Memory foam

Caratteristiche

Il memory foam, letteralmente schiuma con memoria, è una schiuma poliuretanica viscoelastica a lenta memoria, di densità elevata, utilizzata negli ultimi anni soprattutto per la realizzazione di materassi e cuscini. La schiuma di poliuretano è molto più densa di qualsiasi altra tipologia di schiuma ed abbinata ad altri elementi determina un composto capace di memorizzare il peso e la temperatura del corpo che ha esercitato una pressione su di esso, ritornando poi lentamente alla forma iniziale una volta che tale pressione viene a mancare.

memory foam

Materasso Memory Matrimoniale modello Top Air misura 160x190 Alto 25 cm con Dispositivo medico classe 1 detraibile con 7 zone differenziate e Rivestimento Aloe Vera con guanciali TULIP MED in omaggio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 209€
(Risparmi 456€)


La Storia

memory foam Tale materiale fu sviluppato negli anni 60 dalla NASA, da un team di scienziati americani, allo scopo di assorbire gli effetti della forza gravitazionale, cui erano sottoposti gli astronauti all’interno delle navicelle spaziali nella fase di lancio e rientro dalle missioni.

In tali fasi era necessario individuare un materiale capace di supportare il corpo degli astronauti per lungo periodo, adattandosi alle temperature e ai pesi dei corpi, valori che andavano modificandosi in seguito a fattori quali la forza di gravità e l’attrito. Occorreva dunque un materiale che minimizzasse lo stress subito dai corpi degli astronauti.

Il memory foam rispose pienamente a queste esigenze, essendo capace di modellasi in funzione della pressione su esso esercitata, per tornare lentamente alla forma originaria quando tale pressione veniva a mancare.

Nonostante il suo successo, non fu mai utilizzato nel campo spaziale, ma ebbe larga diffusione in ambiti civili, soprattuto nel campo medico, raggiungendo poi diversi campi di applicazione.

  • materasso in lattice Il materasso in lattice ha una storia che vanta ormai quasi un secolo, dal lontano 1928 quando l’industriale John Boyd Dunlop della ditta di pneumatici, ne produsse uno.Da allora grazie alla tecno...
  • materasso memory foam Quando dobbiamo scegliere un materasso che ci garantisca sonni tranquilli, rilassanti che rendano le nostre notti fonte di relax la scelta è davvero molto vasta.Una delle possibilità è preferire u...
  • ragazza che si sveglia La linea di materassi Viscoelastici di Sapsa Bedding si caratterizza per l’utilizzo di materiali schiumati di ultima generazione e pregiati tessuti ed imbottiture. Questi prodotti sono studiati ...
  • Materasso memory I materassi Dorelan in memory sono, in ordine di tempo, gli ultimi arrivati in commercio. Il materiale con cui vengono prodotti è il poliuretano espanso, una particolare schiuma che ha la peculiarità ...

Baldiflex, Coppia di Cuscini in Memory Foam, Modello Saponetta, Fodera in Aloe Vera

Prezzo: in offerta su Amazon a: 30,1€


Utilizzi

memory foam Il Memory foam dall’inglese "schiuma" è un poliuretano prodotto con l' aggiunta di altre sostanze che ne determinano un aumento nella densità e viscosità. In base alla miscela realizzata si otterrà un prodotto più o meno denso, e quindi più o meno rigido. La rigidità è da definirsi in funzione della risposta termica. Il Memory foam è infatti termosensibile che si ammorbidisce quando si scalda, per ritornare nella forma originaria a temperatura normale.

Il Memory foam è particolarmente utilizzato per la realizzazione di cuscini, imbottiture di sedie, e materassi. All'interno delle strutture ospedaliere è possibile trovare non solo materassi in memory foam, ma anche cuscini per sedie a rotelle, poggiatesta ed elementi all'interno di sale specialistiche, al fine di aumentare lo stato di benessere dei pazienti anche durante le visite o la fase di recupero post operatoria, riabilitativa.


Memory foam: Il materasso in Memory Foam

materasso memory foam Un materasso realizzato in memory foam segue la linea del corpo che vi si adagia, sostenendolo senza oscillazioni o rimbalzi, percependo il peso e quindi modulando il sostegno in funzione della pressione subita.

Questo tipo di materasso è particolarmente consigliato per evitare le piaghe da decubito e per chi ha problemi di circolazione.

Il peso del corpo infatti su un normale materasso, è distribuito prevalentemente sulle spalle, sulle anche ed il bacino, tale pressione determina una flusso sanguigno non regolare, che può provocare formicolii notturni, o indolenzire il corpo. La capacità di adattarsi al corpo in funzione del peso e della temperatura, permette ad un materasso in memory foam di ridurre i dolori e rendere possibile una corretta postura della colonna vertebrale e cervicale. Il sonno diviene più rilassato in quando non si necessità di modificare la postura per migliorare l’afflusso di sangue o riposare un punto troppo stressato dalla pressione esercitata durante la notte.

Le dimensioni disponibili, come per il materasso tradizionale, sono molteplici, dalle standard a quelle personalizzabili, in funzione delle dimensioni del letto o delle esigenze individuali.

Inoltre la lavorazione effettuata superficialmente, permette al materasso di respirare evitando la formazione di acari , questi infatti prediligono ambienti con almeno il 50% di umidità ed il letto crea un ambiente ideale per la loro proliferazione. In tal senso, un materasso in memory foam garantisce una maggior protezione dagli acari.