Scegliere i mobili per l’ingresso: un’utile guida

Mobili per ingresso adatti a piccoli spazi

Non sempre è facile arredare l’ingresso; scegliere e collocare i mobili e i complementi adatti, infatti, significa non solo sfruttare, ma anche valorizzare lo spazio disponibile.

In linea generale si tratta di armadi, appendiabiti, consolle, specchi, mensole, panche, poltroncine, quadri, tappeti e oggetti ornamentali che, necessariamente, devono essere in sintonia con lo stile della casa

Anche un ingresso piccolo e magari poco illuminato può diventare uno spazio elegante e funzionale adottando le giuste soluzioni. Jazz di Ronda Design crea un forte impatto visivo; in sostanza si tratta di una boiserie in metallo o in legno con interno metallico, su cui si possono posizionare liberamente mensole di diverse dimensioni, specchi dotati di cornice e ganci dall’originale forma a tre punte. Gli elementi possono essere spostati in ogni momento senza problemi poiché la forza attrattiva, con il passare del tempo, non cambia. Nessun pericolo di onde magnetiche nell’ambiente grazie ad un sistema di schermatura brevettato.

Mobili per ingresso adatti a piccoli spazi


In ingresso i mobili ad angolo occupano poco spazio

ingresso mobili ad angolo Nonostante la riduzione delle superfici degli appartamenti, il diffondersi dei loft e degli open space, l’ingresso è ancora molto diffuso. Spesso sottovalutata, questa zona, opportunamente arredata, diventa non solo accogliente, ma anche estremamente funzionale. Il tipo di mobili e di complementi da collocare dipende dallo spazio a disposizione, dalla composizione e dalle esigenze del nucleo familiare nonché dallo stile della casa. Le soluzioni ad angolo, prive di spigoli, non ostruiscono, ottimizzano lo spazio e generalmente si addicono ad ogni ambiente.

Per chi ama lo stile moderno, raffinata e particolare Incanto, angoliera / libreria apribile in legno compensato di Adele C, design Marco Ferreri.

In foto Incanto di Adele C


  • Specchio  Cinquanta 09 Birex La conformazione delle case di un tempo prevedeva un classico spazio di ingresso, da cui poi era possibile accedere ai diversi vani dell'abitazione. Negli appartamenti moderni, questa suddivisione non...
  • Mobiletto multifunzione Quando pensiamo all’arredo del bagno soprattutto quando lo spazio è ridotto, l’impiego di mobiletti multiuso è una delle soluzioni più adatte per risolvere gli spazi e...
  • Scarpiere Nella società contemporanea, anche nell'arredamento di casa bisogna conciliare alcune delle istanze che sono maggiormente avvertite dai nuclei familiari: da una parte, il risparmio, e dall'altro, il m...
  • mobili per ingresso Mobili per ingresso fondamentali per completare lo spazio in entrata, utilissimi e molto funzionali nell’accoglierci all’arrivo in casa.Differenti forme e dimensioni, materiali e funzioni cui poss...


Come arredare un ingresso senza ingombri eccessivi

Ha una profondità massima di 40 centimetri, A012 del Gruppo Tomasella, una composizione moderna adatta ad ambienti poco spaziosi. Versatile, si caratterizza per le forme geometriche e i colori vivaci; comprende: un contenitore verticale per custodire capispalla, cappelli, borse; un piano di appoggio utile anche per appoggiare un pratico svuota tasche; un contenitore con anta a battente; scaffali su cui sistemare oggetti decorativi, portafoto e libri. Nel capiente vano basso si può inserire una sedia; in questo modo l’ingresso diventa un praticissimo angolo home office poiché la superficie orizzontale può essere usata come una scrivania.


In stile contemporaneo Peak Consolle di Natevo, design Pinuccio Borgonovo. Uno straordinario arredo per illuminare l’ingresso grazie alla presenza di led che illuminano sia il soffitto, sia il pavimento. La struttura è in ferro e legno, il ripiano in marmo Orobico oppure in vetro nero o extra chiaro.


Mobili portabiti per ingresso

  • Team 7, mobili per ingresso
  • Team 7, mobili per ingresso
  • Team 7, mobili per ingresso
Un ingresso abbastanza ampio permette di collocare un armadio con appendiabiti integrato; se lo spazio è ridotto occorrono soluzioni funzionali e poco ingombranti.

In alternativa o a completamento di arredi a muro eventualmente già presenti si possono inserire altre creazioni come, ad esempio, quelle proposte da Team 7. Semplici, eleganti, solidi, sicuri e in legno massello naturale, l’appendiabiti hood che richiama un albero dalla folta chiome e lo specchio multifunzionale haiku.

Grazie ad un’asta di collegamento tra due elementi, hood si trasforma in hood+ un ampio e pratico attaccapanni che può essere largo 110 o 130 centimetri.


Scegliere i mobili per l’ingresso: un’utile guida: Ingresso con mobili scarpiera

Ingresso con mobili scarpiera Le scarpiere da ingresso sono mobili funzionali che arredano senza ingombrare.

In commercio si trovano numerosi modelli, differenti soprattutto per dimensioni, materiali, sistemi di apertura, interni. La scelta dipende, ancora una volta, dallo spazio a disposizione e dal numero di calzature da riporre. In linea generale questi mobili sono poco profondi; quando l’altezza è media il ripiano può essere utilizzato per appoggiare piccoli oggetti, quando si estendono verso il soffitto consentono di custodire molte calzature.

Atlantic 100 dell’azienda tedesca D-Tec può essere messa anche in ingressi di piccole dimensioni. Nonostante le misure contenute, profondità 20 centimetri, altezza 110 centimetri, larghezza 99 centimetri, contiene sino a 21 paia di scarpe.