La Redazione Consiglia

I migliori articoli su Arredamento.it

- 30 maggio 2014

Pulizia e manutenzione dei pavimenti in legno

Pulire il parquet in modo corretto garantisce ai nostri pavimenti in legno la bellezza e la durata nel tempo. Per la manutenzione del parquet occorre però utilizzare prodotti di qualità, che rispettino le superfici e ne esaltino le qualità naturali senza alterarle. I pavimenti in legno delle Linee Garbelotto e Master Floor hanno la superficie protetta con tre tipologie di trattamento: - verniciatura antigraffio con 6 mani di vernice acrilica semilucida - verniciatura all’acqua di due tipi: effetto cera satinato o extra lucida Gloss - oliatura con olio vegetale naturale Per ogni tipo di finitura è prevista una serie di prodotti per la pulizia e per la manutenzione.

I consigli degli esperti

Come prenderci cura al meglio dei nostri pavimenti in parquet?

Pulizia La pulizia va effettuata quotidianamente con panni antistatici o aspirapolvere per rimuovere la polvere. Ogni 2/3 giorni o, al massimo, settimanalmente il pavimento deve essere pulito con uno spazzettone (non usare assolutamente il mocio) e un panno umido ben strizzato. Così facendo si evita che lo sporco si depositi sulla superficie del legno, sopratutto per i prodotti “spazzolati”.

L’acqua va bene ma è consigliato l’utilizzo di detergenti specifici per la pulizia con azione battericida. Garbelotto e Master Floor hanno messo a punto una linea di prodotti, frutto di oltre sessant’anni di esperienza e di un know-how continuamente aggiornato, dedicati ad ogni singola tipologia di pavimento. Non si devono usare alcool, ammoniaca, solventi, acidi e altri detersivi schiumosi.

Manutenzione

Dopo la pulizia il pavimento va nutrito con prodotti specifici a base di cera, per ridare al legno il suo naturale splendore e calore. Anche in questo caso esiste una gamma di prodotti studiati per ogni tipo di pavimento. Questa operazione ha la stessa importanza della pulizia; consente al legno di mantenere inalterate le sue proprietà di prodotto “vivo” e le caratteristiche cromatiche originali.

Manutenzione straordinaria

Ogni 6 mesi/1 anno va effettuata un manutenzione straordinaria utilizzando cere, studiate per i pavimenti verniciati, satinati o lucidi, e per quelli oliati. Alcuni pavimenti oliati possono essere anche cerati a mano utilizzando la cera d’api, per dare più naturalezza e importanza al pavimento stesso. Per i pavimenti con verniciatura all’acqua extra lucida Gloss esiste una cera che ridona brillantezza e lucentezza alla superficie. Con la manutenzione straordinaria il pavimento manterrà la suo aspetto originale e il suo valore nel tempo.

Sfoglia i cataloghi: