La casa dei sogni secondo Louise Campbell

Una casa doppia per Louise Campbell

La casa dei sogni per Louise Campbell è data dal suo progetto “Das Haus”, presentata a imm Colonia 2014.

Molto particolare il concetto di questa costruzione, portare pace e relax in un ambiente caotico e frenetico come una fiera.

E ci riesce appieno: la casa è una soluzione di alto livello tecnologico, versatile, flessibile, ma al contempo pacata, rilassante e molto accogliente.

Per la Campbell la casa ideale è idealizzata in termini quali delicatezza, gentilezza per liberarsi dal rigore e dalle regole imposte da sempre.

Un open space di 240 metri quadrati, senza pareti, con un lato totalmente aperto e gli altri tre chiusi da tessuti, panneggi delicati e liberi.

L’interno è caratterizzato da una leggera struttura di legno che serve a disegnare gli spazi.

La zona notte invece è disposta lateralmente lungo la parete, per un’infilata di letti coperti da lampade e paralumi per dare atmosfera.

interno casa Das Haus


La casa dei sogni o il sogno di una casa?

Questa è la casa dei sogni, un elemento carico di pezzi d’arredo, carico di design, di stile e di classe scandinava pensata per assolvere le necessità di una vita quotidiana.

La scelta dei letti, ampi e soffici, grandi e comodi, e la cucina caratterizzata da grandissime superfici di lavoro, denota la scelta della Campbell di sfidare spazi e dimensioni per una soluzione ideale di progetto in una scala tutta da scegliere.

Razionalità scandinava come accennato, passione per la vita attuale e moderna, ad accogliere elettronica, domotica, tutto di quanto hi-tech ci sia.

La casa ideale di Louis Campbell è uno spazio personale, introiettato e fatto proprio, riproposto poi come espressione di se stessa e dei proprio bisogni, gioiosa e sensuale, come ognuno dovrebbe fare quando pensa alla propria casa dei sogni.

  • casa Presso Milano La mente può produrre tutto ciò che il cervello riesce a elaborare. La creatività riesce a dar vita a esperienze uniche: arte, cultura, tecnologia, design, comfort si mischiano per dare vita ad un pro...
  • casa dei sogni Giunge alla sua quarta edizione l’Osservatorio sulla Casa promosso da Leroy Merlin, quest’anno affiancato per la prima volta anche da Saint-Gobain, leader nel settore dell’edilizia. L’indagine condott...
  • casa prada Casa Prada: l'atmosfera di un interno domestico è quella scelta da Prada come scenario per la sfilata delle collezioni Uomo A/I 2013-2014....
  • casa moderna con piscina Una ricerca di Subito.it svela quali sono i desideri delle donne del Belpaese riguardo alla casa. Un’italiana su due la sogna con la piscina e il 41% con un orto.  Vorrebbero una vita sana e all’apert...


La casa dei sogni secondo Louise Campbell: struttura e progetto

La casa dei sogni della svedese Louise Campbell è stata eretta in Pure Village con tanta passione per il dettaglio di una casa prototipo attraverso una struttura con travi a vista.

Sovrapposizione rettangolare al centro della casa data dall'intersezione di due volumi in modo da fonderli in uno.

L'arredamento, i colori, i materiali, l'illuminazione e gli accessori scelti sono un esempio di com’è possibile creare un mondo che parta da dentro e che diventi espressione della propria personalità.

Una casa caratterizzata questa da una infinità di contrapposizioni, nata dallo scopo di accogliere, lui e lei, prima contraddizione, morbido e duro di tessuti e legno, lento e veloce di dentro e fuori la casa e molto altro.

La soluzione di omettere le pareti mette in relazione molto più le persone poiché non si hanno spazi definiti ma lo spazio è fruibile sia dall’uno sia dall’altro.

16 metri di larghezza del letto, vasca al centro della zona giorno, cucina nello spazio “garage”, per un incontro armonioso di uomo e donna, senza divisioni ma solo definizione degli spazi e delle funzioni tramite accessori e oggetti.