Frigoriferi, i nuovi trend

Frigoriferi da incasso

I nuovi trend in fatto di frigoriferi parlano chiaro: la funzionalità e l’efficienza hanno la stessa importanza dell’estetica. Da una parte l’utente desidera che ci siano tutte le condizioni per conservare i cibi in modo ottimale e prolungarne la durata; dall’altra questi elettrodomestici vengono considerati veri e propri elementi di arredo, dotati di grande personalità e capaci di valorizzare lo stile dell’ambiente cucina. Le aziende operanti nel settore aggiornano i loro cataloghi frequentemente, proponendo modelli sempre più evoluti e accattivanti. Nella scelta, il primo passo consiste nel mettere a fuoco le proprie esigenze legati all’alimentazione e alle abitudini quotidiane; poi occorre stabilire se sia preferibile un frigorifero da incasso oppure freestanding. Il primo, come spiega lo stesso termine, si incassa in un mobile della cucina: occupa meno spazio rispetto a quello a libera installazione, ma è necessario prendere con cura tutte le misure e fare tutte le verifiche del caso. In foto il frigo-congelatore ModularFit di Siemens: una soluzione a incasso che combina un frigorifero e un congelatore in un unico spazio orizzontale o verticale, raggiungendo fino a 212 cm di altezza. Tale flessibilità si traduce nella massima personalizzazione, l’apparecchio si integra perfettamente con tutti gli altri arredi presenti in cucina. La tecnologia incrementa il livello di funzionalità: grazie al sistema Anti-Condensa, per esempio, è possibile prevenire la formazione di umidità nella zona di giunzione dei dispositivi e permetterne l’evaporazione; i diversi scomparti consentono di conservare ogni alimento in base alla tipologia preservandone la qualità; il sensore hyperFresh misura la temperatura nel cassetto che rimane costante a circa 0° C e regola il grado di umidità per mantenere stabile il circuito del freddo e favorire così il mantenimento di un ambiente ottimale. Con hyperFresh premium 0° C gli alimenti nei due cassetti rimangono freschi fino a tre volte più a lungo.

Frigoriferi da incasso


Frigoriferi colorati

Frigoriferi colorati E’ vero: i frigoriferi essenziali e minimalisti sono in voga e parecchio apprezzati. Perché il minimalismo è un trend che riguarda non solo questi elettrodomestici ma tutto il settore dell’arredamento. C’è però un’altra tendenza che fa proseliti e che coincide con il fascino del vintage. Gli anni Cinquanta, Sessanta e Settanta sono un’interessantissima fonte di ispirazione. E, per quanto riguarda i frigoriferi, ciò si traduce pure in un trionfo di tonalità accese, allegre, decise. Chiaramente viene subito in mente la Smeg, ma non è l’unica azienda a proporre frigoriferi colorati; anche altre, per esempio Gorenje e KitchenAid, propongono prodotti degni di nota. In foto il frigorifero Iconic Fridge di KitchenAid, caratterizzato da un design vintage e da avanzate tecnologie. Con le sue forme arrotondate, si ispira allo stile anni Cinquanta ed è disponibile in tre colori: rosso imperiale, crema e nero onice. L’impugnatura, lo zoccolo e altri dettagli cromati rimandano alle forme del noto e storico robot da cucina Artisan Stand Mixer; la porta e il pannello superiore sono realizzati interamente in metallo, così da prolungare la vita dell’elettrodomestico stesso. L’illuminazione interna è a LED e gli scaffali in vetro temperati bordati in acciaio sono regolabili. Iconic Fridge è inoltre dotato di comandi elettronici e un’interfaccia touch; la classe di efficienza energetica è A++. L'igiene è garantita dal filtro anti-batterico e dal ventilatore dinamico dell'aria (Dynamic Air Fan), sistema di ventilazione che mantiene una temperatura costante e uniforme all’interno del frigorifero, di conseguenza preservandone la qualità delle prestazioni. Questo frigorifero ha una capacità pari a 230 litri, 25 dei quali dedicati al comparto freezer. Il rumore non supera i 38 dBA.


Frigoriferi americani

Frigoriferi americani Da qualche anno riscuotono crescenti consensi anche in Italia i cosiddetti “frigoriferi americani”, ideali per le famiglie numerose. Sono elettrodomestici di grandi dimensioni e si può scegliere fra due diverse tipologie: i Side by Side e quelli a quattro porte, detti anche French Door. I primi hanno due porte affiancate, una che consente di accedere agli scomparti del frigorifero, l’altra al congelatore. I quattro porte hanno due porte superiori destinate al fresco e due inferiori relative al freezer. In foto il frigorifero americano Side by Side LG Signature. La sua peculiarità coincide con la tecnologia Door in DoorTM, arricchita da Instaview: con soli due tocchi la superficie opaca del frigo diventa trasparente, quindi è possibile guardare all’interno senza aprire la porta, evitando così la dispersione del freddo e risparmiando energia elettrica. Altra caratteristica di questo innovativo elettrodomestico è il sistema Auto Open Door, grazie al quale basta un semplice movimento del piede sul sensore posto sotto l’anta per aprire la porta senza l’uso delle mani. Il compressore Inverter Linear, inoltre, regola automaticamente il raffreddamento basandosi sulle condizioni di carico, generando meno attrito interno grazie al suo design esclusivo. Il frigo LG Signature ha una struttura esterna in acciaio inossidabile con finitura lavorata e resistente ai graffi, mentre il rivestimento interno è in acciaio inox.


Frigoriferi, i nuovi trend: Frigoriferi combinati

Frigoriferi combinati Sempre più spesso, al tradizionale frigorifero Monoporta, si preferisce quello Combinato, la cui parte superiore è destinata alla conservazione degli alimenti freschi, mentre la parte inferiore è occupata da un ampio congelatore a tre o quattro cassetti. Le due celle vengono alimentate da due motori separati, due compressori e due termostati autonomi; di conseguenza è possibile, quando una delle due celle non serve, spegnere il relativo motore e utilizzare soltanto l’altra. In foto il frigo-congelatore NoFrost da 70 cm di Bosch dotato del sistema VitaFresh, che crea all’interno le condizioni ideali per qualsiasi alimento, preservandone la freschezza e le proprietà nutritive fino a 3 volte più a lungo rispetto ai frigoriferi tradizionali. Nel cassetto riservato alla frutta e alla verdura, in modalità differenti a seconda del modello del frigorifero, si può impostare il livello di umidità; il vano separato permette invece di conservare al meglio gli alimenti più delicati come carne e pesce: con una temperatura interna di circa 0 °C risultano garantite le condizioni igieniche perfette senza che gli odori si mescolino. Grazie alla larghezza pari a 70 cm, questo frigorifero consente di fare sempre la scelta giusta per la propria cucina, le proprie abitudini alimentari e per le esigenze di tutti i componenti della famiglia.