Lampadari da cucina

Lampadari per cucina

Se scelti con attenzione, i lampadari da cucina regalano a questo ambiente un look più fresco e innovativo. Affinché siano funzionali e decorativi, è fondamentale determinarne la giusta dimensione. Modelli eccessivamente voluminosi renderebbero un po’ soffocante una stanza piccola, mentre lampadari di dimensione limitata si perderebbero visivamente in una cucina molto capiente. Su quale grandezza orientarsi, dunque? Cominciate a misurare lunghezza e larghezza dell’area cooking, utilizzando un metro. Dividete il risultato ottenuto per 12: questo sarà il diametro ideale per il nuovo lampadario.

In foto è presentata la composizione cucina lineare Luce di Ar Due: essendo molto ampia, al centro troneggia un grande lampadario. La cucina ha ante in vetro liscio laccato color crema formata da una colonna con vano centrale per il forno, un’anta a battente inferiore e una superiore, tre basi sospese, una colonna per frigorifero e congelatore a due ante e tre pensili ad anta singola con fondo dotato di illuminazione. La composizione è completata dall’isola centrale nella quale sono inseriti il piano cottura ed il lavabo.

Luce Ar Due

Lampadario moderno da interno cm 42 x 100 bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,99€


Lampadari cucina moderni

Mirror AV Mazzega Nella scelta dei lampadari da cucina, bisogna prestare attenzione anche all'altezza: dovrebbe essere posizionato ad almeno due o tre metri sopra il tavolo, affinché la luce sia ben distribuita e ci si possa muovere agevolmente all'interno della stanza.

Ma quali sono le tinte più adatte per gli elementi di illuminazione in cucina? Se quest’ultima è classica, restate sul bianco e sui colori pastello, mentre se i mobili sono moderni, optate per tinte forti e desuete, come il rosso rubino, il blu elettrico o addirittura il nero. Inoltre l’illuminazione può essere coordinata o a contrasto: sarete comunque soddisfatti e stupiti dell'effetto ottenuto, originale ed elegante al contempo. Per questo tipo di ambiente, meglio utilizzare lampadine piuttosto forti.

Nell’immagine, lampadari Mirror di AV Mazzega


Lampadario moderno da interno cm 42 bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,99€


Lampadari da cucina: Lampadari a sospensione per cucina

Unfold Muuto I lampadari da cucina per eccellenza sono comunque quelli a sospensione. E’ possibile create un angolo inatteso in cucina, appendendo luci a sospensione sopra l'isola o nel bel mezzo dell’ambiente. Un'altra interessante idea, suggerita dal mondo del design francese, è la sistemazione di tre lampadari di differente lunghezza a soffitto per sviluppare un gradevole gioco di luci e volumi. Tale soluzione è perfetta solo per cucine ampie, soprattutto all'americana con isola centrale. Se invece l'ambiente è piccolo, espandetelo visivamente montando dei faretti a parete e inserendo una plafoniera a soffitto e lo spazio si allargherà quasi per magia.

La lampada a sospensione della serie Unfold (in foto) è stata creata dai designer svedesi di Form Us With Love per Muuto. Unfold è una reinterpretazione della classica lampada industriale ed è realizzata in silicone morbido ma resistente, conferendo alla lampada una personalità moderna e accogliente. La flessibilità del materiale permette di piegare e richiudere la lampada premendo sulla stessa. Con un semplice gesto è possibile riportarla alla forma iniziale.