Parquet laminato prezzi e soluzioni

Parquet laminato prezzo

Per le sue caratteristiche tecniche, il parquet in laminato non ha costi eccessivi. La maggior parte degli specialisti non lo considerano un parquet vero e proprio, in quanto è prodotto in un modo completamente diverso rispetto a quello tradizionale. Resta evidente che sono tante le richieste e, per questioni di basso costo, molti ricorrono a montarlo nelle proprie abitazioni. Si tratta, infatti, di un laminato in legno composito, sul quale viene applicata una stampa fotografica che riproduce perfettamente le venature tipiche del legno. Non è originale, ovviamente, tuttavia si adatta benissimo a mobili e arredi domestici. I costi sono differenti: alcuni pavimenti in laminato hanno prezzi che partono da meno di 10 euro a mq. Si trovano offerte vantaggiose su internet e presso i punti vendita specializzati che vendono a prezzo di discount. I costi maggiormente contenuti sono quelli legati ai prodotti di qualità cinese che, agli inizi permettono di risparmiare, ma non hanno una lunga durata e, si rischia, dopo poco tempo di dover cambiare e scegliere un pavimento di qualità discreta. L'investimento iniziale è solo una perdita economica.
Parquet laminato prezzo


Parquet laminato prezzi bassi

Parquet laminato prezzi bassi Il rivestimento interno di una casa è molto importante. Decidere tra un pavimento tradizionale con mattonelle o impiegare un parquet a proprio gusto personale è da valutare in base a differenti presupposti. Il primo parametro è lo stile che vogliamo adottare nei nostri spazi. L’effetto legno sui mobili, sugli infissi e sui pavimenti è sempre prediletto dagli amanti del calore e della sensazione di accoglienza che esso trasmette. Il parquet in laminato ha prezzi che possono portare a scegliere in modo semplice e veloce. Oggi risparmiare è quello che interessa a tutti e, allo stesso tempo, avere un arredo che sia in sintonia con i propri desideri è la motivazione per valutare più soluzioni. I pavimenti in laminato rovere dello spessore di 6 mm costano intorno ai 5 euro al mq. Il prezzo sale se si sceglie il laminato effetto quercia dello stesso spessore ma con un impatto più bello. Il costo è di 7,00 euro contro gli 8,00 euro del pavimento in laminato mogano dello spessore di 7 mm. Questi prezzi possono essere consultati anche su internet oppure presso i cataloghi dei rivenditori specializzati.

  • parquet laminato Rivestimento elegante e in accordo con gli attuali trend d'arredo, il parquet dona alla casa un aspetto caldo e accogliente.Tutte le caratteristiche proprie del legno si trasferiscono nel parquet su...
  • Parquet Ikea Sempre più diffuso nel nostro paese come tipo di pavimentazione, il parquet ha ormai superato le problematiche che lo affliggevano in passato, legate ai cambiamenti nelle condizioni di umidità e che p...
  • parquet Chi ama la natura, ama avere nella propria casa una soluzione di pavimento in legno.Il legno è un materiale estremamente particolare dotato di una particolare caratteristica che è la vita.Infatt...
  • gres aspetto pietra mons Quando dobbiamo scegliere i rivestimenti per gli spazi di casa, oggi sempre più spesso la preferenza cade sul gres, salvo che non si desideri un differente materiale come il legno.Escluso il mater...


Parquet laminato prezzi ikea

Parquet laminato prezzi ikea I punti vendita Ikea, presenti in tutta Italia e all’estero hanno una vasta gamma di parquet in laminato i cui prezzi possono essere valutati e confrontati aggirandosi e curiosando negli spazi allestiti. Perché i prezzi sono vantaggiosi e imbattibili? Prima di tutto perché la scelta è ampia, secondo perché la filosofia Ikea è quella di venire incontro alle esigenze economiche di tutti. Se si desidera un nuovo pavimento senza spendere una fortuna, in questi negozi le soluzioni sono davvero tante. I prodotti si presentano, inoltre, semplici da posare, grazie al sistema a incastro che non ha bisogno di essere fissato con la colla. Le caratteristiche tecniche sono: la resistenza nel tempo, la buona qualità, il vario assortimento di pavimenti in laminato in diversi colori e stili. Il risultato che si ha dopo averlo scontato è quello di un’atmosfera meravigliosa e accogliente. I prezzi vanno dalle 5 euro fino ad importi superiori. La differenza di costo dipende dallo spessore, dall’effetto legno e dalla tonalità di colore. Il pavimento in laminato coloro bianco ha un costo di 10.50 euro per mq. L’effetto è stupendo e si adatta a case moderne.


Opinioni parquet in laminato

Opinioni parquet in laminato È risaputo che il parquet laminato non è un vero parquet perché non è realizzato né con listelli in legno massello né con listelli in legno stratificati. Nonostante questo aspetto, le persone apprezzano i modelli e la qualità. I parquet in laminato hanno, innanzitutto, prezzi economici che vanno dai 4 euro ai 6 euro al metro quadro. L’opinione generale ritiene che il rapporto prezzo qualità sia perfetto. È anche vero che non è possibile pretendere una resa estetica eccelsa. Per far fronte a tale problematica, molti acquistano laminati che riproducono fedelmente la finitura di qualunque tipo di legno. L’effetto così perfetto è una prerogativa che tanti evidenziano e che cercano nei tanti punti vendita. Anche un esperto può essere ingannato a prima vista. Chi ha avuto modo di rivestire la propria abitazione col laminato si è reso conto che la resistenza al calpestio è elevata. Le caratteristiche tecniche conferiscono al prodotto una durata che può essere superiore ai 10 anni. I giudizi sono tanti e la maggior parte di questi è molto positiva.


Laminato parquet

Laminato parquet Il parquet laminato ha costi più contenuti, rispetto al legno, soprattutto per il suo spessore ridotto e per la semplicità della posa, grazie alla tecnica flottante, che non prevede l’impiego di colla e chiodi, poiché vi è un meccanismo a incastro dei listelli. Il laminato è composto dall’HDF (High Density Fibreboard) , formato da fibre di legno unite a leganti di tipo resinoso, per far sì che venga fuori un materiale finale piuttosto resistente agli agenti atmosferici. A questo pannello viene applicato, tramite pressofusione, un foglio plastico, sul quale sono stampate venature simili a quelle del legno. Infine, viene sovrapposto uno strato trasparente, che può essere composto da ossido di alluminio e resine melamminiche, per ottenere la robustezza necessaria per il calpestio e l’abrasione. Per quanto riguarda la lavorazione, vi sono due tipi di laminati. Il più economico è il DPL (Direct Pressure Laminated). La sua realizzazione non comporta elevati livelli di pressione, con i quali vengono assemblati i vari strati e il risultato, quindi, è un prodotto economico comunque valido, che ha una durata media pluridecennale. Più pregiato nonché costoso è quello realizzato con la tecnica HPL (High Pressure Laminated): le temperature e pressioni elevate danno vita a maggiore compattezza e resistenza all’usura. In foto: pavimento laminato Living di Skema con effetto legno, perfetto per essere posizionato anche su un pavimento preesistente, per via della facile posa, che permette un risparmio di denaro e di tempi di lavorazione. Disponibile in varie finiture e in varie forme, che vanno dalla doga tradizionale al listello extralungo.


Pavimento finto parquet

Pavimento finto parquet I pannelli HPL vengono tagliati nelle stesse forme tipiche dei listelli utilizzati per le pavimentazioni in legno massello, presentando sistemi di aggancio laterali per la semplificazione della posa e la stabilità del pavimento nel corso del tempo. Nella scelta di un parquet laminato, bisogna, comunque, pensare alla sua destinazione d’uso. Se si vive in una casa in cui sono presenti animali o vi è una famiglia numerosa (e, quindi, un continuo calpestio del pavimento) oppure bambini, che potrebbero far cadere oggetti dannosi per il pavimento, il laminato dovrà avere uno spessore maggiore, che lo rende più resistente agli urti e all’usura e che comporta un costo un po’ più elevato. Esistono delle categorie di resistenza al calpestio, le quali vanno dalla AC2 alla AC5, la più robusta. Per quanto riguarda la tonalità, invece, deve essere in armonia con lo stile della casa, che sia classico oppure moderno. L’effetto legno conferisce sempre un’atmosfera calda in tutti gli ambienti e, inoltre, come valore aggiunto per questo tipo di pavimentazione, vi è una varietà di colori e di venature più elevata rispetto al vero parquet in legno. Perciò, si adatta facilmente a stili di casa più disparati. In foto: pavimento laminato multitono chiaro 8 mm Leroy Merlin, adatto sia ad ambienti residenziali a passaggio intenso sia a quelli commerciali a passaggio moderato.


Parquet finto legno

Parquet finto legno Esistono degli accorgimenti da prendere in considerazione, per quanto riguarda il parquet laminato e la sua manutenzione. Se per una pulizia quotidiana vanno bene un panno antistatico e cattura-polvere oppure l’aspirapolvere, per il lavaggio bastano ugualmente operazioni semplici. Infatti, non occorre una lucidatrice oppure un secchio pieno di acqua, nel quale intingere uno straccio: basta un panno inumidito con un po’ di acqua e ben strizzato. Se si intendono impiegare dei detersivi, si devono usare solo quelli indicati dal produttore del parquet o, comunque, che siano prodotti indicati per il laminato, diversi da quelli per piastrelle. Un lavaggio con acqua abbondante, quindi, rischia di rovinare il pavimento in laminato nel corso del tempo, come accade per il vero parquet. Inoltre, bisogna tenere presente che il laminato, anche se è un parquet finto legno, non sopporta ambienti troppo umidi nonché il contatto con temperature troppo elevate, nonostante non dia comunque problemi nel caso vi sia un sistema di riscaldamento del pavimento. In foto: pavimento laminato parquet Ikea Tundra chiaro, molto luminoso e adatto all’esposizione della luce intensa, dato che non scolorisce.


Parquet laminato economico

Parquet laminato economico Il parquet laminato è sempre economico e di grande effetto; i prezzi variano da una marca all’altra e da una lavorazione all’altra; molto incidono lo spessore, gli effetti, le dimensioni ma la spesa resta comunque accessibile. Generalmente il laminato è composto da 4 strati: una carta di controbilanciatura, un pannello di base in HDF (High Density Fiberboard) composto da fibre di legno e resine che garantisce supporto e stabilità, una carta decorativa che riproduce l’effetto dell’essenza in modo molto realistico e un film superficiale protettivo che lo rende duro e resistente. I vantaggi del parquet laminato sono innegabili, di seguito elenchiamo i principali:

  • È soltanto flottante e si posa facilmente in poco tempo
  • Consente di avere un pavimento effetto legno a costi contenuti
  • Resiste più di un autentico parquet e tollera bene il frequente e forte calpestio, i colpi e i graffi, le macchie e gli agenti chimici
  • Non subisce variazioni di colore e non si scolorisce con la luce del sole
  • È compatibile con il riscaldamento a pavimento
  • È facile da mantenere e pulire

In foto vi mostriamo il pavimento in laminato Plancia Laminato AC4 Rovere - New York di Iperceramica, spessore 8 mm, dimensioni 193x1380, categoria resistenza al calpestio AC4, destinazione ed intensità d'uso 23/32. Prezzo: 13,99 euro/Mq (iva inclusa). L’azienda modenese propone parquet laminati che vanno dai 6,99 euro/Mq ai 15,99 euro/Mq. il più economico è composto da 3 strip, ha uno spessore di 7 mm, misura 192x1292, appartiene alla categoria resistenza al calpestio AC3. Il più costoso invece ha uno spessore di 8 mm, dimensioni 327x1291 e appartiene alla categoria resistenza al calpestio AC4. I laminati Iperceramica riproducono tutte le principali essenze, da quelle classiche (fra cui acero, rovere, ciliegio) a quelle più esotiche (fra cui iroko, jatoba e merbau).


Parquet laminato prezzi e soluzioni: Prezzo parquet laminato

Prezzo parquet laminato Il parquet laminato non ha costi elevati, ma la cifra può cambiare in base ad alcuni fattori. Il nome del produttore, naturalmente, può fare la differenza. E lo stesso dicasi per lo spessore del pavimento. A ogni spessore corrisponde un prezzo diverso; lo spessore minimo è di circa 6 mm, quello massimo si assesta intorno ai 10 mm. Nella scelta è fondamentale tenere presente la destinazione d’uso, in modo da valutare preventivamente l’usura alla quale la superficie andrà incontro. I pavimenti laminati in casa vengono utilizzati di continuo, quindi sono più soggetti al deterioramento rispetto ai pavimenti di un ufficio; ne consegue che per gli appartamenti è consigliabile scegliere una tipologia di laminato molto resistente, che costa di più ma dà maggiori garanzie. E’ opportuno chiedere consigli anche ai rivenditori specializzati e informarsi sulle scale di classificazione standard riconosciute commercialmente, che suddividono le varie superfici di laminati in base alla resistenza a graffi, al calpestio e all’usura in generale. Una dritta per risparmiare? Calcolate quante doghe occorrono per coprire il vostro pavimento e acquistatene qualcuna in più: sarà preziosa quando dovrete sostituirne una deteriorata oppure ammaccata e non correrete il rischio di non trovarne più in commercio di uguali. Con i kit speciali per applicazioni fai da te, inoltre, potrete svolgere il lavoro autonomamente senza ricorrere a un professionista e quindi senza affrontare una spesa ulteriore. In foto il pavimento in laminato Tritty 100 di Haro, Campus 4B Rovere Alpino grigio authentic matt. Dimensioni: 243 x 1282 mm.