Arredamento.it

Arredamento.it

I salotti moderni. Pratici, funzionali, dal design inconfondibile

I salotti moderni. Pratici, funzionali, dal design inconfondibile

- 05 dicembre 2008

Salotti moderni

I salotti moderni: pratici, funzionali, dal design inconfondibile. Il made in Italy un'altra volte colpisce nel segno. Il salotto è uno di quei prodotti rappresentativi dello stile italiano. Diversi sono i modi di fare “salotto”. Divani, poltroncine, sedie da interni. Addirittura pouff per gatti. Un'apoteosi di originalità.

Divani Sherazade

I cuscini per i salotti moderni di “Sherazade” sono posizionabili liberamente sul sommier offrono varie e libere posizioni di comfort: a ciascuno la possibilità di organizzarsi la propria, secondo l’esigenza e l’umore. La medesima libertà si ritrova nella scelta dei rivestimenti che spaziano, organizzati per temi cromatici, dai velluti, ai peluche, ai lamé, ai satin fantasia della tradizione popolare coreana,.. La scintilla all’origine di questo ritorno agli ozi orientali è stata la mostra di Paul Poiret al Metropolitan di New York nel 2007, dove assieme agli abiti era esposto un sommier coperto di cuscini in broccato dai colori cangianti. Non solo sarto, ma anche decoratore, creatore di arredi e tappezzerie, Poiret era noto per le feste nel suo lussuoso palazzo parigino di rue D’ Antin. La più celebre fu quella del 1911 “La mille et deuxieme nuit”, apoteosi dell’orientalismo. A Francesco Binfaré, che con Edra ha rinnovato la storia dell’imbottito, il compito di scrivere questa nuova pagina sul comfort.

Divani moderni

Urquiola disegna una famiglia di prodotti per i salotti moderni, divano, berger, chaise longue, poltrona, pouf, la cui forma sembra “liquida”, come se andasse a sciogliersi sulla struttura creando delle linee irregolari, morbide, avvolgenti, tonde, quasi casuali, dove il tessuto o la pelle viene fissato alla scocca con dei bottoni automatici. Il divano dalla forma di base tradizionale sembra indossare sulle spalle uno scialle che viene realizzato in tessuto con lavorazione a capitonné con i bottoni automatici a sottolineare il concetto di indossare un abito. Sulla seduta vengono sovrapposte una serie di cuscini di vario tipo, layer di stoffe che alternano tessuti tecnici, misti a fake fur miscelati con altri ispirati ai tappeti della Mongolia. Ne consegue un prodotto colto dove la ricerca del rivestimento diventa quasi ossessiva, ricca, sovrapponendo pelli e materiali diversi, mixando culture e tradizioni, colori e lavorazione del tessuto. Una sorta di patchwork di lusso che indossato, dona all’oggetto uno spirito nomade e globale. Molto contemporaneo. Una lettura moderna di un classico resa possibile anche grazie alla manualità e al know how dell’azienda, i cui “sarti” quasi fossero in un grande atelier, riescono ad utilizzare il tessuto in modo totalmente disinvolto trasformandolo di volta in volta, dandogli vita, assecondando e avverando i desideri dei designer. In foto: Divano Bohemian Moroso.

Sedie Moroso

Il progetto prevede una struttura in tubolare di acciaio, dalle forme geometriche e sfaccettate, impreziosite da un abile lavoro di intreccio di fili che alterna pieni e vuoti secondo un disegno ben preciso, applicando una cura estrema in ogni dettaglio. Ogni oggetto della collezione per i salotti moderni assume una personalità diversa a seconda del materiale che viene usato. Può essere allegro e giocoso se si usano fili in polimero termoplastico esente da metalli pesanti e riciclabili in vari colori, raffinato e prezioso se si usa il cuoio (nella versione da interni), semplice ed elegante con cordoncini in doppia treccia di poliestere HT monocromatici o lavorati in due colori. Le versioni colorate prevedono l’uso di tre fili abbinando colori diversi e creando dei divertenti mix cromatici. In foto: sedie Moroso Tropicalia.

Gray Gervasoni

I nuovi prodotti della collezione Gray, presentati in anteprima al Salone, sono in perfetta sintonia con il genius loci. Sono un letto a baldacchino in legno dal disegno essenziale e sobrio, particolare per l’inclinazione dei montanti, e un letto in noce canaletto con testata a bacchette. Un tavolo basso dalle dimensioni importanti con gambe sagomate, e una nuova versione della poltoncina Gray 24 con la seduta imbottita e vestita con i nuovi tessuti, che mescolano colori acidi e tinte naturali da comporre liberamente, ideale per l'arredamento dei salotti moderni. Ogni stanza esprime la curiosità e il gusto di Paola Navone per l’abitare nomade e per la creazione contemporanea, e porta in sé gli incanti che hanno animato le tre collezioni presenti in Casa Gray – Gray, Ghost e InOut. In Casa Gray tradizioni e materiali diversi si fondono in una piacevole mescolanza di suggestioni. È la magia, in cui Paola Navone è maestra, di accordare i contrari, mescolare i generi. Presente e passato. Semplicità e decoro. Tinte naturali e colori intensi, carichi di energia.

Sfoglia i cataloghi: