Progettare la disposizione in casa

Progetto e Natura

Caverna, fuoco sono due simboli atavici che richiamano immediatamente alla mente l’idea di rifugio, di spazio, di contenitore all’interno del quale l’individuo si ritrova e si sente protetto.

Casa quindi come seconda pelle ma anche come spazio attraverso il quale l’uomo deve suggellare un legame di sopravvivenza con lo spazio circostante.

Oggi più che mai quest’ultimo aspetto ha assunto un significato importante e che, soprattutto in fase di progettazione, non è possibile trascurare.

L’aver anteposto troppo a lungo i propri bisogni agli equilibri naturali ha finito per provocare sull’uomo e sull’ambiente effetti deleteri per la salute di entrambi!

Sicuramente all’origine gli uomini avevano colto lo stretto legame che esisteva fra le loro vite, la loro sopravvivenza e la Natura .

I molti culti dedicati alla Dea Madre lo dimostrano ampiamente.

Le perturbazioni climatiche, la struttura geologica del terreno o il corso dei fiumi venivano vissuti come forze superiori ed immutabili.

Con il tempo, però, la graduale consapevolezza che, attraverso l’ingegno e la manualità, l’uomo potesse modificare, in base alle proprie esigenze, l’ambiente ha generato in lui quel senso di sfida e di onniponza che gli hanno fatto perdere il senso del limite.

L’impatto che questa mancanza di lungimiranza del passato ci costringe oggi a dover operare dei cambiamenti nel nostro modo di interagire con l’ambiente circostante.

architettura bioclimatica,casa rurale di vito depascale

Glighone Lampada Specchio Bagno Lampada da Specchio a LED 12W Illuminazione Moderna per Bagno Luce Impermeabile per Trucco Decorazione Bianco Freddo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 54,88€
(Risparmi 41,11€)


Progettazione architettonica

progettazione Nella progettazione architettonica, non importa che si tratti di grandi complessi o singole abitazioni, è necessario operare in maniera più attenta e realizzare un’edilizia che, senza limitare o cambiare il modo di vivere dell’uomo, sia in grado, attraverso un approccio più ecologico dei problemi abitativi, di migliorare e rendere più sana la vita dell’individuo e quella del pianeta.

Una progettazione che si avvalga, quindi, sempre più di materiali locali, di recupero o riciclati e che, spesso, risultano avere caratteristiche meccaniche migliori rispetto a quelli che sono serviti per realizzarli.

La scelta di ricorrere ad energia fornita dal sole, dal vento, dall’acqua, del vapore acqueo deve servire a minimizzare gli sprechi sia all’interno che all’esterno dell’edificio.

Ricorrere ad una progettazione che utilizzi materiali non inquinanti per la terra e per l’aria e conseguentemente per l’uomo stesso e che faccia un uso parsimonioso delle risorse d’acqua.

Una progettazione che conservi oppure incrementi la salvaguardia delle aree verdi.

E’ o almeno si può considerare il tentativo, di ritornare ad un’architettura bioclimatica, ad un’architettura solare che permetta all’edificio stesso di utilizzare sistemi solari attivi o passivi in modo da renderlo autosufficiente da un punto di vista dell’energia termica o solare.

Progettare la disposizione in casa è un passo fondamentale per ottenere un ambiente che ci accolga e ci trasmetta un senso di benessere.

  • Progetti cucine Spesso accade che chi utilizzerà la cucina quotidianamente entri nella fase progettuale unicamente dal punto di vista della scelta degli arredi.Niente di più sbagliato!È importante, infatti, che i...
  • cucina moderna Style Doimo Quando si deve progettare una cucina, la partenza è sempre da un metro, un foglio di carta e una matita.Non presentiamoci mai in un mobilificio solo con piantina stampata e senza idee: finiremo co...
  • cucina a scomparsa board di snaidero La cucina è una delle stanze in cui si trascorre la maggior parte del tempo, in particolar modo se essa costituisce un unico ambiente con la sala da pranzo. In Italia, ancora di più. Non per niente gl...
  • progettare la cucina La cucina è il fulcro della casa e assieme allo spazio living sono gli ambienti più vissuti di ogni interno.Sempre più spesso si pensa anticipatamente a come progettare la cucina, ancora prima che l...

PORTA BOTTIGLIE A FORMA DI CATENA PER VINO IDEA REGALO ARREDO CASA BOTTIGLIE

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,99€


Feng Shui

camera arredata con i principi del feng shui Nel progettare la disposizione in casa si è tornati a riconsiderare l’utilizzo di antiche arti cinesi come il Feng Shui, attraverso la quale "leggendo" le caratteristiche dell’ambiente interno ed esterno dell’abitazione era possibile correggerlo, operando attraverso i materiali e gli elementi naturali al fine di renderlo più armonioso per l’individuo stesso.

Per realizzare "edifici intelligenti" è necessario che fra il committente ed il progettista si crei una sinergia tale per cui il risultato finale diventi la piena consapevolezza che lo spazio costruito non dovrà essere solo una proiezione del proprio ego ma anche la base per evitare di privare il pianeta di risorse utili a tutti.

Per ottenere questo risultato è indispensabile che l’architetto riesca a comunicare ed a sensibilizzare la committenza a problematiche che non siano solo pura estetica.

Citando Kahlil Gibran che scriveva:" ....la casa è il vostro corpo più vasto, essa si espande nel sole, dorme nella quiete della notte, e non è priva di sogni...." quindi progetti a misura d’uomo ma anche d’ambiente.


Distribuzione dei locali, area living

area living Premesso che sono le esigenze della committenza a caratterizzare la fisionomia di un progetto se si pensa ad una abitazione privata l’ingresso è sicuramente il primo locale nel quale ci si imbatte, un filtro fra lo spazio esterno e quello interno che funge un po’ da "biglietto da visita".

Ci racconta in sintesi chi sono i proprietari ed i loro gusti.

Spesso attrezzato per accogliere chi arriva in casa con contenitori per i soprabiti, gli ombrelli e le scarpe può diventare, con l’uso appropriato di pochi elementi come uno specchio dalla foggia originale, oppure una credenza dalla linea essenziale o ricercata, una lampada o dei led colorati, un colore che richiami i tessuti oppure un tappeto in linea con lo stile della casa, delle foto oppure un pannello decorativo possono contribuire a creare uno spazio completo e d’impatto.

La zona living è spesso attrezzata con poltrone e divani posizionate davanti ad un televisore che è bene venga collocato almeno a due metri dallo spettatore per favorire una visione corretta.

Tessuti morbidi dai colori tenui oppure accesi, lisci o decorati caratterizzano uno spazio all’interno del quale ,oltre alla cucina, si svolge la gran parte del tempo dei componenti della casa.

Non è meno importante lo studio della collocazione dei punti luce per caratterizzare un angolo con un originale soprammobile, un quadro o un vaso con dei fiori oppure per creare atmosfere rilassanti o valorizzare i ripiani di una libreria.

La scelta d’inserire un caminetto oggi è sicuramente facilitata dalla tecnologia che non costringe a ricorrere a lavori di muratura complessi per l’installazione della canna fumaria oltre a proporre prodotti d’impatto capaci di soddisfare tutti i gusti e trasformare il soggiorno in una stanza originale.


La cucina

cucina moderna La cucina è uno spazio ritornato ad essere,come una volta, importante e più vissuto dove non solo si preparano e si consumano i cibi ma spesso si lavora, si sta con la famiglia. Nel progettare la disposizione in casa particolare attenzione va posta alla zona cucina;

è un locale che va studiato con estrema attenzione non solo dal punto di vista della comodità ma anche della sicurezza.

Ergonomia in cucina vuol dire un facile accesso alle aree di preparazione dei cibi, per lavarli, cuocerli, riporli e consumarli e spesso un modo per rendere il progetto di questa stanza più funzionale è possibile organizzarla secondo un triangolo di lavoro.

Luci ed impiantistica devono essere realizzati con grande attenzione come la scelta dei materiali di rifinitura che oltre ad essere esteticamente piacevoli e di facile manutenzione devono garantire una buona sicurezza e resistenza.


Studio e camera da letto

camera da letto moderna Grande importanza ha preso con gli anni anche il bagno, ormai doppio, e per i più fortunati la sala da bagno , dotata di vasca idromassaggio o sauna, oppure bagno turco o piatti doccia a filo pavimento, miscelatori che regolano il flusso dell’acqua evitando inutili sprechi , luci colorate per la cromoterapia e diffusori di profumi, tutto per totale relax!

Lo studio dovrà essere tinteggiato con colori freschi come l’azzurro o le tonalità del giallo oltre ad essere ben arieggiato ed illuminato e dotato di arredi ergonomici, visto che per la maggior parte del tempo vi si sosta seduti.

Per l’abbondante presenza di libri e carta è preferibile scegliere librerie con ante in vetro per evitare la formazione di acari della carta o deposito di polvere capaci di provocare delle allergie.

La camera da letto o padronale è la stanza che ci permette di ricaricare le nostre energie quindi è necessaria la massima attenzione nella scelta della sua disposizione che risulti fresca e con un buon ricambuio d’aria.

La posizione a nord o nord-est risulta la più adeguata. I mobili dovranno essere realizzati con materiali non trattati o con finiture emissive.

Massima attenzione e pulizia per le fodere dei materassi,magari anti-acari, le coperte e lenzuola.

Grande attenzione anche alla scelta dei materassi e dei guanciali, oggi il mercato offre materiali come il lattice, il waterlily conformati in maniera da creare una base d’appoggio adeguata per la spina dorsale e più igienici della lana.


Progettare la disposizione in casa: La stanza dei bambini

la stanza dei bambini I bambini sono molto sensibili alla qualità dell’ambiente con il quale tendono ad instaurare una strettissima relazione sia fisica che psicologica.

Quindi l’ideale, nel progettare la disposizione in casa, sarebbe scegliere le stanze più ampie e luminose e meglio orientate.

I colori, come per tutta la casa, vanno scelti nel rispetto del gusto e dell’esigenza dei piccoli ospiti come la scelta dell’arredamento, ergonomico, e preferibilmente non strutturato e fisso ma modificabile,con piccole aggiunte o aggiustamenti, fino al raggiungimento dell’adolescenza. I materiali dovranno essere come in tutto il resto della casa con finiture bio-ecologiche come i pavimenti dove il sughero,il linoleum oppure il legno sono i più consigliati. Pareti decorate ma anche lasciate libere affinchè possano riempirsi dei lavori realizzati dai bambini stessi. Luci colorate ed impianti elettrici sicuri.