Freezer, scegliere bene per non sprecare

Temperatura freezer

Forse non ci avete mai pensato, ma quando si parla di taglio della pesa e risparmio alimentare, il nostro maggiore alleato si trova in cucina. Si tratta del freezer, capace di conservare gli alimenti per lungo tempo, consentendone un consumo dilazionato e un significativo taglio agli sprechi.

La temperatura minima di - 18 gradi, stabilita da standard europei, garantisce, infatti, la conservazione dei cibi, impedendo la proliferazione di microorganismi e garantendo la conservazione delle proprietà nutritive degli alimenti, comprese le vitamine. Si possono congelare le verdure di stagione, sia cotte e crude, la frutta fresca o troppo matura. E se abbiamo fatto male i conti, cucinando una quantità di cibo eccessiva, è possibile congelare gli avanzi. Col vantaggio di avere in freezer piatti home-made pronti all’uso. Anche gli acquisti in eccesso, o prossimi alla data di scadenza, possono essere congelati e consumati successivamente. Scegliere bene i freezer per non sprecare è semplice. I congelatori col simbolo a quattro stelle raggiungono i -30 gradi garantendo il congelamento rapido dei cibi freschi. Per un risultato perfetto, il sottovuoto è un buon alleato perché ottimizza la capacità del congelatore di mantenere i cibi a una temperatura costante. Ad aiutare in questo senso c’è anche la tecnologia che permette di realizzare freezer domestici dall’efficienza professionale con un basso consumo energetico garantito dalle classi A+, A++ e A+++. Il congelatore in foto Smeg, FF354XL dall’estetica classica in acciaio inox antimacchia a libera installazione è pensato per chi ha necessità di conservare grandi quantità di alimenti. Dotato di classe energetica A+ e tecnologia No Frost si caratterizza per la suddivisione interna degli spazi volti alla praticità: 5 cassetti e 2 vani con coperchio a ribaltina.

Temperatura freezer Smeg FF354XL


Congelatori a pozzo

Congelatori a pozzo Electrolux EC3231AOW Chiamato anche congelatore orizzontale, il freezer a pozzo è la soluzione migliore per chi necessita di un grande spazio di stoccaggio per i propri surgelati. Generalmente più ingombrante dell’omologo verticale, ma più economico dal punto di vista del consumo energetico, il freezer a pozzo può essere collocato in una stanza di servizio o addirittura in garage dove beneficerà di una bassa temperatura ambientale in grado di tagliare i costi in bolletta. A ridurre i consumi c’è anche il sistema ad apertura orizzontale che ostacola l’ingresso dell’aria esterna. Tanto che, a parità di carico, si stima che un freezer a pozzo consenta di risparmiare circa il 30% rispetto a un congelatore verticale. In ogni caso, che si scelga o meno un modello a pozzo , nella scelta di un freezer per non sprecare, è importante valutare la dimensione più adeguata ai nostri bisogni reali: andranno calcolati circa 40 litri a persona. Fondamentale ai fini del risparmio anche il sistema di sbrinamento automatico. La tecnologia Low Frost del congelatore Electrolux EC3231AOW in foto riduce la formazione del ghiaccio dell’80% e, grazie al suo design intelligente Space Plus, è in grado ottimizzare la capacità interna consentendo di avere la capienza di modelli 30 cm più grandi.

  • Tutti i frigoriferi e freezer domestici, ad eccezione di quelli  no frost, sono soggetti alla formazione di ghiaccio sulle pareti. Ciò avviene a causa della differenza termica tra interno ...
  • cassetto congelatore samsung In molte famiglie, oltre al tradizionale frigorifero da posizionare in cucina, si può avvertire l'esigenza di avere anche un congelatore aggiuntivo, per poter conservare un numero maggiore di cibi, e ...
  • La conservazione degli alimenti La conservazione degli alimenti è, da sempre, fondamentale per l’uomo. Perché essi sono costantemente a rischio contaminazione da parte di microrganismi, il che si traduce in seri rischi per la salute...
  • Congelatore a pozzetto Il congelatore, o freezer, è ormai una presenza indispensabile in casa. Perché permette di conservare gli alimenti per un lungo periodo di tempo senza che si alterino le rispettive proprietà organolet...


Congelatore con cassetti

Congelatore con cassetti Bosh Serie 6 GSN36BW30 Se non abbiamo l’esigenza di congelare grandi quantitativi di prodotti, potremmo indirizzarci sui congelatori verticali. Grazie alla presenza di comodi cassetti estraibili, infatti, questi freezer ci permettono di suddividere gli alimenti per categoria, semplificando le operazioni di recupero e selezione. Se la capacità di un freezer verticale è generalmente minore rispetto ai congelatori a pozzo, va anche messa in conto l’impossibilità di sfruttare lo spazio interno determinata dall’ingombro dei cassetti. Ecco allora che scegliere bene per non sprecare significa anzitutto analizzare le proprie necessità e acquistare un prodotto che sia in grado di soddisfarle al meglio. Di sicuro, grazie alla suddivisione razionale degli spazi, che consente una chiara panoramica dell’ assortimento, si annulla il rischio di dimenticare prodotti in giacenza per troppo tempo, evitandoci di dover buttare cibi non più consumabili. I freezer verticali, proposti con design accattivanti e arredanti, sono generalmente più costosi degli omologhi orizzontali. Il vantaggio è che possono essere collocati direttamente in cucina, una dispensa di congelati sempre a portata di mano. Il freezer verticale bianco Serie 6 GSN36BW30 proposto da Bosh in foto garantisce una grande flessibilità nella gestione dello spazio interno grazie alla presenza di piani e cassetti rimovibili. La tecnologia FreshSense monitora costantemente la temperatura interna del congelatore mantenendola costante indipendentemente dalla temperatura esterna. Il tutto a un consumo ridotto garantito dalla classe A++. Il sistema di ventilazione Multi Airflow system, inoltre, migliora del 40% la circolazione dell’aria attraverso speciali diffusori che consentono di avere una temperatura omogenea in ogni scomparto. Il sistema SuperFreezing consente inoltre di proteggere i surgelati dallo sbrinamento durante l’immissione di nuovi prodotti e un rapido abbattimento dei cibi freschi.


Freezer, scegliere bene per non sprecare: Termostato freezer

Termostato freezer Whirpool WVE26622 NFX Il termostato è quella componente che monitora e regola la temperatura di un freezer, mantenendola costante attraverso il sistema di refrigerazione. Pertanto, per essere efficiente dal punto di vista energetico ed efficace nella conservazione dei cibi, un freezer deve integrare un termostato di buona qualità che diventa uno degli elementi su cui puntare quando si sceglie un freezer per non sprecare. Tra le tante proposte all’avanguardia c’è il modello Whirpool WVE26622 NFX in foto.

La sua tecnologia 6° Senso controlla in maniera continuativa la temperatura interna dell’elettrodomestico abbassandola quando necessario e limitando il consumo effettivo al momento del bisogno. Grazie alla classe energetica A++ e al sistema Eco Night che premette di sfruttare in maniera automatica gli sconti energetici notturni, il consumo effettivo è di soli 246 kwh. La sua vocazione al risparmio è completata anche dalle ridotte dimensioni 190 x63 cm, dalla capacità di 260 litri, e dal il sistema No Frost integrato. La possibilità di conservare basse temperature fino a 24 ore in caso di black out, rende questo congelatore adatto alla protezione anche ai cibi più prelibati e costosi.