Divani piccoli, imbottiti salvaspazio

Idee divani piccoli

Confortevoli e avvolgenti: le novità in fatto di divani piccoli li vogliono così, in grado di arredare con gusto anche ambienti di dimensioni contenute. Si tratta in genere di soluzioni compatte, con larghezze spesso molto inferiori ai 2 metri, perfette non solo per soggiorni slim ma pure per zone di passaggio.

In linea generale i trend parlano di equilibrio delle forme, con pezzi basici rivisitati soprattutto dal punto di vista dei rivestimenti con finiture e dettagli sartoriali, in un’ispirazione che mixa richiami tradizionali e contemporanei.

Tape di Minotti ha raffinate linee morbide, sottolineate dalla curva della scocca, a contrasto o meno, in pelle o tessuto, che disegna il bracciolo e accoglie un comodo cuscino, con i piedi di sostegno uscenti dal corpo della seduta, posizionati esternamente alla struttura. Un’idea? Creare un punto d’attenzione con poltroncine della stessa collezione in un innovativo pied de poule.

divano Tape di Minotti


Piccoli divani, i colori moda

divano soave la cividina Nei divani piccoli, oltre alla larghezza, ad essere rilevante nella scelta è anche il colore. I divani più attuali propongono tonalità rassicuranti e ispirate alla natura.

Le nuance sono quelle dei boschi e della campagna, verdi-aranci-marroni-gialli che si rifanno ai colori della terra, dell’orto e/o della frutta candida, quasi pastello, appena appena sopra le righe, pur se rimangono tuttavia sempre gettonati colori neutri passepartout, come certi azzurri che virano verso grigi più o meno scuri, abbinabili a tante situazioni di arredo.

Soave de LaCividina è un imbottito dalla profondità limitata, gambe sottili metalliche ed è costruito in un unico modulo essenziale ma vezzosamente inclinato e curvato per lo schienale con o senza braccioli. Può essere accessoriato con un tavolino integrato.


  • area living Lago Per arredare salotto piccolo, occorre innanzitutto scegliere il complemento chiave tra i mobili del salotto: il tavolo?, Il divano? Quale che sia la scelta, il pezzo forte deve essere di pregio, bello...
  • Doimo Salotti Punto di partenza per l’arredo del soggiorno è il divano, che si impone di solito quale protagonista indiscusso dell’ambiente, connotandone lo stile ed influenzando la disposizione degli altri mobili....
  • divani componibili Nelle case di oggi sempre più richiesta è la possibilità di personalizzare gli ambienti, di comporli in base a gusti ed esigenze. Così anche gli imbottiti, oltre a dettare lo stile con forme e colori ...
  • Divani maxi Di grande impatto visivo, sono protagonisti indiscussi della zona living, che connotano con la loro personalità, garantendo alle famiglie numerose o a chi semplicemente ama il relax un comfort “extra-...


Divani a due posti, versatili nell'uso e nella collocazione

Era Settee divanetto Living Divani Presenze discrete ma utili: è il destino dei divani dal piccolo formato. Questo non vuol dire fare a meno dello stile, anzi. Il divano piccolo diventa uno strumento d’arredo estremamente versatile. Infatti il suo ingombro limitato fornisce la grande possibilità non solo di collocarlo nella sua funzione tradizionale all’interno di un living limitato, ma pure di collocarlo in latri ambienti della casa a piacere. In camera da letto meglio se nelle versioni imbottite per arricchire l’ambiente, nel corridoio e nello studio oppure come elemento di raccordo tra poltrone, mantenendo in ogni caso la sua funzionalità.

Appena 131 cm la larghezza di Era Settee, il divanetto lineare in pelle di Living Divani dall’ispirazione vintage con le gambe in tondo d’acciaio di 16 mm di diametro: deve molto alla sua leggerezza complessiva a un equilibrato gioco di vuoti e pieni, un mood particolarmente azzeccato per look contemporanei mirati all’essenzialità.


Le forme dei mini divani

divanetto Ren di Poltrona Frau Tra le novità dei divani mini, le loro strutture pulite proposte però con le “curve” al punto giusto, con sedute e schienali arrotondati che regalano anche agli ambienti moderni un tocco di classicità.

Spesso il design sembra aver preso in prestito le forme alle panche da giardino o alla sale di un teatro e di un cinema, luoghi comunque votati alla vita di relazione, elaborando con creatività modelli basic, in cui tutto è pensato per dare comodità ma senza che ci si allarghi in termini di spazio.

Sceglie questo verso il divanetto Ren di Poltrona Frau, dalla larghezza tra 120 e 136 cm per una profondità tra 41 e 65: in pelle, i braccioli appena accennati fanno parte dello schienale avvolgente, con un ampio cuscino poggiareni molto confortevole.


Divani piccoli, imbottiti salvaspazio: Piccoli divani, oggetti caratterizzanti

  • Shellon di Désirée Divani
  • Tina XXL di Miniforms
  • èS di TwilsLongue
Alla progettazione dei piccoli divani i designer riservano particolare attenzione: strutture sottili in metallo e linee minimal, oppure al contrario volumi avvolgenti e morbide forme ne fanno oggetti caratterizzanti l’intero ambiente in cui vengono inseriti.

Shellon di Désirée Divani si ispira alla struttura del fiore del loto, come mostrano le piegature irregolari verticali che si sviluppano nella superficie intera dello schienale: il divano, nella versione larga 150 cm si arrotonda anzi, si ”accoccola” su se stessa.

C’è poi un’altra proposta molto interessante che mostra la grande versatilità dei divani piccoli che possono essere pure un’evoluzione della classica poltroncina, come Tina XXL di Miniforms, larga 106 cm, ottenuta con piccole doghe in massello, simili a quelle delle botti o dei tini: cambia aspetto in base al colore della seduta imbottita.

Morbido e accogliente il divano èS di TwilsLongue, a tre posti ma di dimenioni compatte. Lo connota il rivestimento trapuntato, disponibile bordeaux, ottanio e beige.