Design camera da letto

Camera letto design

Quali sono le ultime tendenze nell’ambito del design camera da letto? Come saranno le aree notte del futuro? Innanzitutto i colori: già dalle preview del Salone del Mobile si è capito che ultimamente piacciono molto le tonalità chiare: le stanze arredate con mobili chiari o persino bianchi, come pure nelle tonalità neutre del beige o del tortora generano un ambiente rilassante e gradevole, soprattutto per riposare.

Oltretutto non stancano e non passano di moda e questi colori si adattano sia allo stile classico, sia a quello contemporaneo. Anche per quanto riguarda il legno, si opta spesso per le essenze chiare. E il letto? Piace sempre più quello imbottito, che è anche la soluzione perfetta per camere con poco spazio. Le tinte neutre contribuiscono a ridimensionarne il volume. Si consiglia altresì di scegliere la versione contenitore, con rete a doghe incorporate e parecchio spazio in più da sfruttare per la biancheria e altri oggetti.

In foto, camera con letto matrimoniale Edel di Lema con giroletto e testiera curva imbottita e rivestita in tessuto con bordino in tessuto cannetè. Rivestimento disponibile nelle varie categorie a campionario o in pelle. Previsto in tre grandezze.
design camera da letto


Camera da letto design moderno

Camera da letto design moderno Invece, per quanto riguarda i comodini, meglio coordinati o con stili differenti?
Carta bianca a morfologie, altezze e stili diversi fra loro, poiché l’effetto asimmetrico è molto apprezzato e movimenta l’ambiente. In tal modo oltretutto è possibile personalizzare ogni lato del letto. Anche la personalizzazione, in effetti è un caposaldo del nuovo design camera da letto. Chi ama spezzare la neutralità dei colori, può ricorrere a un copriletto, dei cuscini, un tappeto variopinti. Proprio il tappeto, va scelto di medie dimensioni, anche posizionato in obliquo, per conferire all’ambiente una maggiore ampiezza visiva. Con decori geometrici o etnici può creare un interessante contrasto di linee e colori, armonizzando lo stile dell’arredo esistente. E le luci? Si consiglia una lampada da tavolo con braccio regolabile per una confortevole e rilassante lettura, e un classico abat-jour dal volume tondo, con luce soft e d’intensità regolabile.

In foto, letto matrimoniale Sanya, design di Carlo Colombo per Flou con testata trapuntata "a pinciatura" disponibile in due altezze. La testata è rivestibile in tessuto o pelle totalmente sfoderabili, mentre l’alto bordo perimetrale è disponibile con rivestimento in pelle fisso. Previsto nella versione matrimoniale, in tre misure, è coordinabile ai comodini e al settimanale della stessa serie.



Design camera da letto: Design camere da letto

Design camere da letto Per un effetto ottico di maggiore spazio, si consiglia d’inserire a parete un grande specchio, magari sopra la classica cassettiera o comò. Molto importante è l’armadiatura: un ampio armadio, magari con ante scorrevoli consente di mantenere tutto in ordine. Chi è più fortunato e dispone di parecchio spazio, può optare per la cabina armadio: alcune sono così capienti e ben organizzate da sembrare, loro stesse, dei mini-appartamenti! Indicata, anche una bella poltroncina a pozzetto, con seduta imbottita e stoffa coordinata ai cuscini: si tratta di un pezzo tradizionale e intramontabile. Infine, per mantenere un giusto bilanciamento di tutti gli elementi presenti nella stanza, è essenziale mantenere il colore delle pareti nei toni tenui del crema o del bianco panna. Lo stesso principio è da consigliare per le tende, prediligendo inoltre tessuti leggeri e trasparenti.

Nell’immagine, Centopercento Reloaded di Tisettanta, sistema armadio declinato in più di venti varianti, propone il lifestyle contemporaneo con soluzioni tailor-made. Ante scorrevoli, a battente, complanari, miste; superfici laccate effetto seta o lucido per una vasta gamma di tinte o in essenza, interni componibili con mix di finiture a contrasto per cassettiere, portapantaloni, cravatte, scarpe e camicie. In foto, l’armadio Centopercento Luxor con ante a battente in laccato seta grigio polvere con bordo perimetrale in massello dal quale è ricavata la maniglia.

A cura di Elena Marzorati