Mobile bagno doppio lavabo, idee d'arredo

Mobile per doppio lavabo: lo scelgo sospeso o a terra?

Se hai un unico bagno in casa ma sogni tutte le comodità di un secondo bagno, perché non pensare al doppio lavabo?

La presenza di due catini affiancati permette di usare il bagno in contemporanea e concede ai membri della famiglia di avere ognuno i propri spazi.

Basta con le code fuori la porta del bagno, stop alla fila davanti lo specchio! Vivere il bagno sarà sempre un’esperienza di relax e comfort.

Ma come progettare il bagno con doppio lavello? Quale mobile scegliere?

Non c’è mai una risposta univoca, ma esistono tanti spunti d’arredo da cui trarre ispirazione e regole base da cui partire e di questo parleremo oggi.

Data la grande offerta che oggigiorno il mercato regala, troveremo di certo un mobile con doppio lavabo adatto ai nostri spazi ed ai nostri gusti, basta solo saperlo cercare, poiché le varianti sono molte. Troveremo lavabi da appoggio, quelli integrati al piano, mobili a terra ed altri sospesi, composizioni con un unico grande specchio e quelle con specchio doppio, soluzioni con un’unica base ed altre con due affiancate.

Partiamo col dire che una base a terra offre grande potere contenitivo visto il suo ampio volume e ciò consente a tutta la famiglia di organizzare in modo ordinato il proprio kit di igiene e bellezza all’interno del mobile bagno. Se poi il lavabo doppio è in appoggio ancora meglio, si potrà sfruttare tutto il contenitore sottostante senza che questo venga in parte occupato dai catini.

Il mobile doppio lavabo sospeso invece ha sì meno capienza ma maggiore compattezza, proprietà che lo rende adatto anche a bagni di piccola metratura. Il doppio lavabo sospeso poi entra generalmente nella categoria arredo bagno moderno e di design, dato che si presta ad interpretazioni stilistiche minimali ed essenziali.

Un esempio? Il monoblocco con doppio lavabo della collezione Atelier di Antonio Lupi, in foto. Ultimo nato all’interno del brand, questo modello riassume con il suo volume compatto e sospeso l’eleganza rigorosa e la pulizia estetica della collezione e dà la possibilità di realizzare un lavabo doppio anche in uno spazio molto limitato.

Mobile per doppio lavabo: lo scelgo sospeso o a terra?


Quanto occupa il mobile con doppio lavabo

Quanto occupa il mobile con doppio lavabo Un mobile con doppio lavabo per essere bello come quello delle riviste patinate ha bisogno di ampio respiro e lunghezze considerevoli. Si presta infatti a bagni padronali e ad occupare in modo quasi totalizzante il lato lungo della stanza. In questo modo viene esaltata la perfetta simmetria che il doppio lavabo crea all’interno del locale, dando vita ad una composizione armoniosa ed elegante.

La tendenza a vivere in case sempre più mignon ha però incoraggiato le aziende produttrici ha studiare composizioni d’arredo bagno con lavabo doppio sempre più small, capaci di entrare in ogni contesto abitativo. Non è raro imbattersi in basi lunghe al massimo 120 cm, o addirittura anche solo 1 metro. Ovvio, i catini saranno ravvicinati e piccoli, con il rischio di stare gomito a gomito con il proprio partner, ma si guadagnerà la praticità di usare il bagno simultaneamente.

È bene dunque in un progetto d’arredo bagno con doppio lavabo:

  • saper prendere bene le misure del locale per valutare ingombri e spazi liberi di passaggio;
  • verificare la dimensione massima del mobile da acquistare, che sarà quella che si “incastona” meglio nei propri spazi;
  • quotare la distanza tra i lavelli per valutarne il comfort.

Ma anche la profondità è importante. A mente va tenuto un numero: 50, che sono i centimetri che mediamente occupa una base lavabo. Le dimensioni più gettonate del mobile con doppio lavabo sono 140x50 cm e 160x50 cm, ma anche 180x50, per i più fortunati che possono vantare un grande bagno.

Da ricordare poi che, il mobile deve essere tenuto a debita distanza dal muro nel momento in cui i lavabi sono posti alle estremità, sempre per una questione di comodità d’uso. Un po’ come mostrato in foto con il mobile doppio lavabo da appoggio della collezione Tulip di Arblu, novità 2018. Design leggero, soluzioni versatili con tanto di accessori design ed un mood new classic arricchito da colori trendy e metallo verniciato.


  • mobili bagno sospesi joy cerasa Quando in uno spazio bagno si sceglie di installare mobili bagno sospesi è fondamentale che lo spazio a disposizione permetta la cosa.Infatti scegliere un mobile bagno sospeso implica un dispendio...
  • Mobile bagno moderno La stanza da bagno è vissuta oggi come uno degli ambienti che richiedono più cure di tutto l’ambiente casa: è importante quindi curarne l’arredo come se fosse uno spazio giorno, un salotto o cuna cuci...
  • Flexia Geromin E' inevitabile: se nell'arredare casa non abbiamo previsto uno spazio lavanderia, nel sottoscala, sgabuzzino o anfratto che dir si voglia, prima o poi ci troveremo alle prese con un oggetto fuori po...
  • Mobili da bagno sospesi Per chi ama il design contemporaneo, per chi dà la stessa importanza a tutti gli ambienti della casa, per chi sceglie sempre l’eleganza. Per questa tipologia di persone, il mobile bagno sospeso – che ...


Come collegare il lavabo doppio

Come collegare il lavabo doppio Se si desidera passare da un lavabo singolo ad un doppio lavabo i dubbi sono anche di tipo esecutivo.

Il pensiero va subito a demolizioni, tracce a parete, piastrelle da cambiare e lavori edili da mettere in preventivo. In realtà non è così, oggi è possibile sostituire il vecchio lavabo con due lavabi accostati sfruttando l’unico scarico a disposizione ed adottando particolari raccordi idraulici.

Contattare il proprio idraulico di fiducia è la prima cosa da fare per avere dei consigli specifici che tengano in considerazione le preesistenze del vostro bagno, la posizione degli scarichi e delle uscite dell’acqua, per poi sviluppare un preventivo ad hoc.

Ma come collegare il doppio lavabo?

Se non si sta realizzando una ristrutturazione e non si desiderano lavori invasivi, basta scegliere tubi flessibili ed estendibili capaci di raggiungere le nuove postazioni dei lavabi. I tubi verranno poi mascherati dal mobile sottolavabo, ne esistono anche di tipo salvaspazio dalla profondità ridotta. Se il mobile non è previsto ed il doppio lavabo poggia su una base libera e sospesa, allora occorrerà adottare sifoni d’arredo in metallo.

In sintesi, gli impianti da modificare sono due: quello di scarico e quello di mandata dell’acqua sanitaria. Per entrambi esistono sifoni a due vie e raccordi da adottare per collegare il lavabo doppio all’impianto di scarico e a quello dell’acqua.

Con facilità e poca spesa si potrà dire addio al vecchio mobile del bagno per un più sofisticato e funzionale mobile con doppio lavello.

Diversa storia è quella che prevede un progetto con due lavabi a colonna non collegati né da basi né da mobili. In questo caso inevitabile è la creazione di due scarichi e la modifica a parete dell’impianto idraulico. Questo è vero ancor più quando si scelgono rubinetti a muro.

In foto la nuova linea d’arredo bagno Roll di Flaminia, disegnata da Nendo. L’immagine mostra due lavabi a colonna Monoroll, in ceramica Bicolor (bianco interno, nero esterno). La nuova finitura Bicolor fa eco all’estetica sofistica e d’antan dell’art déco, mentre la forma del lavabo ricorda un foglio di carta arrotolato.


Mobili per lavabo da bagno

Mobili per lavabo da bagno Se è arrivato il momento di ristrutturare integralmente il vostro vecchio bagno o se siete alla ricerca dell'arredo della sala da bagno della vostra prima casa, e sopratutto se siete degli eterni indecisi, questo articolo può far luce su uno degli arredi da bagno più venduti, ovvero il mobile sottolavabo. La sua presenza è fondamentale all'interno di un bagno, sostiene e contiene al contempo, diventando elemento estetico e funzionale, in quanto munito di cassettiere, cestoni ed elementi a giorno. Il top può essere realizzato nello stesso rivestimento dei frontali, oppure essere di diverso materiale. Il lavabo invece può scomparire alla vista integrandosi al top, o emergere in modalità semi incasso o a sbalzo, oppure affiorare totalmente ed essere estetico elemento d'appoggio. I mobili per lavabo da bagno si presentano inoltre in diversi stili: classico e art déco con dettagli finemente decorati, magari munito di piedini di sostegno, oppure avere un design moderno ed essenziale, con assenza di maniglie e presenza di volumi puri e geometrici, o estremamente colorato e pop, oppure di gusto neo industriale. Avrete dunque l'imbarazzo della scelta, basta solo abbinare lo stile a quello del resto dell'abitazione, lasciandovi guidare dai vostri gusti e dalle vostre necessità. Una soluzione originale e contemporanea che mescola rimembranze classiche e innovazione moderna c'è la dà Flaminia, con il mobile bagno doppio lavabo modello Compono System 180, in foto, dell'omonima collezione. L'elemento d'arredo bagno rimanda ad accenni classici con i suoi esili piedini dorati e diventa invece estremamente moderno con i due lavabi d'appoggio modello Mono' 64 di colore nero. La finitura del mobile è in materiale precomposto idrofobo, proposto in quattro diverse finiture Matrix.


Mobile bagno con doppio lavabo

Mobile bagno con doppio lavabo Abbiamo appena visto un mobile da bagno con doppio lavabo, approfondiamo la conoscenza di questo particolare articolo d'arredo bagno, esponendone caratteristiche e vantaggi. La sua prerogativa essenziale è data ovviamente dalla presenza di due lavabi che regalano una doppia comodità. Se disponete di un unico locale adibito a bagno e volete definitivamente eliminare la fila fuori dalla porta, il doppio lavello viene in vostro aiuto. I vantaggi sono molteplici, pensate a quanto sarà pratico e divertente condividere un momento d'igiene quotidiana come quello della pulizia dei denti, sia con il vostro/a compagno/a o con vostro figlio, oppure vivere in contemporanea il momento del trucco con quello della barba; beh, mille sono le situazioni da condividere grazie alla presenza del doppio lavabo. Ma che dimensione del mobile scegliere, quali finiture? Per le dimensioni dovrete valutare bene lo spazio a vostra disposizione, se l'ambiente ha superfici ridotte, esistono in commercio soluzioni di lunghezza pari o inferiore ai 120 cm, che uniscono praticità e spazi ottimizzati, se invece disponete di grandi ambienti potrete optare per un elemento con vani contenitori di lunghezza superiore a 150 cm e profondità abbondanti, un elemento di grande impatto scenico, che diventerà il vero protagonista della stanza, come il mobile da bagno con doppio lavabo proposto da Alape, in foto, della linea A˘System Addit: un programma modulare d'arredo bagno che unisce design minimale e moderno con la serie di lavabi proposta da Alape. Il mobile sospeso è rivestito di un'impiallacciatura in vero legno, in essenza di rovere color antracite e presenta due lavabi di forma squadrata e cubica, disposti a sbalzo, che spezzano il ritmo del mobile, incastonandosi come chiari blocchi compatti nella composizione.


Mobile bagno doppio lavabo Ikea

Mobile bagno doppio lavabo Ikea Se abbiamo un budget limitato e pensiamo che un mobile da bagno con doppio lavabo abbia anche un doppio costo rispetto a un mobile di tipo tradizionale, data la presenza di dimensioni importanti e di doppia vasca e doppia rubinetteria, possiamo orientarci verso soluzioni con un ottimo rapporto qualità/prezzo, rivolgendoci a colossi dell'arredo casa e commerciali mega store. Ikea, ad esempio, da questo punto di vista può essere una buona scelta. L'azienda propone diverse soluzioni d'arredo bagno, garantite anche dieci anni, come quella mostrata in foto, ovvero il mobile bagno doppio lavabo modello Godmorgon/Braviken. Questo mobile ha dimensioni compatte ed è quindi ideale anche per piccoli ambienti, la sua lunghezza non supera infatti i 122 cm e la sua profondità è inferiore ai 50 cm. Il mobile sospeso presenta quattro cassetti in legno massiccio con base in melamminica resistente ai graffi ed è di colore grigio lucido, una tonalità neutra che si abbina facilmente ad ogni tipo di ambiente. Anche il suo prezzo è ridotto, con soli 509,00 euro si può portare a casa il tutto e montarlo comodamente con l'aiuto di una seconda persona. La qualità del mobile si ritrova anche nella facilità d'uso e affidabilità dei suoi cassetti, dotati di morbido sistema di scorrimento e di chiusura, estraibili completamente, dando la possibilità di raggiungere comodamente il contenuto interno.


Mobile bagno doppio lavabo, idee d'arredo: Mobile bagno doppio lavabo moderno

Mobile bagno doppio lavabo moderno Un mobile da bagno con doppio lavabo sospeso è un elemento estremamente moderno e compatto, che consente di realizzare una pratica e veloce manutenzione del locale bagno. La parte contenitiva, utile ad organizzare e sistemare il necessario per la cura della persona, si sviluppa in lunghezza, con la presenza di tanti cassetti ed elementi a giorno. Un bell'esempio elegante e di tendenza ce lo mostra Rexa Design, con uno dei modelli della sua collezione Ergo_nomic, in foto. Il mobile per bagno vede l'abbinamento azzeccato delle tonalità chiare e naturali dei frontali in Olmo massello con il bianco opaco del top munito di due lavabi integrati, realizzato in Corian®. Parlando di finiture abbiamo visto come accostamenti bilanciati e accattivanti di materiali e cromatismi, differenti per tonalità, lucentezza e matericità delle superfici, sono gli elementi distintivi delle moderne composizioni d'arredo bagno. Mixare laccature opache, realizzate nei colori moda, e tattili essenze lignee nei colori naturali o che virano verso tonalità notturne e fumose, è la tendenza del momento. Dedicare il colore agli accessori o agli elementi di piccole dimensioni e stendere le nuance neutre su tutta la superficie è l'abbinamento vincente per un arredo bagno moderno.