Gres porcellanato effetto legno: calore e praticità

Gres porcellanato effetto legno Marazzi

Se si adora il legno o il parquet per i propri pavimenti, ma si desidera fruire di tutti i vantaggi – antigraffio, antiscivolo, antimacchia, resistenza, lunga durata, impermeabilità – del gres porcellanato effetto legno, non resta che sceglierlo! Molte imprese specializzate in questo tipo di rivestimento, lo propongono riproducendo alla perfezione le essenze di legni provenienti da regioni diverse del mondo, con le medesime venature e superfici. Un vero e proprio prodigio, esteticamente parlando, ma anche in termini pratici: si è avvolti dai colori e dalle tipicità del legno, ma si fruisce della funzionalità del gres. Uno dei maggiori specialisti in questo comparto è Marazzi Ceramiche, che propone la collezione Treverkway, accanto a numerose proposte.

Treverkway di Marazzi (nell’immagine), riproduce l’effetto di pavimentazioni in doghe di legno, con una superficie satinata che mantiene un’alternanza di effetti lucidi e opachi grazie alla finitura strutturata. Realizzata in gres porcellanato, Treverkway è adatta per pavimenti e rivestimenti, in ambienti domestici o pubblici a traffico leggero. Presentata nel formato 15x90 cm e nelle finiture: acero, betulla, castagno, frassino, larice, olmo, quercia e rovere.

Gres porcellanato effetto legno Marazzi


Pavimenti gres porcellanato effetto legno

Pavimenti gres porcellanato effetto legno Il gres porcellanato effetto legno ricorda, anzi evoca, questa essenza quasi perfettamente, ma con tutti i benefici di un rivestimento pratico e funzionale. Ecco perché Ceramiche Keope ha ben pensato di chiamare la nuova collezione Evoke. Pura evocazione delle essenze effetto legno più pregiate, dal sapore “rustico”, morbido, caldo e accogliente, questa linea di pavimenti e rivestimenti in grès porcellanato rettificato, per ambienti interni - residenziali e commerciali – è caratterizzata da un nuovo formato, il cm. 120, declinato nelle larghezze da cm. 15, 20 e 30.

Due le finiture proposte: quella naturale per interni con superficie morbida matt, che riprende la struttura piallata del legno originale, e quella strutturata per esterno. Giochi di sfumature si uniscono in cinque raffinate tonalità: beige, brown, ivory, sand e moka, in grado di valorizzare forma e sostanza. Alle misure dogate si affiancano anche i formati cm. 60x60 e 30x120, con finitura strutturata, nello spessore da mm. 20, ideale per la posa sopraelevata del sistema K2. Evoke propone inoltre listelli e pezzi speciali e, per ambienti suggestivi, è possibile accostare decori di altre collezioni che si ispirano a materiali diversi, come il mosaico listello cm. 30x30 della serie Arkasa che riprende la finitura della pietra.

In foto: Evoke di Ceramiche Keope, nuance Beige



Gres porcellanato effetto legno prezzo

Gres porcellanato effetto legno prezzo Un buon gres porcellanato effetto legno, prodotto da un brand serio e affidabile, varia dai 50 euro al mq ai 110 al mq. Si parla di alta qualità. Esistono tuttavia soluzioni discrete anche a prezzi più contenuti. Tuttavia se si desidera qualcosa di veramente duraturo, bello da vedere e resistente, meglio optare per i grandi brand: in fondo un rivestimento è qualcosa che dura quasi per sempre, mentre mobili e arredi si possono cambiare.

A proposito di brand innovativi e affidabili, Cerdomus propone la collezione Tahoe (nell’immagine): la ricerca sul colore rappresenta il filo conduttore di questa linea che compie un passo in avanti nella rappresentazione del legno. Si spazia dai toni freddi, ai marroni, i neri e l'antracite oppure il morbido color miele. Le venature, le ossidazioni, i formati trasmettono l'anima vera del materiale originario, senza contaminazioni estetiche ma ispirate alla natura. La varietà cromatica, caratteristica principale della collezione suggerisce applicazioni sia nell’ambito delle ristrutturazioni sia nelle realizzazioni ex novo, ad uso residenziale privato o pubblico.


Gres porcellanato effetto legno opinioni

Gres porcellanato effetto legno opinioni Il gres porcellanato effetto legno consente di spaziare dal noce selvatico al white tulipier, dal rovere scozzese all’acero grigio, dal larice all’abete e chi più ne ha più ne metta nella scelta dell’essenza che meglio si adatta alle nostre case e ai nostri gusti. Questo è molto apprezzato dagli utenti, che sui forum di settore esprimono grande soddisfazione per le gamme cromatiche proposte e per la facilità di pulizia e manutenzione di questo materiale. Oltretutto il gres rappresenta una spiccata tendenza fashion, poiché il suo effetto legno è molto gradito nell’ultimo periodo, segnando un parziale abbandono dei toni freddi e asettici.

Emilceramica è specializzata nelle riproduzione scrupolosa delle essenze. Ad esempio per ricreare le superfici della serie Millelegni è stata utilizzata la tecnologia digitale full hd che, acquisendo immagini ad alta risoluzione, permette di riprodurre fedelmente tutte le peculiarità del legno scelto. Emilceramica è inoltre da tempo impegnata in scelte consapevoli e sostenibili nel rispetto dell’ambiente per ridurre al minimo le emissioni solide o gassose nell’atmosfera.

In foto una superficie delle collezione Millelegni di Emilceramica, realizzate in gres porcellanato: le superfici della serie riproducono in modo realistico le caratteristiche di alcuni legni naturali e sono studiate per l’utilizzo a pavimento in ambienti residenziali e commerciali interni.

di Elena Marzorati


Parquet o gres

Parquet o gres Spesso ci si domanda cosa scegliere tra il parquet e il gres perchè si pensa che il calore di un vero pavimento in legno sia difficilmente raggiungibile con un altro tipo di rivestimento. Di contro, però, la durevolezza e la resistenza garantiti dal gres porcellanato, permettono di avere dei pavimenti in grado di resistere anche in condizioni di uso intenso e nel caso di ambienti particolarmente umidi, dove il legno potrebbe subire delle modificazioni poco piacevoli.

E' certamente vero che esistono legni particolarmente indicati anche in ambienti difficili e persino in esterno, ma, di solito questi hanno prezzi superiori rispetto a delle piastrelle in gres effetto legno. Quindi la scelta va fatta in relazione alle proprie esigenze, tenendo conto che un pavimento in legno richiede più manutenzione di uno in gres, anche se, ovviamente, al tatto il legno risulta più caldo di una mattonella.

In foto una proposta di Caesar Ceramiche della collezione Life, una serie di mattonelle in gres effetto legno naturale, disponile in 4 formati e 5 differenti tonalità. Sono realizzate anche in alto spessore per un uso all'esterno.


Gres porcellanato legno

Gres porcellanato legno Il gres porcellanato è un materiale compatto, resistente e per nulla poroso. Quello di maggiore qualità viene realizzato con le materie più pure (minerali, caolino, feldspati, argilla) e con colori di origine naturale. Accertatevi che la fase della compattatura sia avvenuta senza l’aggiunta di collanti o resine; meglio ancora se il produttore si è avvalso di quelle tecnologie moderne che consentono di ottenere lastre ceramiche uniche, evitando quindi texture ripetitive ed effetti replicati. Il buon gres porcellanato deve soddisfare i criteri di un'architettura innovativa, capace di coniugare estetica e prestazioni tecnologiche. In foto vedete Signature di Mirage, gres porcellanato effetto legno che attinge dal passato per valorizzare il gusto contemporaneo ed è adatto a tutti gli ambienti della casa: dal soggiorno alla camera matrimoniale, dalla cameretta dei ragazzi alla cucina. Il gres porcellanato di Mirage ha una struttura vetrificata con un basso grado di porosità e garantisce un’alta impermeabilità ad acidi, sporco e gelo; i pavimenti sono inoltre antiscivolo, resistenti alle abrasioni e al fuoco, non si alterano con il tempo e rispondono alle norme internazionali in vigore.


Gres porcellanato effetto legno: calore e praticità: Gres porcellanato effetto legno grigio

Gres porcellanato effetto legno grigio Il gres porcellanato effetto legno grigio è fra i più richiesti, soprattutto per quanto riguarda la zona living. E’ discreto e al contempo capace di donare grande eleganza all’ambiente, si abbina con facilità a mobili di qualsiasi tipo e si sposa bene con qualsiasi stile: da quello industriale a quello minimalista, passando per quello più tradizionale. Non ruba la scena, anzi valorizza tutti gli elementi contribuendo a creare un insieme armonioso. Si consiglia una tonalità chiara, altrimenti c’è il rischio di togliere luminosità alla stanza; il discorso cambia, invece, se la stanza ha le pareti e i mobili chiari, possibilmente bianchi: in questo caso si può optare anche per un grigio più scuro. Ma fate delle prove prima di prendere la decisione finale, cercate di raggiungere una certezza assoluta circa il risultato finale. Affidatevi ai consigli degli esperti del settore, che non guastano mai e anzi possono essere risolutivi. In foto il gres porcellanato effetto legno grigio della collezioneWoodliving di Ragno, che trae ispirazione dal tema del legno recuperato, riportato a nuova vita da trattamenti in grado di enfatizzarne la matericità. Realizzate nei formati 30x120, 20x120 e 15x120 cm, queste piastrelle sono ideale per tutti gli ambienti della casa ed anche in ampi spazi tipici del commerciale leggero. Woodliving offre la possibilità di progettare all’interno delle abitazioni, posando le piastrelle della collezione sia a pavimento che a rivestimento.