Mix di stili e materiali per una magnifica villa sull'isola di Krk

Cemento e legno naturale: un risultato di grande impatto

Krk è l’isola più grande della Croazia. Collegata alla terraferma da un ponte, è caratterizzata da una natura selvaggia ma allo stesso tempo ha sviluppato una forte vocazione turistica che si traduce in un elevato numero di alberghi, campeggi, b&b, affittacamere. L’acqua del mare e la spiaggia sono pulite (e infatti la Bandiera Blu è stata conquistata più volte), i servizi non mancano, regna davvero una bella atmosfera. E proprio su quest’isola sorge una magnifica villa con piscina la cui peculiarità coincide con una commistione di stili e materiali evidente già dall’esterno. Il pavimento in cemento che circonda la piscina ha un mood ultra moderno ed è stato però associato al patio totalmente rivestito in caldo legno naturale che vedete nella foto. E sempre in legno sono molti degli elementi di arredo scelti sia per l’outdoor che per l’indoor, a cominciare dai tavoli, dalle gambe delle sedie e dalla base di appoggio del divano.
Cemento e legno naturale: un risultato di grande impatto


Scopri gli interni della villa

Scopri gli interni della villa L’esterno e l’interno della villa sull’isola di Krk sono separate da un’ampia vetrata scorrevole con cornice in legno, che rende ariosa e luminosa l’ampia area living composta da soggiorno e cucina. Quest’ultima è realizzata principalmente in stile industriale; stile che, però, viene “smussato” innanzi tutto dal bianco che caratterizza il top e i fianchi dell’isola, l’ampio tavolo e le sedute delle 6 sedie. Torna quindi il mix di materiale e tendenze che abbiamo già visto nelle parti esterne: cementine con fantasia floreale black and white ricoprono una parete della cucina e si fanno ambasciatrici di un mood retrò; riappare il legno chiaro già visto negli esterni e il soffitto spiovente si inquadra invece in uno stile nordico in quanto contraddistinto dall’utilizzo di acciaio corten che abbellisce uno dei lati del piano cucina. I vari elementi sono integrati nel segno dell’armonia, senza contrasti di sorta, e l’insieme è ulteriormente valorizzato da “giochi” che conferiscono dinamismo alla composizione e che troviamo, per esempio, nell’antibagno, dove fa bella mostra di sé una parete ricoperta con una carta da parati floreale sui toni del grigio. Da notare, inoltre, come in tutta l’abitazione le linee geometriche si alternino a curve morbide.

  • Poltrona rosa e credenza grigia Villa Collection presenta per l’estate 2010 quattro diversi stili abitativi. Una collezione nuovissima, costruita su questi quattro temi diversi tra loro,  che raccolgono le indica...
  • essenze villa buti Un mondo di essenze, di note dolci o speziate, delicate e sensuali, fresche o sontuose, declinate in collezioni a tema, servite in raffinate bottiglie di vetro soffiato  e lavorato a mano  i...
  • Villa nel Grunewald Ad Hermann Muthesius, architetto e attaché culturale presso l'ambasciata tedesca a Londra, promotore in Germania del movimento per la casa in campagna stile inglese, viene affidato il compito di proge...
  • Progetti ville moderne Se siete alle prese con progetti ville moderne, uno degli aspetti sicuramente più importanti riguarda il consumo energetico e la classe energetica di appartenenza. Nei progetti e nelle costruzioni più...


Mix di stili e materiali per una magnifica villa sull'isola di Krk: Microtopping Ideal Work per la pavimentazione interna

Microtopping Ideal Work per la pavimentazione interna Per tutti gli ambienti di questa villa in Croazia sono state scelte tonalità chiare e naturali: predominano il bianco e il legno, appunto, chiaro; il grigio antracite (usato per i divani, le tende e una parete della camera da letto) è concepito invece come un mezzo per movimentare l’insieme. Gli arredi sono essenziali, materici, ma la presenza di alcuni complementi dona grande calore: per esempio i lampadari, realizzati in corda per rievocare il mare. Costante appare la continuità fra indoor e outdoor. Come notato, il soggiorno è collegato al patio da una grande vetrata, ma c’è anche da dire che le altre camere sono separate dall’esterno tramite ampie porte-finestra che consentono una totale fusione tra i vari spazi. Un indiscusso punto di forza è il Microtopping Ideal Work, scelto per tutta la pavimentazione interna, che regala un effetto vellutato e materico alla dimora. Il Micropping è composto da un polimero liquido e da una particolare miscela cementizia, mescolati manualmente dagli applicatori di ogni posa in base alle richieste del committente; risulta quindi altamente personalizzabile nell’intensità, nel colore, ma anche negli effetti e nelle finiture. Conferisce alle superfici un aspetto estremamente naturale e al contempo un’estetica originale e moderna. In questo caso è stato scelto il Bianco Naturale, in modo da rendere i pavimenti sfondi neutri per far risaltare gli arredi di design; questa nuance, inoltre, si abbina perfettamente ai toni caldi del legno così come al grigio antracite. Il Microtopping è una scelta vincente anche per quanto concerne l’aspetto pratico e funzionale: dotato di notevole resistenza, si pulisce facilmente e velocemente grazie alla totale assenza di fughe.