Impianti fotovoltaici

Fotovoltaico fai da te

La realizzazione di impianti fotovoltaici che coprano le necessità di tutta la casa prevede l'esperienza di personale esperto, che conosca la legislazione in fatto di sicurezza e rispetto dell'ambiente, e che effettui un progetto di installazione dopo aver valutato la fattibilità dello stesso. Tuttavia, è possibile realizzare un piccolo sistema a pannelli solari fai da te, per piccole gestioni energetiche, come quelle dell'illuminazione del terrazzino o del balcone. Alcune aziende specializzate offrono dei veri e propri kit per la realizzazione del proprio impianto sia di dimensioni minime, che per poter coprire le esigenze energetiche di tutto l'appartamento. In questo caso, però, si viene sempre affiancati dai tecnici del centro assistenza che, in caso di bisogno, effettuano anche la progettazione dell'impianto.

Ma cosa comprende un kit? Comprende una serie di pannelli da circa 200 watt, un sistema di cavi solari, un inverter di stringa monofase, dei limitatori di sovratensioni, dei portafusibili e un centralino di campo. E naturalmente le istruzioni per una perfetta installazione.

Fotovoltaico fai da te


Costo impianto fotovoltaico

Costo impianto fotovoltaico Il motivo principale per cui si sceglie di installare un sistema a pannellisolari in casa è quello di risparmiare sulla bolletta dell'energia. Ci sono poi i motivi ambientalistici: molte persone preferiscono usare il fotovoltaico per scelta, perché vogliono utilizzare fonti di energia pulita e rinnovabile. Ma quanto costa decidere di installare un apparato a pannelli aolari che soddisfi la richiesta energetica di una famiglia media?

In caso di impianto auto-installato, le spese partono dai tremila e cinquecento euro per l'acquisto del kit (più eventuali spese di spedizione). Se invece si vuole considerare la spesa completa di una progettazione ed installazione fatta da tecnici qualificati, il prezzo sale, e non di poco. Si parla infatti di prezzi che superano i diecimila euro, considerando un prezzo medio di progettazione di circa duemila euro, costo dei pannelli, delle strutture di supporto, dell'inverter e di una serie di pratiche burocratiche obbligatorie per legge quando si effettua l'installazione di impianti fotovoltaici ad uso domestico.

  • tegola fotovoltaica tetto Da anni l’utilizzo di fonti rinnovabili quali energia solare, energia eolica, energia idrica sta prendendo il sopravvento sempre più sulle energie di vecchia generazione, in quanto pi&ugr...
  • Pannelli fotovoltaici a forma di tegola Per installare dei pannelli fotovoltaici nella vostra abitazione ci sono alcune cose che dovreste tenere a mente, e che è meglio non scopriate solamente dalla pubblicità o dalle aziende che vendono qu...
  • Pannelli fotovoltaici a concentrazione Il fotovoltaico a concentrazione rappresenta la tecnologia del futuro: le elevate prestazioni nel rendimento termico hanno fatto diventare questa tecnologia la protagonista nella categoria dei pannell...
  • Impianto fotovoltaico Un impianto fotovoltaico consente la produzione di energia elettrica tramite l’energia solare, sfruttando le caratteristiche di materiali sensibili alla luce solare, come ad esempio il silicio, un ele...


Schema impianto fotovoltaico

Schema impianto fotovoltaico Come funziona un sistema a pannelli solari? La struttura degli impianti fotovoltaici può essere schematizzata considerando gli elementi fondamentali che lo caratterizzano, ossia il generatore, il sistema di conversione, il dispositivo di generatore, il dispositivo di interfaccia e il dispositivo generale.

Il generatore è caratterizzato dall'insieme dei pannelli solari che costituiscono quella che viene definita 'superficie captante' e che va posizionata in base alle caratteristiche di sole ed ombra della struttura su cui si opera. Il sistema di conversione è il dispositivo che permette la conversione da energia solare ad elettrica, mentre il dispositivo di generatore funge da protezione del sistema di conversione.

Il dispositivo di sicurezza elettrico è la parte del sistema che assicura che ogni generatore sia isolato dalla rete pubblica, per una maggiore sicurezza dell'impianto e, infine, il dispositivo generale assicura la protezione di tutto l'impianto elettrico. Naturalmente stiamo parlando di un impianto di piccole dimensioni, di un fai da te o di una struttura domestica e non di un impianto di tipo industriale, che è molto più complesso.


Impianti fotovoltaici: Installazione impianti fotovoltaici

Installazione impianti fotovoltaici Quando si decide di installare degli impianti fotovoltaici per il proprio appartamento o per un condominio la prima cosa da fare è quella di effettuare uno studio di fattibilità. Dati i costi elevati, infatti, pensare di installare un sistema di pannelli solari in una zona in cui le possibilità di sfruttamento dell'energia del sole non sono adeguate, sarebbe solo una spesa inutile.

Il passaggio successivo, prevede l'installazione dei pannelli. Abbiamo visto che esiste la possibilità di installare dei kit fai da te, consigliata per piccoli apparati, ma nel caso di sistemi più consistenti è fondamentale la presenza di un tecnico esperto che non solo proceda all'installazione, ma suggerisca il tipo di pannelli e di apparato più adatto alla situazione, valutata in base alla localizzazione geografica e che, soprattutto effettui un collaudo del sistema. Quando si deve installare un impianto ad uso domestico può essere utile conoscere le varie possibilità di incentivi statali per un maggiore risparmio e soprattutto è bene informarsi su tutte le autorizzazioni necessarie.