani contemporanei.

Cuore della cucina è l’isola dal taglio originale e imponente, palcoscenico della convivialità domestica: ai lati del piano cottura ribassato un’ampia superficie di preparazione, smorzata dal raffinato e sottile piano in quarzo. Prolunga il piano cottura un comodo tavolo che ospita comodamente quattro persone.

  • Cucina Martini Mobili In commercio sono disponibili una vastità di modelli di cucine che riescono a soddisfare qualsiasi tipo di preferenza in fatto di arredamento. Per chi ama lo stile contemporaneo, è possibile orientar...
  • forno a microonde electrolux Quando si parla di cucina al microonde, si pensa subito a una cottura veloce, ottima per scongelare e riscaldare rapidamente gli alimenti. Sarebbe una vera sorpresa considerarla un’alternativa a...
  • piano cottura Whirlpool elettrodomestici Whirlpool elettrodomestici: sempre in prima linea in fatto di innovazione nell’ambito degli elettrodomestici, Whirlpool presenta una nuova generazione di elettrodomestici della gamma Green Gener...
  • Forno da cucina Il Salone del Mobile 2014 offre nell’area FTK di Eurocucina tutte le novità riguardo innovazioni e tecnologia con i nuovi scenari futuri di elettrodomestici.Tante le proposte e tante le...


Total white in cucina

cucina bianca schmidt L’eleganza intramontabile del bianco, abbinata alla pulizia delle forme, diventa emblema dell’ordine nella cucina Strass Eolis di Schmidt, che esalta le potenzialità di questo colore con soluzioni contemporanee valorizzate da dettagli raffinati. Dietro le ante laccate lucide, si nascondono interni accessoriati per garantire la migliore organizzazione. Gli elementi a giorno e le finiture materiche donano dinamismo alla composizione, mentre gli zoccoli in acciaio inox e il piano snack dall’effetto legno grezzo spezzano l’effetto total white della cucina.


Cucine Schmidt, design e personalizzazione: Stile scandinavo in cucina

cucina stile scandinavo Colori chiari, linee sobrie e pulite per uno stile, quello scandinavo, dove nessun dettaglio è lasciato al caso: la cucina Arcos di Schmidt si ispira alla natura nelle tonalità e nelle finiture materiche, che ne fanno una proposta sofisticata e attraente. Le ante perfettamente lisce e prive di maniglie, nei colori esclusivi Marvel e Harvey, rispondono a uno dei più attuali diktat del design - Less is more- e celano soluzioni organizzative per gli amanti dell’ordine estremo, della praticità e della concretezza. La grande isola con il lavello a filotop è laboratorio gastronomico, attorno a cui riunirsi per cucinare, preparare, chiacchierare.